Tumori: scoperto un meccanismo biologico che ne arresta la crescita

Share
Tumori: scoperto un meccanismo biologico che ne arresta la crescita

In questo disturbo vi è un'estrema variabilità dei tic, che si presentano con significative variazioni di intensità e frequenza.

"E' una storia che parte da lontano - racconta Ballabio - e in particolare dal nostro storico interesse per i lisosomi che sono coinvolti in un ampio gruppo di malattie genetiche rare, quelle da accumulo lisosomiale". La straordinaria scoperta si deve ad un team ricercatori italiani, guidati da Andrea Ballabio direttore dell'Istituto Telethon di Genetica e Medicina (Tigem) di Napoli e Professore Ordinario di Genetica Medica all'Università Federico II di Napoli, in collaborazione con ricercatori dell'Istituto Europeo di Oncologia.

In ogni caso, i gruppi scientifici capitanati da Marco Bortolato della University of Utah e Graziano Pinna della University of Illinois a Chicago hanno pubblicato i loro studi sulla prestigiosa rivista Scientific Reports dalla quale si evince una possibile via di cura farmacologica capace di spegnere "l'interruttore del tic".

Come ricordavamo sopra il team del Dottor Ballabio ha concentrato la sua attenzione, in particolare, su dei piccolissimi organi cellulari, o vescicole, i lisosomi. Questo gene svolge il ruolo di regolatore dell'attività di diversi altri geni coinvolti nella produzione e nel funzionamento dei lisosomi. "Ci siamo resi conto da subito - continua Ballabio - di essere di fronte a un meccanismo di "pulizia" delle nostre cellule assolutamente nuovo e finemente regolato, potenzialmente sfruttabile per evitare l'accumulo di sostanze tossiche tipico di svariate malattie degenerative, di origine genetica ma non solo".

Come suggeriscono i ricercatori stessi, i lisosomi funzionano "come veri e propri termovalorizzatori, degradando le molecole già utilizzate e ormai inutili per ricavarne energia". Questo è particolarmente utile in assenza di nutrienti e nella risposta all'esercizio fisico prolungato, quando cioè ci sono poche risorse a disposizione e l'organismo sfrutta le proprie riserve endogene di energia. Perché allora non cercare di intervenire sull'interruttore del cancro, intercettando il processo che può riuscire ad interrompere tale crescita? Il dettaglio più importante dell'intera ricerca risiede nel fatto che, inibendo il suddetto meccanismo biologico, si riesce ad arrestare anche la crescita tumorale.

E proprio concentrando l'attenzione sul ruolo dei lisosomi nel metabolismo cellulare, gli studiosi hanno scoperto la correlazione diretta fra il malfunzionamento di questo meccanismo e lo sviluppo indiscriminato di cellule tumorali.

Dal canto suo, il direttore generale dell'AIRC Niccolò Contucci sottolinea come sia stata fondamentale l'unione tra le più importanti organizzazioni di ricerca non profit nell'ottenere un così straordinario risultato scientifico.

Share

Advertisement

Related Posts

Szczesny verso il futuro: "Juve? Non so nulla, mi godo le vacanze"
Su questo non ci sono dubbi. È soprattutto una però la domanda a cui negli ultimi giorni Szczesny si trova spesso a rispondere: " Juventus? ". "Non so quanto queste voci siano vere o meno".

Grecia, Eurogruppo raggiunge accordo su nuova tranche di aiuti
Secondo fonti citate da France presse, Atene ha ottenuto subito il versamento di fondi per un ammontare più consistente dei 7 miliardi di euro di cui aveva effettivamente bisogno.

Nintendo Streetzone Meeting: nasce il nuovo sito ufficiale
Diventa tu stesso un Master della tua città! Ricevete anche "degli speciali premi catalogo", che potrete spendere "per ottenere premi esclusivi".

Brad Pitt si scusa con la Aniston dopo 12 anni
Improbabile, quindi, il ritorno di fiamma, anche se le scuse sono state accettate di buon grado. E se qualcuno poteva pensare che fosse troppo tardi per le scuse , si sbaglia.

##Siria, Russia avrebbe decapitato Isis con un raid su Raqqa
Mosca sostiene di aver ucciso il leader dell'Isis Ibrahim Abu-Bakr Al Baghdadi in un raid vicino Raqqa il 28 maggio . Abu Bakr al Baghdadi , leader supremo dello Stato Islamico , sarebbe stato ucciso in un raid russo in Siria .

Sciopero dei treni, blocco di 24 ore
Ferrovie Italia ha però fatto sapere che le Frecce Trenitalia circoleranno regolarmente. Il trasporto aereo subirà notevoli tagli per tutta la giornata di venerdì .

Alitalia, 33 interessati,guarda sinergie
Vorremmo qualcuno del settore con cui fare sinergie, ma guarderemo comunque a tutte le offerte senza pregiudizi". Ma nel mirino, come detto, ci sono i dirigenti.

##Siria, Russia avrebbe decapitato Isis con un raid su Raqqa
Mosca sostiene di aver ucciso il leader dell'Isis Ibrahim Abu-Bakr Al Baghdadi in un raid vicino Raqqa il 28 maggio . Abu Bakr al Baghdadi , leader supremo dello Stato Islamico , sarebbe stato ucciso in un raid russo in Siria .

Calciomercato: Juve-Douglas Costa ok, Bayern che fai?
Secondo quanto riportato dai colleghi tedeschi di Kicker , il giocatore del Bayern Monaco sarebbe pronto a trasferirsi a Torino . Allegri , dopo la partita di Cardiff , ha chiesto giocatori che possano allargare la rosa.

Zaia, sui vaccini il Veneto tira dritto
Sì, c'è stato un leggero miglioramento, ma siamo sempre al di sotto delle soglie che l'Oms ritiene congrue. "Noi non cerchiamo risse, polemiche o ribalte politiche e non siamo contro le vaccinazioni , tutt'altro".

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.