Voucher: Pisapia, condivido appello Camusso

Share
Voucher: Pisapia, condivido appello Camusso

Per questo il 17 giugno è importante essere in piazza a manifestare: la Cgil ha lanciato un appello a tutti i cittadini, ai lavoratori, ai pensionati e a tutte le Associazioni democratiche affinché partecipino alla manifestazione nazionale di sabato, per il rispetto dell'art.

"La Fnsi, che con Cgil, Cisl e Uil, così come con altre organizzazioni sindacali, ha sottoscritto patti di alleanza - proseguono - ritiene che vadano moltiplicati gli sforzi per contrastare la deriva della precarizzazione del lavoro, che nel settore editoriale costringe molti giornalisti a condizioni di vita e di lavoro indegne di un Paese civile". Si legge nella lettera, di cui alcuni stralci sono stati riportati dall'Huffington Post, che Giuliano Pisapia, leader di Campo Progressista, ha inviato alla segretaria generale della Cgil Susanna Camusso alla vigilia della manifestazione di domani a Roma.

La delegazione della Valle d'Aosta, partirà con pullman (corso Battaglione ex Area Ferrando) intorno alle ore 21 di venerdì 16 giugno per partecipare alla manifestazione che inizierà alle 9 del mattino di sabato 17 giugno in Piazza San Giovanni a Roma.

Per questo la CGIL annuncia che "non si fermerà, non ci fermeremo alla Manifestazione di domani. Così il governo ha deciso di inserire nella manovra di bilancio la norma sui nuovi voucher, che non c'entra niente con i conti pubblici".

Il segretario Lorusso e il presidente Giulietti auspicano che "l'esecutivo voglia avviare un confronto serrato sui temi dell'occupazione e della lotta al precariato nel settore giornalistico, fenomeno che sta assumendo dimensioni intollerabili almeno quanto quelle che avevano portato ad abolire i voucher". Si tratta di un vero e proprio schiaffo alla democrazia perché viene svilito il significato delle migliaia di firme raccolte a sostegno dei questiti referendari proposti della Cgil.

La Corte Costituzionale accoglie due referendum: l'abrogazione dei voucher e la responsabilità in solido negli appalti. "Nessuno di noi pensava che si potesse arrivare fino a tanto, fino a quel lo che abbiamo definito, giustamente, uno schiaffo alla democrazia".

"Hanno sbagliato, hanno violato le regole della democrazia e non hanno rispettato il diritto di voto dei cittadini". Bisogna impedire che questo diventi un precedente da imitare in futuro per evitare referendum non graditi.

Share

Advertisement

Related Posts

Morte Giacomo Guidi, il cordoglio di un territorio intero
Giacomo, che era sposato e senza figli , aveva 45 anni ed era il principale collaboratore del padre, Piero Guidi . Si è suicidato Giacomo Guidi foglio dello stilista Piero Urbino choc.

Donnarumma tradisce il Milan, il web non lo perdona
E chi lo insulta non è tifoso del Milan , ora potete anche riempire di insulti questa foto, ma la famiglia lasciatela stare . Gigio sin da piccolo è tifoso del Milan , per lui giocare con la maglia del Milan e' un sogno .

Londra, incendio alla Grenfell tower: 30 morti accertati e 70 dispersi
I feriti tuttora ricoverati sono una ventina , diversi dei quali in condizioni critiche . Scotland Yard fa sapere che i morti sono destinati ad aumentare.

E3 2017: Detroit: Become Human si mostra in un nuovo trailer
Secondo le parole del suo creatore, la missione di portare a compimento un copione di tale complessità è stato un " vero inferno ".

Ultima puntata di Selfie: Simona Ventura pronta ad una grande sorpresa
Per accedere al portale gratuito basterà scrivere su qualsiasi motore di ricerca " Selfie le cose cambiano video mediaset ". Oltre 60mila richieste sono arrivate in redazione in questi mesi e sono stati più di 70 i casi accettati e risolti.

Superbike, a Misano dominio Kawasaki
Al 6° posto troviamo la BMW di Torres seguito dalla Ducati del Team Barni di Forés e dalla Yamaha dell'olandese van der Mark . Completa la top ten la Mv Agusta di Leon Camier , a 366 millesimi da Rea .

Lazio, De Vrij decide di restare: è fatta per il rinnovo
Vediamo pertanto come la società biancoceleste si sta muovendo in questi tre fronti. Possibile che ci si accordi con una soluzione a metà strada, verso i 25 milioni.

Calciomercato Milan, Donnarumma sicuro: "Tutti conoscono la mia volontà"
Un appartamento grande, dove ci sia spazio per tutti i miei cari, e siccome il centro di Milano è bellissimo lo cerco li. La sensazione è che alla fine venga trovata una soluzione di compromesso: rinnovo sì, ma con clausola.

Dopo tanto tuonare alla fine la Commissione europea ha deciso: Repubblica Ceca,
La Polonia è un paese aperto, dove chi ha bisogno di aiuto può riceverlo, ma non in modo forzato come vorrebbe l'Ue. La ricollocazione dei migranti non è una buona soluzione alla crisi, ha ribadito.

Gianluigi Donnarumma: "Milano è la mia città, cerco casa qui"
Un appartamento grande, dove ci sia spazio per tutti i miei cari, e siccome il centro di Milano è bellissimo lo cerco lì. Milan? Sono sereno, perché tutte le parti di questa trattativa conoscono la mia volontà.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.