Londra, musulmani: attacco deliberato

Share
Londra, musulmani: attacco deliberato

Un furgone piomba sulla folla a Finsbury Park a Londra, nei pressi della moschea, poco dopo la mezzanotte. Deceduta sul posto una persona.

Secondo alcune testimonianze l'uomo, che sembra abbia agito da solo, avrebbe urlato "voglio uccidere tutti i musulmani".

L'attacco, infatti, è avvenuto di fronte a una moschea. Dopo l'attacco sarebbe sceso dal furgone per accoltellare i presenti, ma sarebbe stato arrestato. La polizia lo ha sottratto da un possibile linciaggio. Una decina di anni fa vi trovò la sua 'tribuna' Abu Hamza, predicatore d'odio poi arrestato ed estradato infine negli Usa; e fu frequentata anche da Richard Reid, l'uomo che nel 2001 cerco' di far esplodere un ordigno nascosto nella sua scarpa su un volo American Airlines Parigi-Miami. Con lui ci sarebbe stati due complici, che sono fuggiti. Anche l'imam di Finnsbury, Mohammed Kozbar, ha parlato apertamente di "atto terroristico, come a Manchester, a Westminster o a London Bridge".

La premier Theresa May, dopo le prime cautele iniziali, questa mattina ha confermato cha la polizia sta indagando sull'accaduto come "un potenziale attacco terroristico". Il consiglio musulmano della Gran Bretagna ha diffuso un comunicato parlando di attentato terroristico e di "violenta manifestazione" di islamofobia. Intanto Londra si stringe attorno a Kensington, dove la polizia è sempre più convinta che il numero delle vittime dell'incendio alla Grenfell Tower saranno più delle attuali 58. "Ancora non conosciamo tutti i dettagli, ma questo è stato chiaramente un attacco deliberato contro innocenti londinesi, molti dei quali stavano terminando le loro preghiere del Ramadan - ha aggiunto Khan -". Così Amber Rudd, la ministra dell'Interno britannica - scrive la Bbc online - dopo l'assalto.

La polizia ha confermato che sono almeno dieci i pedoni investiti dal furgone.

Share

Advertisement

Related Posts

Schianto sulle strade del Cuneese, muore un 31enne di Sinnai
Nell'incidente è rimasto gravemente ferito anche il marito della donna, che era al volante dell'auto. Immediatamente sono intervenuti Carabinieri, Polizia Locale, 118.

Afragola, la rivolta del quartiere contro un arresto: sei poliziotti feriti
Gli agenti del commissariato di polizia hanno inseguito e fermato un rapinatore in scooter, che aveva tentato il classico colpo del " cavallo di ritorno ".

Stefano De Martino: a Capri tra bellezze latine!
Intanto Stefano De Martino , concluse le registrazioni, si sta godendo le meritate vacanze dopo una stagione catodica così intensa.

Malore in mare, turista veneto muore a Calampiso
Antonio Bassan , 78 anni, di Bassano del Grappa , ha perso la vita mentre faceva il bagno. Antonio Bassan muore annegato a San Vito Lo Capo Bassano del Grappa .

Esplosione Milano nel 2016: ergastolo per Pellicanò
Pellicanò continuava comunque a vivere nella casa con lei e le due bambine di 7 e 11 anni. "Non potrà più fare il padre, vero?". Le motivazioni saranno noto solo tra 60 giorni, quando verranno depositate le motivazioni.

Beyoncé mamma, nati i due gemelli: svelato il sesso dei due neonati
People scrive: " Bey e Jay sono elettrizzati e hanno cominciato a condividere la notizia con i famigliari e gli amici più vicini". Un insider ha confessato a US Weekly che Queen B avrebbe partorito all'inizio della settimana .

Brindisi, arrestati 4 caporali: lo sfruttamento dei braccianti ripreso dalle telecamere
I dettagli dell'operazione saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 11.15 odierne presso la Procura della Repubblica di Brindisi .

Le Mans, la Porsche non è più in testa della corsa
Se Panoz e Green4U dovessero avere successo potrebbero dare il via a una nuova rivoluzione dopo l'introduzione dei motori ibridi. Quindi durante il successivo stint la batteria scarica viene ricaricata ai box per prepararla alla sosta successiva.

Plebiscito di 'no' referendum Grandi Navi a Venezia
Aggiornamento: si è concluso in tarda serata lo spoglio dei voti del Referendum Popolare promosso dal Comitato No Grandi Navi .

Londra, furgone piomba sulla gente fuori da un moschea. Un morto
Potrebbe infatti trattarsi di una ritorsione contro gli attacchi dell'ISIS avvenuti negli ultimi tempi a Londra . Ma sostiene che l'obiettivo primario non era la moschea . "Tutti che gridavano e scappavano".

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.