Mediaset, nuova causa contro Vivendi

Share
Mediaset, nuova causa contro Vivendi

Lo ha detto il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri in assemblea.

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Cologno Monzese, 28 giugno - "Siamo in attesa di conoscere le decisioni di Agcom" in merito alle modalita' con cui Vivendi intende ottemperare al provvedimento dell'Authority che ha riscontrato la violazione delle norme sulla concentrazione tlc-media da parte del gruppo francese. La reazione di Mediaset è stata energica: "siamo dell'idea che i patti vadano sempre rispettati".

"C'è il rischio di una presa di controllo di una parte molto importante dell'informazione in Italia e degli investimenti nel settore audiovisivo e dello spettacolo - ha spiegato Confalonieri - se tutto questo va a un gruppo straniero, con interessi molto diversificati e globali e con un approccio tipicamente finanziario, è lecito avere qualche preoccupazione di ordine più generale". In teoria potrebbe ancora farlo questa mattina prima delle 10, quando si riuniscono i soci, ma in pratica è probabile che non si presenti proprio, in modo da non scoprire le carte. L'alleanza doveva essere "qualcosa di molto positivo ed è diventato un elemento fortemente negativo, un intralcio, un condizionamento pesante al nostro sviluppo", ha detto il presidente Fedele Confalonieri annunciando che "poche settimane fa abbiamo nuovamente citato in tribunale Vivendi per violazione contrattuale, concorrenza sleale e violazione della legge sul pluralismo televisivo".

"A posteriori abbiamo capito che l'obiettivo di Vivendi era, certamente fin dall'inizio, quello di entrare in Mediaset dalla porta di Premium per poi scalare la società e per ottenerla avviando un rastrellamento di azioni", spiega il presidente.

Mediaset "con il peso di questa querelle societaria non può esprimere appieno le sue potenzialità", ha ribadito Confalonieri, facendo esempi: "ci è preclusa ogni iniziativa che possa direttamente o indirettamente incidere sui settori tv e telecomunicazioni, proprio a causa della presenza di Vivendi in posizione di controllo in Telecom di collegamento in Mediaset". All'appuntamento non hanno preso parte rappresentanti del gruppo francese guidato da Vincent Bolloré, che non ha depositato il lo 28,8% del capitale di Mediaset di cui è in possesso.

L'assembla ha quindi approvato il rinnovo del piano di buyback, ovvero di riacquisto di azioni proprie proposto all'assise dal consiglio di amministrazione, senza che Fininvest incorra nell'obbligo di lanciare un'Opa su tutta la società. "Non sono sul tavolo solo i nostri diritti violati ma anche molti nostri progetti futuri".

Berlusconi non ha nemmeno escluso un'intesa con Tim per partecipare alla prossima asta sui diritti tv della Serie A, purché "faccia l'interesse delle due società, perché no", ha detto, anche se "ad oggi non ci sono dialoghi concreti". Premium, ha concluso Pier Silvio Berlusconi, "la stiamo rifocalizzando", e "stiamo lavorando più per perseguire un margine migliore più che per fare abbonati e ricavi a tutti i costi".

Su quest'ultimo punto quel che conta sarà il comportamento delle minoranze di mercato.

"Siamo azionisti di Mediaset da diversi anni, ma crediamo che l'attuale gestione sia deficitaria".

Share

Advertisement

Related Posts

Calciomercato Milan: Donnarumma 'Discuteremo del rinnovo'
Infatti poco dopo il portiere annuncia la chiusura del suo profilo social . Tutto finito? Manco per idea, anche perchè siamo appena a fine Giugno...

Tenta di salvare dei ragazzini in difficoltà per il mare mosso, muore
Gli stabilimenti circostanti - prosegue il comandante- avevano tutti la bandiera rossa , a segnalare il divieto di stare in acqua. Dopo essere riusciti con grande difficoltà a mettere in salvo i tre piccoli, le cose si sono complicate per i tre soccorritori.

Juventus, dall'Argentina: "E' fatta per il 2000 Colidio"
Il giovane attaccante classe 1996 lascerà la Sampdoria per legarsi ai bianconeri. La Juventus punta sui giovani e guarda anche in prospettiva.

Calciomercato Inter, ESCLUSIVA: Borja Valero domani firma per i nerazzurri!
Ma prima mi lasci guardare i miei negli occhi e vedere come reagiscono alle sollecitazioni". So che cambierà squadra, ma per il momento siamo a posto in quel reparto.

Milan, Deulofeu si allontana: il Barcellona vuole il suo ritorno
Con 7 gol e 6 assist è sicuramente uno dei centrocampisti da puntare per la prossima stagione, dopo aver dimostrato il suo valore e con la voglia di affermarsi.

Bimba da sola in casa cade dalla finestra, grave al Gaslini
I medici con i vari esami strumentali stanno ancora cercando di valutare la reale entità dei danni cerebrali. Sul posto, oltre ai sanitari, è giunta anche la polizia con gli uomini specializzati in casi di questo tipo.

Fra un anno il nuovo lettore di impronte Qualcomm sotto il display
Come detto in apertura il nuovo sistema di Qualcomm prevede l'uso della tecnologia ad ultrasuoni che permetterà di riconoscere il tocco tramite lo schermo.

Draghi: economia Eurozona migliora, ma stimolo monetario robusto serve ancora
Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi , durante il forum delle banche centrali a Sintra , in Portogallo . Tutti i segnali - prosegue - ora indicano una ripresa in rafforzamento e allargamento nella zona euro .

Calcio mercato Juve: offerta ufficiale per Matuidi, si blocca Douglas Costa
I tifosi più attenti si saranno sicuramente accorti che quest'anno il mercato della Juventus [VIDEO ] è piuttosto strano. Il Bayern Monaco vorrebbe trovare un sostituto all'altezza prima di concentrarsi sulla cessione di Douglas Costa .

Champions League su Facebook: negli USA sarà trasmessa in streaming
Però è già tempo di Champions League , a 24 giorni dalla notte buia che ha condannato la Juve contro il Real. C'è anche il calcio, cosa vuoi cercare di meglio fuori? Ebbene un sogno che per molti tifosi si avvera.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.