Per la Corte Europea Charlie può morire

Share
Per la Corte Europea Charlie può morire

Anche se dal punto di vista clinico non vi fosse alcuna speranza, non si tratta certo di una violenza portata sul corpo del piccolo Charlie, ma di uno smisurato amore": "è ferma la reazione di Gian Luigi Gigli, presidente del Movimento per la vita italiano (Mpv).

In definitiva, la Corte di Strasburgo ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dai genitori facendo decadere le misure per tenere in vita il piccolo Charlie.

Dopo questa sentenza della Corte di Strasburgo parlare di accoglienza in Europa sarà più difficile e anche più ipocrita. Questa la richiesta iniziale del medici del Great Ormond Street Hospital, centro pediatrico di Londra, propensi a staccare la spina al neonato di dieci mesi affetto da una grave e rara malattia giudicata incurabile. Una malattia del mitocondrio che rende i suoi muscoli debolissimi. Non si potrà affermare che le determinazioni dei medici devono fermarsi un passo prima di quelle del malato o dei suoi tutori. Charlie è stato condannato a morte. Se invece non è terminale, perché sospendere la respirazione? Inoltre i giudici hanno rilevato che "le decisioni dei tribunali nazionali sono state meticolose e accurate e riesaminate in tre gradi di giudizio con ragionamenti chiari ed estesi che hanno corroborato sufficientemente le conclusioni a cui sono giunti i giudici". Le spese da tagliare sono altre, non si può certo staccare la spina a un bimbo di dieci mesi che lotta per vivere con l'aiuto dei genitori.

I diritti umani di Charlie Gard non sono stati difesi nemmeno dalla Corte europea atta a tutelarli.

Tutto il resto è arbitrio.

Senza speranze secondo i medici, ma non per i genitori. Quello dei giudici inglesi che hanno giudicato con troppa leggerezza (o ideologia?) che si tratta di accanimento terapeutico senza dimostrare che la ventilazione artificiale consente a Charlie di respirare e hanno affermato che la volontà dei genitori non assume nessuna rilevanza, né può essere d'aiuto al giudice nel risolvere la questione e nell'interpretare la legge nella direzione più naturale e ragionevole, ma rappresenta un ostacolo all'individuazione di quale sia il "miglior interesse del fanciullo". Una vicenda drammatica con i genitori del bambino, Chris Gard e Connie Yates, che hanno tentato, senza successo, di portare il figlio negli Stati Uniti per sottoporlo a cure sperimentali non disponibili in Gran Bretagna nel tentativo disperato di salvarlo dalla sindrome di deperimento mitocondriale.

Share

Advertisement

Related Posts

Banche venete: Brunetta, Padoan riferisca in aula, Governo senza strategia
Valori che non si vedevano dal gennaio 2016, dopo la conclusione (per ora) della vicenda Bpvi-Veneto Banca . "Nessun regalo. Così il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan in un intervento pubblicato oggi su il Foglio .

Respinto ricorso Mangialavori, Wanda Ferro resta in Consiglio regionale
Questo il commento dei consiglieri regionali di Forza Italia Lorenzo Sospiri, Gianni Chiodi, Paolo Gatti, Mauro Febbo e Emilio Iampieri .

La Regina Elisabetta si aumenta lo stipendio: +6mln di sterline
Le coltivazioni Ogm-free hanno dato le maggiori soddisfazioni, rendendo più di 200 milioni di sterline. Brutte, ma utilissime insomma.

Mucca pazza, un caso nel padovano scoperto grazie a ricercatori veronesi
Resta da chiarire se si tratta alla forma sporadica o bovina e per i sanitari solo l'autopsia dopo il decesso potrà stabilirlo. Lo scorso febbraio un uomo di 62 anni , ingegnere elettronico di Roma, è morto per un altro sospetto caso di mucca pazza .

Niente alimentatore nella confezione di SNES Mini, nuovi dettagli
La speranza è che la società non le produrrà in numero limitato come la Nintendo Classic, portando ad un aumento del prezzo. Qualche mese fa, Nintendo ha fatto sapere che avrebbe presto terminato la produzione di NES Classic Mini .

Addio a Michael Nyqvist, l'attore della saga 'Millenium' aveva 56 anni
Michael Nyqvist aveva solo 56 anni , la notizia della sua morte è arrivata solo poche ore fa e ha lasciato tutti sconvolti. L'attore era malato da un anno e si è spento circondato dalla famiglia.

Inter, Ronaldo a La Gazzetta dello Sport: "Che bel colpo Spalletti"
Era un bel progetto, abbiamo capito che è stata un pò colpa nostra e un pò per alcune forze esterne che aiutavano la Juventus . Sono quasi sicuro di sì: uno che segna 50 gol all'anno è una sicurezza troppo grande per poterci rinunciare.

Raphael Colantonio lascia Arkane Studios
Prima di chiudere vorrei ringraziare i fan di Arkane per la loro passione e per il supporto. Senza alcun dubbio mi mancherete tutti.

Brivio: "La Suzuki vuole allontanare Belen dal box? Non è vero!"
C'è Marquez, che questo fine settimana è scivolato ben cinque volte, ma si rialza sempre e non smette di crederci. Il giorno sbagliato per far festa e scattare foto ricordo.

Calciomercato Inter, Spalletti: "Champions obiettivo minimo"
Resta il tempo per un punto sul mercato: "Se incide la partenza ritardata causata dal FPP?" A partire da Borja Valero . Il senso di appartenenza , che porta un giocatore a dire: "Non io gioco per l'Inter , ma io sono l'Inter ".

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.