Roma, bimba di 9 anni muore di morbillo: non era stata vaccinata

Share
Roma, bimba di 9 anni muore di morbillo: non era stata vaccinata

Morire di morbillo nel 2017 in Italia.

Una bambina di nove anni è morta lo scorso 28 aprile all'ospedale Bambino Gesù di Roma per un morbillo, malattia per la quale non era stata vaccinata.

La bambina, nata a febbraio 2008 era residente nel comune di Latina. L'inizio dei sintomi (febbre e congiuntivite) risale al 14 aprile e la diagnosi di morbillo è stata confermata in laboratorio il 26 aprile. La piccola era affetta da una malattia genetica, la cromosomopatia, ed era ricoverata dal 19 aprile.

Alberto Villani primario di pediatria: "Abbiamo tentato di tutto" - Il primario di pediatria e presidente della Sip (la società italiana di Pediatria), Alberto Villani, ha spiegato a Repubblica: "Purtroppo è deceduta proprio per le conseguenze del morbillo, che ha innescato una insufficienza multiorgano".

La bambina infatti "presentava una malattia cronica di base con compromissione neurologica e infezioni respiratorie ricorrenti", e - ha ricordato l'ospedale - "le persone con malattie croniche di base, quali quelle presentate dalla paziente, hanno un rischio più elevato di avere forme gravi di morbillo, infezione la cui mortalità è pari a 0,5-1 caso ogni 1000 malati". "Molti bambini in queste condizioni non vengono vaccinati poiché in rari casi di immunodeficienza il vaccino è sconsigliato". E nei casi di malattie immunitarie acquisite o complesse. La salute della bambina era molto delicata, per via di una malattia chiamata cromosomopatia, malattia genetica che porta scompensi nei numeri dei cromosomi e che può portare alla sindrome di Down oppure alla sindrome di Turner.

La notizia arriva nello stesso giorno in cui si apprende di un bambino non vaccinato ricoverato, per aver contratto il tetano, nell'Unità operativa di Pediatria dell'ospedale San Martino di Oristano. Per il medico, "la vaccinazione verso soggetti più fragili, sarebbe auspicabile mentre spesso, si cade preda di timori infondati". Il bambino, che si trova nel nosocomio oristanese da sabato scorsoo, non corre ora pericolo di vita e le sue condizioni sono in progressivo miglioramento, anche se permangono alcuni sintomi tipici della patologia, come le contrazioni muscolari e la paralisi dei nervi cranici. "Per questa bambina - spiega Ricciardi - la vaccinazione era anzi molto più utile, e questo perchè i bambini a rischio per particolari patologia sono quelli per i quali la vaccinazione è maggiormente indicata". Proposta che sarebbe stata rifiutata.

Share

Advertisement

Related Posts

Tenta di salvare dei ragazzini in difficoltà per il mare mosso, muore
Gli stabilimenti circostanti - prosegue il comandante- avevano tutti la bandiera rossa , a segnalare il divieto di stare in acqua. Dopo essere riusciti con grande difficoltà a mettere in salvo i tre piccoli, le cose si sono complicate per i tre soccorritori.

Csc: stime Pil riviste in forte rialzo, in 2017 +1,3%
Il rapporto evidenzia che in Italia ci sono "7,7 milioni di persone cui manca il lavoro, in tutto o in parte". Per il Centro studi di viale dell'Astronomia l'accelerazione è stata trainata da "export e investimenti".

Honor a tutto fitness: arriva Band 3 e gli auricolari sportivi
Honor 9 sembra puntare molto su questa caratteristica che chiama 3D, per stuzzicare l'utenza più giovane. Saranno disponibili ad un prezzo di vendita di 69 euro nelle colorazioni blu , rossa e nera .

Mediaset, nuova causa contro Vivendi
In teoria potrebbe ancora farlo questa mattina prima delle 10, quando si riuniscono i soci, ma in pratica è probabile che non si presenti proprio, in modo da non scoprire le carte.

Attacco hacker colpisce anche la centrale nucleare Chernobyl
Secondo l'Ucraina dietro questo nuovo attacco informatico globale ci sarebbe lo zampino della Russia , anch'essa, però, colpita. Il cyberattacco che ha colpito per prima l'Ucraina sta coinvolgendo aziende e istituzioni in tutto il mondo .

Bimba da sola in casa cade dalla finestra, grave al Gaslini
I medici con i vari esami strumentali stanno ancora cercando di valutare la reale entità dei danni cerebrali. Sul posto, oltre ai sanitari, è giunta anche la polizia con gli uomini specializzati in casi di questo tipo.

La Brexit creerà un buco di 10-11 miliardi nel bilancio europeo
Oppure un'altra ipotesi è quella di provvedere a riduzioni e revisioni ai fondi di coesione e all'agricoltura . Bruxelles, 28 giu. (AdnKronos) - Effetto Brexit sul bilancio dell'Unione europea.

Ecco la nuova interfaccia tv & video per PlayStation 4
Altri aggiornamenti verranno introdotti in futuro per migliorare e personalizzare ulteriormente l'esperienza di TV e video e rendere PlayStation il posto migliore per guardare video.

Meizu PRO 7 si mostrerebbe in alcune foto reali
In realtà molti appassionati si aspettavano che Meizu Pro 7 fosse stato simile allo Yotaphone , ma per adesso non sembra così. In reteIn rete emergono le prime foto reali del Meizu Pro 7 , atteso smartphone di cui si parla ormai da diversi mesi.

Uncharted: L'abisso d'oro Notizia
So che non se ne è parlato di recente, ma non c'è ragione per escluderlo". Ma non è assolutamente fuori questione. Naturalmente non dipende solo da noi.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.