Torino, adescava minori sui social: arrestato dirigente sportivo 24enne

Share
Torino, adescava minori sui social: arrestato dirigente sportivo 24enne

L'uomo è un 24enne residente nel Cuneese, che attraverso profili "fake" femminili sarebbe riuscito in questo lungo arco di tempo a contattare in chat i ragazzi, facendosi inviare selfie a luci rosse. Il modus operandi utilizzato dal giovane era molto semplice: si fingeva sistematicamente una giovane donna sui social network (Facebook, Whatsapp, Kik e Telegram) per avere contatti "privilegiati" con i ragazzi; successivamente si impossessava delle fotografie che di volta in volta venivano da loro prodotte su sua richiesta. La Polizia si è messa all'opera nel 2015 e solo dopo due anni di indagini sono riusciti ad incastrare il direttore sportivo, portandolo agli arresti domiciliari.

Il giovane incriminato utilizzava i 4 profili femminili, per ottenere delle foto erotiche delle vittime e poi ricattarle per chiederne di nuovo altre. Secondo gli inquirenti il giovane ricattava le sue vittime: una volta avuti foto e video infatti usciva allo scoperto, e chiedeva ai minori di mandare altro materiale, in cambio del suo silenzio. In alcune circostanze il 24enne proponeva un menage a trois, salvo poi tirarsi indietro in modo da proporre alle vittime di incontrare solo il suo fidanzato, cioè lui stesso.

Incontri che però non sono mai avvenuti, così come non è intervenuto alcun rapporto fisico tra l'adescatore e le sue vittime.

Grazie a un'importante attività investigativa si è subito compreso che quanto denunciato dal minore non era un caso isolato. Ne è seguita una perquisizione della sua abitazione, la prima di tre complessivamente eseguite dai poliziotti presso la sua abitazione, sulla base dell´ipotesi - poi confermata - di reiterazione delle condotte criminali contestate. La gravissima accusa all'uomo di 24 anni è di aver adescato online almeno 100 minori in più di 3 anni tutti identificati e sentiti in audizione protetta.

Share

Advertisement

Related Posts

Paola Perego parla del suo rientro in tv: "Ho il panico"
E aggiunge: " Qualcosa devo aver sbagliato anch'io, non giriamoci intorno, ma riparto con molta umiltà ". I disguidi con la televisione di Stato sono stati motivo di rottura tra la conduttrice e la rete.

Pechino Express: Da Francesco Arca ad Antonella Elia, il cast ufficiale
Che ne pensate dei concorrenti ufficali? FIGLIAEMATRIGNA: Eugenia Costantini (35 anni) e Agata Cannizzaro (56 anni). Lui, modello richiestissimo, si è fatto conoscere al pubblico televisivo partecipando a Un medico in famiglia .

Roger Waters, il cd torna in vendita dopo l'accusa di plagio
Milano, 27 giu. (askanews) - L'ultimo album dell'ex Pink Floyd Roger Waters , " Is This the Life We Really Want? ", torna in commercio nei negozi italiani.

Un elicottero ha attaccato la Corte suprema del Venezuela
Intorno a Palacio Miraflores , sede della presidenza, carri armati leggeri e posti di blocco militari impediscono il traffico. L'ordine impartito da Maduro è che le 'crepe' all'interno delle Forze Armate non si allarghino, a qualsiasi prezzo.

Europei Under 21, finisce il sogno azzurro: Spagna-Italia 3-1, iberici in finale
Dubbio numero due: Bernardeschi da numero nove ha fatto la migliore partita del suo Europeo , segnando ma non solo per quello. Certo, la Spagna è una grande squadra, ma loro palleggiano bene in 11 contro 11, figuriamoci in 11 contro 10".

Mattarella, Ustica una ferita, fare luce
Realizzato grazie alla determinazione dell' Associazione dei Parenti delle Vittime della Strage di Ustica . Capire 'chi ha sparato' come avete detto pochi giorni fa.

C.Conti: corruzione devastante
Aveva inoltre fornito nei giorni scorsi i dati sul periodo 2014-2017 con tagli di spesa per 30 miliardi di euro. Il monito arriva dalla Corte dei Conti che ha scattato una fotografia sulla situazione economica del Belpaese.

Lite fuori da un kebab: 25enne ucciso da una coltellata alla gola
Gli uomini dell'Arma stanno indagando per cercare di risalire all'autore dell'omicidio e stanno ascoltando alcuni testimoni. Arrivati sul posto carabinieri e soccorritori della Croce Rossa di Saronno hanno trovato il 25enne in una pozza di sangue.

Auto sulla folla di fedeli, feriti anche bambini
Una vettura ha investito un gruppo di fedeli musulmani davanti a una moschea di Newcastle , in #inghilterra. Non si sa al momento quante persone siano rimaste ferite, sul posto sono state inviate diverse ambulanze.

Juventus, oltre a Bernardeschi arriverà uno tra Keita e Douglas Costa
Eppure nelle scorse settimane i bavaresi avevano dato il permesso ai bianconeri di trattare col brasiliano. Ma i tedeschi non vogliono cederlo per 'liberarsi' di una zavorra ma vogliono cederlo per fare cassa.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.