Caso Schick, il suo agente pronto a fare causa alla Juve

Share
Caso Schick, il suo agente pronto a fare causa alla Juve

Sulla possibilità di un'eventuale richiesta di risarcimento alla Juventus: "Basta parlare del niente: i malati sono malati, i sani sono sani e Schicksanissimo, quindi il problema non esiste". La Juventus se n'è accorta subito, ed ha puntato forte sul giocatore ceco fin dal termine del campionato.

C'è un caso attorno a Patrik Schick. La Sampdoria, ovviamente, difende il suo investimento e lo fa con le parole del patron blucerchiato Massimo Ferrero, che 'avvisa' i bianconeri: "Schick non è sano, è sanissimo, quello che gli hanno trovato equivale a un raffreddore, se la Juve vuole tirarsi indietro lo vendiamo a 4 club che sono pronti a ricomprarlo". In primis c'è l'Inter di Luciano Spalletti, con Sabatini che è un grande estimatore del ceco e potrebbe subito pareggiare l'offerta della Juventus, magari aspettando anche il totale recupero di Schick, ove i piccoli problemi cardiaci venissero confermati. Tuttavia, qualsiasi sarà l'esito di questi ultimi esami strumentali, la Sampdoria non ha intenzione di mutare la formula con cui si era precedentemente accordata con la Juventus: i blucerchiati rimangono fermi sul vendere il giocatore "a titolo definitivo", e scartano l'eventualità del prestito richiesto recentemente dalla Juventus. Altrimenti, potremmo anche riprendercelo noi.

L'accordo con Marotta è per un pagamento su base triennale di 30,5 milioni di euro, l'idea è di convertirlo in un prestito con diritto di riscatto, ipotesi che Ferrero rigetta però con forza: "Non arretreremo di un millimetro rispetto agli accordi già presi". Il ragazzo è sano, può giocare e dovrà preoccuparsi chi ha messo in giro certe voci che rischiano di danneggiare l'immagine di uno dei talenti più splendenti del calcio europeo. E secondo il Secolo XIX l'agente si starebbe preparando a far causa al club torinese.

Share

Advertisement

Related Posts

Lazio, Keita lascia il ritiro per infortunio e va a Milano
Il tutto sarebbe facilitato anche dai buoni rapporti che ci sono tra Walter Sabatini e l'agente del classe '95, Roberto Calenda . Vista la doppia cittadinanza, ha optato per la Nazionale del Senegal, con la quale ha disputato l'ultima Coppa d'Africa.

Mika conduttore di Sanremo 2018? Dal Giffoni arriva la nuova smentita
Per l'ex giudice di X Factor il suo Stasera a casa Mika "è come un musical in quattro puntate, con una narrazione dall'inizio alla fine'".

'Blitz' Forza Nuova in 15 circoli Pd Milano, scoppia una nuova polemica
Una contestazione legittima che però, per il segretario metropolitano del Pd Pietro Bussolati , è "l'ennesima provocazione dei neofascisti".

Calciomercato Inter, Spalletti parla del caso Perisic e degli acquisti
Perisic? Gli stranieri arrivano in Italia e poi non sempre hanno quel necessario attaccamento alla maglia. Nainggolan? C'è bisogno della maturazione di alcune cose e lui rientra in questa maturazione.

Calciomercato Juventus, la scelta di Douglas Costa
Sono felice di essere arrivato qui adesso e cercherò di portare la squadra a raggiungere grandi obiettivi. Douglas Costa non ha ancora vinto la Champions: "E' una cosa molto difficile da vincere".

Assolta la blogger Selvaggia Lucarelli: nessun furto di foto alla Canalis
Perché, continua, la Lucarelli "alle porte di Chi ha bussato in passato per ottenere quattrini, ricevendone un secco rifiuto". I fatti risalgono al 2011 e i tre avevano respinto ogni accusa.

FarodiRoma Terremoto in Grecia. Scossa sismica di magnitudo 5.3
A renderlo noto è il Centro sismologico Euromediterraneo (European-Mediterranean Seismological Centre, Emsc ). Paura tra residenti e turisti, già numerosissimi in questo primo scorcio di stagione estiva.

Peculato aggravato e favoreggiamento personale all'Asp di Catanzaro, gli indagati
Due persone ai domiciliari, sette raggiunte da misure interdittive: tsunami su dirigenti e funzionari dell'Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro.

Lite a Cardiff, la smentita di Barzagli e Dani Alves
Mi fa strano non vederti in spogliatoio, quello stesso spogliatoio che qualcuno ultimamente ha dipinto come ormai diviso, con invenzioni e fantasie su litigi e scontri.

Kovacic chiuso al Real Madrid: Inter, Milan e Napoli ci pensano
Il croato vorrebbe rimanere ma chiede e spazio con l'Inter indicata tra i club interessati. Ma anche i rossonero hanno dimostrato di non volersi fermare all'arrivo di Biglia.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.