Ed Sheeran canta nel primo episodio di Game of Thrones 7

Share
Ed Sheeran canta nel primo episodio di Game of Thrones 7

Attenzione! Contiene parziali spoiler sulla première di Game of Thrones 7. Questa penultima stagione (l'ottava e ultima è attesa tra il 2018 e il 2019) ha il compito di far arrivare tutti i nodi al pettine, ridefinendo alleanze e rivalità prima del grande finale noto solo al mitologico autore della saga George R.R. Martin. Ampio spazio di questo primo episodio è dedicato a Samwell Tarly, impegnato nella vita ben più noiosa del previsto tra gli scaffali della biblioteca della Cittadella dove ha però modo di di raccogliere preziose informazioni sui Targaryen e su Dragonstone, importantissimo giacimento di Vetro di Drago. Nei pressi del fuoco sopraggiunge poi Arya Stark, una delle protagoniste principali della serie tv.

In occasione della maratona milanese dedicata al Trono di Spade, il Castello Sforzesco ha ospitato nelle sue mura e nei suoi giardini installazioni speciali, cosplayers, concerti di musica dal vivo, dj-set e maxi-schermi per assistere alla premiére della settima stagione de Il Trono di Spade.

Quello che aveva tutta l'aria di essere un flashback, con David Bradley a vestire nuovamente i panni di Walder Frey, si è rivelato poi un clamoroso colpo di scena.

C'è chi vorrebbe vedere sul piccolo schermo la rivolta di Robert Baratheon, avvenuta subito prima dei fatti narrati nello show ora giunto alla settima stagione, e chi preferirebbe invece una storia inedita; magari uno spin-off su Jon Snow o uno dei tanti altri personaggi amati dello show (anche quelli che magari "non ci sono più").

Share

Advertisement

Related Posts

Mondiali sincro 2017: con "Un urlo da Lampedusa" storico oro italiano
Al terzo posto si è classificato il duo statunitense composto da Spendlove e May (87.6682 punti). Qui a Budapest i ruoli sono esattamente invertiti, l'allievo ha superato il maestro.

Amazon al lavoro su Anytime, un'app di messaggistica
Un universo, quello delle app di messaggistica, già densamente popolato da svariante applicazioni di cui alcune molto famose.

Calciomercato Juventus, la scelta di Douglas Costa
Sono felice di essere arrivato qui adesso e cercherò di portare la squadra a raggiungere grandi obiettivi. Douglas Costa non ha ancora vinto la Champions: "E' una cosa molto difficile da vincere".

Trump in una Parigi blindata, stasera cena alla Tour Eiffel
La fanfara della Guardia nazionale ha eseguito la Marsigliese davanti a Macron , al quale sono stati resi gli onori militari. L'isolamento di Taormina era legato principalmente al proposito di Trump di uscire dall'accordo di Parigi sul clima .

Genoa, visite mediche per Lapadula: "Sono molto contento"
All'arrivo all'istituto, l'ex attaccante del Milan ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Sono molto contento, spero di fare benissimo".

Musei italiani, visitatori a +7,3%
Il terremoto ha lasciato conseguenze più che evidenti nelle presenze nelle aree culturali del Centro Italia. Terza è la Toscana , con 3.443.800 biglietti (+11,7%) e 16.520.112 euro di incassi (+17,1%).

Fiorentina, tifosi contro Bernardeschi: "A chi non piacerebbe sputarti in faccia"
Quella maglia è stata indossata in passato da campioni del calibro di Sivori, Baggio, Del Piero, Tevez e Pogba . Il preferito rimane sempre Matic che nel frattempo non è partito in tournée con il Chelsea in Asia.

Ataribox, prime foto della nuova console retro
Una in plastica nera con finiture in legno ed un'altra dello stesso colore di base (nero opaco) con rifiniture di color rosso. Non è dato sapere se questi videogiochi saranno del tutto nuovi oppure eventuali remaster di classici dal passato.

Parte la campagna abbonamenti rossoblù. Ed è già record
Confermate, inoltre, le formule speciali attivate la scorsa stagione: Under 25 e Family&Friends. La sottoscrizione potrà essere richiesta esclusivamente dall'interessato.

Lazio, Keita lascia il ritiro per infortunio e va a Milano
Il tutto sarebbe facilitato anche dai buoni rapporti che ci sono tra Walter Sabatini e l'agente del classe '95, Roberto Calenda . Vista la doppia cittadinanza, ha optato per la Nazionale del Senegal, con la quale ha disputato l'ultima Coppa d'Africa.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.