Francavilla, un quintale di marijuana dal mare FOTO

Share

Accertamenti sono in corso e sono state aperte indagini sui vari casi. Alcuni carabinieri in borghese sono stati i primi a notare il pacco ed hanno subito avvisato i colleghi, mentre il secondo involucro è stato trovato sulla battigia da alcuni bagnanti.

Non è escluso che possano arrivare dal mare altri pezzi dello stesso tipo. Complessivamente, contengono 70 chilogrammi di marijuana.

Il primo ritrovamento è venuto fuori nella notte a Montesilvano, dove è stato rinvenuto un pacchetto con 20 kg di marijuana e 3 di hashish. Altra possibilità è che un'imbarcazione, magari proveniente dall'Est Europa, abbia perso il carico, sempre per il mare agitato. Valore complessivo dello dello stupefacente per 350.000 euro.

Grande stupore tra i bagnanti per la presenza di due strani pacchi sulla riva di Francavilla, che poi si è scoperto contenere quasi 100 chilogrammi di marijuana, sequestrata dai carabinieri.

Tra le ipotesi più accreditate vi sarebbe quella che si riferisce ad un consolidato metodo di consegna dello stupefacente via mare: i trafficanti, invece che sbarcare i grossi quantitativi e correre il rischio di essere intercettati, zavorrano ed ancorano gli involucri molto grossi lasciandoli sul fondo segnalati da boe.

Succede in Abruzzo, dove diversi involucri sono stati trovati sulle spiagge di Montesilvano (Pescara), Francavilla al mare (Chieti) e Silvi (Teramo). A recuperare la droga sono stati i bagnini prima e i carabinieri dopo. Gli inquirenti, sono al lavoro per cercare di capire la provenienza della droga, non escludono altri rinvenimenti proprio lungo le coste.

Share

Advertisement

Related Posts

Avengers: Infinity War, svelato il logo ufficiale alla D23!
Avengers: Infinity War è diretto dai registi Joe e Anthony Russo con uno script di Christopher Markus e Stephen McFeely . Da qui si capisce che sarà Thor a guidare i Guardiani verso la Terra, conscio della minaccia di Thanos .

Inter, Icardi: "Se Perisic non è felice qui deve andar via"
Penso che l'allenatore debba difendere la squadra e la società deve essere dalla parte dei giocatori. "Il mister ha fatto bene". Questa cosa mi è piaciuta molto, perché noi siamo qua per lavorare e dà fastidio se i nostri tifosi urlano brutte cose.

Venezuela, al referendum popolare il 98% dei votanti contro Maduro
Quest'ultimo aveva annunciato di istituire una nuova assemblea costituente che desse più poteri alla presidenza del paese. Hanno votato 6.492.381 residenti nel Paese, 693.789 dall'estero.

Per Nadal obbiettivo Wimbledon per riprendersi la vetta del ranking
I trofei vinti in carriera da Nadal sono ben 73: 53 sulla terra, 15 sul cemento, 4 sull’erba e uno sul veloce indoor. In pratica, chi tra i due farà meglio a Wimbledon, sarà il numero uno del mondo nel cuore dell’estate.

Vantaggi e svantaggi di giocare sul web
I siti dei casino disponibili in rete invece permettono di fare scommesse anche con cifre minime di solito 50 centesimi o un euro. Si può giocare d’azzardo dal letto prima di addormentarsi, o mentre si è in coda alla cassa del supermercato.

I Villains di Spider-Man obbligheranno i giocatori a cambiare strategie
Vogliamo trovare dei Villain che obblighino Spider-man e il giocatore a modificare il loro modo di giocare: spingerli in questa direzione il più possibile".

Mercato auto, Milano regina di immatricolazioni
Ed è di fatto proprio la Lombardia e il suo capoluogo, Milano, a raggiungere un vero e proprio boom di immatricolazioni. Se Milano ottiene i grandi numeri in quanto ad immatricolazioni, le motivazioni sono diverse.

F1: Mercedes davanti nelle prime libere
Completano la top ten Daniil Kvyat (Toro Rosso), Fernando Alonso (McLaren), Felipe Massa (Williams) e Stoffel Vandoorne (McLaren). Una vera disdetta per il finlandese che al termine della prima giornata di prove libere pareva lanciatissimo.

La metro di Londra sceglie il politically correct
La nuova formula verrà applicata a tutti gli annunci pre-registrati utilizzati nella rete della metropolitana londinese. In questo modo, Tfl spera che tutti i passeggeri si sentano i "benvenuti" a bordo dei treni della 'London Tube' .

Nizza, un anno fa la strage: 86 morti, 6 italiani
E'stato rifatto perfino l'asfalto sulla Promenande questo perché Nizza ha risposta alla morte con lo scorrere positivo della vita che non si ferma.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.