Chelsea, Conte ammette i dubbi: "E' stata dura per me" 364 23-07

Share
Chelsea, Conte ammette i dubbi:

Interrogato poi sul nuovo acquisto Morata, Conte ha voluto sottolineare il fatto che, a differenza di quanto scritto sui giornali (che davano in vantaggio Lukaku), l'ex Real Madrid è sempre stato il primo obiettivo di mercato. Paradossalmente mi sono sorpreso che ci sia qualcuno che si sia sorpreso.

IL FUTURO - Il tentennamento è durato qualche settimana, poi Conte ha spazzato via tutti i dubbi, nonostante la corte serrata dei nerazzurri. "Dobbiamo migliorare e crescere per costruire qualcosa d'importante".

Antonio Conte ha parlato al tabloid inglese Daily Mail del proprio rapporto con il Chelsea, soprattutto dopo le grandi novità di questo mercato estivo: "Dopo una stagione come quella scorsa era giusto guardarsi indietro e valutare tutto: per me era la prima volta in un Paese straniero e senza la famiglia, dovevo analizzare la mia situazione in ogni aspetto". Allora era molto giovane, ma adesso che ha più esperienza è pronto per il Chelsea.

L'ultimo arrivato ai Blues, dopo Rudiger e Bakayoko, è il pupillo Alvaro Morata: "L'ho sempre tenuto d'occhio, era uno dei miei obiettivi quando allenavo la Juve. Lui e Lukaku sono allo stesso livello, prime scelte per grandi club come Chelsea e United". "Penso che sia prontissimo per il Chelsea e che abbia ancora ampi margini di miglioramento". E perché no - ma questo lo aggiungiamo noi - anche il corteggiamento di un noto club di Milano.

Share

Advertisement

Related Posts

##Lago Bracciano all'asciutto e Roma senz'acqua, l'estate romana
Da qui "a sette giorni non ci sarà nessuna soluzione, se non quella di razionare l'acqua dei romani". Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Calciomercato Manchester City, ufficiale: preso Danilo dal Real Madrid
Nel comunicato della squadra campione d'Europa si legge che "è stato concordato il trasferimento del giocatore Danilo ". Ed è in questa situazione che si è inserito il club londinese, stuzzicando non poco le fantasie del giocatore.

Bambino colpito da un cartellone pubblicitario al ristorante: gravissimo
Il piccolo è stato portato all'ospedale di Melegnano in codice rosso e, da qui, trasferito al Policlinico. Sul luogo si sono recati anche i carabinieri di San Donato Milanese per i rilevamenti del caso.

Grave incidente stradale a Ispica: morto il 17enne Orazio Spataro
Ancora sconosciuta la dinamica dell'incidente che verrà ricostruita grazie ai rilievi effettuati dalle forze dell'ordine. Tantissimi i messaggi di cordoglio di quanti si stringono in queste ore all´immane dolore della famiglia Spataro.

Cisgiordania, blitz di Israele che arresta 25 capi di Hamas
Probabilmente in risposta al blitz delle ultime dalla Striscia di Gaza è stato lanciato un razzo che sarebbe dovuto atterrare nel territorio di Israele .

Stazione Centrale, picchiano clochard con le stampelle: arrestati i tre bulli
I ragazzi hanno però informato le forze dell'ordine fornendo una dettagliata descrizione del trio che è stato fermato poche ore dopo.

Milan: mercato riaperto per Niang
Il suo futuro dipenderà da lui". "Entro 15 giorni spero di avere una squadra pronta, ma non c'e' un tempo limite". Oggi c'è stato il primo test di livello, quando avremo l'organico al completo faremo le scelte definitive.

Calciomercato Inter, Vidal: l'offerta monstre dei nerazzurri
Lucas Lima? Il Santos non vuole cederlo fino a dicembre, data di scadenza del contratto. Ma proprio ieri, lo stesso giocatore , ha riacceso gli animi dei tifosi nerazzurri.

Palermo, donna seminuda trovata morta in strada
Gli investigatori non hanno trovato sul suo corpo alcun segno sospetto, ipotizzando che potesse trattarsi di una senzatetto. Disposta l'autopsia per verificare se la donna sia andata in overdose (articolo in aggiornamento).

Napoli, Ounas: "Volevo fortemente questa squadra, sono felice"
Ad avermi rapito, però, è stata Napoli-Real Madrid: per cinquanta, sessanta minuti sono rimasto a bocca aperta". Chi non lo sarebbe? MERCATO - "Quando è arrivata la chiamata del Napoli , a maggio, non ci ho pensato".

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.