Bpvi: procura vicenza chiude indagine, notificati avvisi a zonin e altri sei

Share
Bpvi: procura vicenza chiude indagine, notificati avvisi a zonin e altri sei

Sono questi i nomi degli indagati ai quali la procura di Vicenza ha notificato nei giorni scorsi l'avviso della conclusione delle indagini preliminari sul crac della Popolare di Vicenza e disposto per conseguenza il deposito degli atti d'indagine. I nomi iscritti sul registro degli indagati sono sette: si tratta dell'ex presidente, Giovanni Zonin, dell'ex direttore generale, Samuele Sorato, dell'ex consigliere, Giuseppe Zigliotto, dell'ex vice dirigente responsabile della Divisione mercati, Emanuele Giustini, dell'ex vice dirigente dell'Area finanza, Andrea Piazzetta, dell'ex vice dirigente della Divisione crediti, Paolo Marin, e del dirigente incaricato della redazione dei documenti contabili, Massimiliano Pellegrini. In sostanza, la banca avrebbe spinto all'acquisto di azioni i soci che chiedevano mutui e prestiti, condotta che ha poi fatto crollare il titolo della banca bruciando sei miliardi di euro. Oltre all'istituto di credito. Allora le inchieste furono archiviate, stavolta in realtà questo non è mai sembrato possibile, ma il dilatarsi dei tempi della giustizia non faceva tuttavia dormire sonni tranquilli.

"In un lasso di tempo contenuto, che si confida non superiore ad alcuni mesi, - spiega invece adesso il procuratore aggiunto Orietta Canova -, seguirà la conclusione delle indagini preliminari in relazione a capi d'accusa residuali, auspicabilmente in tempo utile per riunirne la trattazione".

Infine, va segnalato che all'attuale inchiesta potrebbe aggiungersene un'altra, separata e distinta, per la bancarotta della Popolare di Vicenza.

Share

Advertisement

Related Posts

Apple iPhone e iPad: disponibile iOS 11 beta 4 per gli sviluppatori
Lo striminzito changelog recita l'implementazione solo di alcuni bug fixes al fine di rendere il sistema più stabile e fluido. Chi ha già installato una beta pubblica di iOS 11 in passato troverà l'aggiornamento nelle Impostazioni dell'iPhone.

Mercedes debutterà in Formula E dal 2019
La Formula E è come una start-up entusiasmante: offre un inedito formato, che combina corse ed eventi di grande impatto, al fine di promuovere le tecnologie attuali e quelle future.

La vecchia Porta Susa diventerà un albergo: via al bando
Per Dario Gallina , Presidente dell'Unione Industriale: "L'iniziativa di FS Sistemi Urbani di Ferrovie dello Stato Italiane si inserisce in un progetto di riqualificazione della nostro tessuto urbano che suscita grande interesse negli industriali torinesi".

Pensioni d'oro in aumento: ecco chi prende oltre 3mila euro di assegno
Da gennaio a giugno 2017 sono stati 10.068 contro i 5.699 dei primi sei mesi del 2016, per un totale di 4.363 in più. Nel dettaglio, le nuove pensioni sono state 71.074 nei primi tre mesi, 57.619 nel secondo trimestre di quest'anno.

Banche venete, Senato dice sì alla fiducia: il decreto è legge
Per ricevere i risarcimenti, i creditori dovranno presentare le relative richieste di indennizzo entro il 30 settembre 2017.

Higuain-Marchisio e la Juve piega il Psg di Dani Alves per 3-2
Non è appagato Claudio Marchisio , neanche dopo i sei scudetti consecutivi vinti con la maglia della Juventus . Ottima palla in profondità per Sturaro , che da dentro l'area colpisce il palo in pieno .

Barbara D'Urso mostra il suo 'segreto' su Instagram
Lo scatto risale a un bel po' di giorni fa ma non essendoci altre immagini crediamo che la D'Urso sia ancora single. Si arriva ad un certo punto in cui gli spazi sono troppo importanti: "non condividerò più la casa con nessuno".

Turchia: Amnesty, Ue azzeri relazioni, diritti deteriorati
Il commissario europeo per l'allargamento Johannes Hahn esprime "una preoccupazione molto forte per i numerosi arresti di giornalisti, avvocati" e oppositori politici in Turchia.

I genitori del piccolo Charlie: lasciatelo morire a casa
Il legale ha inoltre detto che un'azienda privata sarebbe stata disponibile a fornire un ventilatore necessario al bambino da poter utilizzare a casa .

La fine di Charlie è vicina
Lo sforzo in queste ore è stato di capire le possibilità di trasferire e assistere a casa il piccolo nelle sue ultime ore.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.