Dieselgate, la Germania richiama 22mila Porsche Cayenne

Share
Dieselgate, la Germania richiama 22mila Porsche Cayenne

Delle 30mila auto interessate, 22mila sono state distribuite in Europa e 7500 in Germania. Decisione presa a seguito della scoperta di "un dispositivo di protezione che in condizioni di traffico reale non si attiva". Non si capisce, col senno del poi, perchè Porsche AG non abbia voluto seguire la politica di Porsche USA che ha volontariamente ritirato dal commercio la versione Diesel della sua Cayenne per focalizzarsi sulle versioni benzina e in particolare sulla ecologicamente perfetta Porsche Cayenne Hybrid.

Il ministro ha annunciato il ritiro dell'omologazione per i modelli con lo stesso dispositivo, che non potranno pertanto venire commercializzati senza un aggiornamento. Audi già deve richiamare 24.000 modelli per le stesse ragioni. Adesso si attendono sanzioni per il marchio e non solo: i sospetti, infatti, come ha fatto sapere il ministro tedesco, potrebbero presto espandersi a macchia d'olio coinvolgendo anche la Touareg Volkswagen.

Share

Advertisement

Related Posts

Siccità Roma, vertice con Galletti contro il razionamento
L'incontro è stato molto fruttuoso, il fatto stesso che ci sia stato è stato fruttuoso. Adesso siamo a 161,39 e questo blocco automatico non c'e' stato.

Siccità, la sindaca Virginia Raggi al governo: "Stato di emergenza"
La sindaca della Capitale , Virginia Raggi , torna a chiedere l'intervento del governo sulla crisi idrica a Roma. Sono venti i comuni in provincia di Roma già interessati dalla turnazione dell'acqua.

Neymar sfiora la rissa con Semedo, andrà al Paris Saint Germain?
Rissa Neymar , il VIDEO - Neymar è sul campo di allenamento con il suo Barcellona , però qualcosa visibilmente lo infastidisce. La Juventus teme per il futuro di Paulo Dybala , identificato dai catalani come il sostituto ideale di O'Ney.

Brescia, disposto il ricovero coatto per l'ex miss Padania, Alice Grassi
Ma la ragazza, che ha trascorso quattro degli ultimi cinque mesi in carcere a Verziano dopo l'arresto del 28 marzo, quando effetto di alcol e cocaina si era scagliata contro l'ex fidanzato.

Mourinho, assalto a Bale. La stampa di Madrid: "Resta al Real"
I 50 milioni di euro che l'Inter pretendeva per il giocatore, dunque, potrebbero non arrivare più. Una svolta che secondo Premium Sport porterebbe al sacrificio di Antonio Candreva .

Juve, Bernardeschi: "Ringrazio di cuore la Fiorentina per i 12 anni insieme"
Non vedo l'ora di cominciare questa nuova avventura, mettermi a disposizione, dare tutto senza riserve ed onorare ciò che vesto. Il 33 è un numero cui sono legato, sono molto credente e la scelta è stata condivisa con la società.

Windows 10 Fall Creators Update, amicizia con Android
Rimandiamo al post di Microsoft (in inglese) per una lista completa dei cambiamenti e delle correzioni. Previste le stesse funzioni anche per iOS, ma non si sa quando.

Il gruppo Nissan-Renault-Mitsubishi è il nuovo leader mondiale dell'auto
Se tutto dovesse procedere secondo i piani di Ghosn, l'intero gruppo riuscirà a vendere 10,8 milioni di vetture entro fine 2017. La crescita maggiore l'ha avuta Renault, che possiede anche Dacia e AvtoVaz: il 10,4% in più porta le vendite a 1.879.288.

Salta il consiglio comunale: non c'è il numero legale
Una corsa che ha indispettito molti consiglieri e che, secondo alcuni, rappresenta ormai il comportamento abituale dell'amministrazione guidata da Enzo Bianco .

De Puyfontaine: "Un'aggregazione Tim-Mediaset non è in programma"
Nel solo secondo trimestre i ricavi si sono attestati a 5 miliardi, in crescita del 6,4%. L'arrivo di Amos Genish sembra solo rinviato.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.