Consip, Renzi: "Il fango finirà addosso a chi ha falsificato le prove"

Share
Consip, Renzi:

"Lo scandalo Consip è nato per colpire me e credo che colpirà chi ha falsificato le prove per colpire il presidente del Consiglio". O la sproporzione, naturalmente in difetto, fra questi effetti e la gravità della situazione emersa dal racconto del magistrato, risalente al 17 luglio sorso.

Lo scrive il segretario del PD Matteo Renzi nella sua newsletter Enews.

Quasi in contemporanea arriva il duro commento del presidente dem Matteo Orfini che in un'intervista è più duro: "Siamo di fronte a pezzi di apparati dello Stato che hanno consapevolmente lavorato per fabbricare prove false per colpire il legittimo presidente del Consiglio del paese e per interferire con la dinamica democratica". Smetterò di dire che la Lega ha truffato l'Italia. Ciò sarebbe dovuto bastare e avanzare per cacciarli subito dall'Arma.

Renzi ha voluto anche toccare il tema della sconfitta al referendum costituzionale con le relative dichiarazioni di voler abbandonare la politica: "mi hanno fatto cambiare idea", - ha spiegato l'ex premier - in molti mi hanno convinto a ritornare, a rimettermi nuovamente in gioco, per il futuro dei nostri figli.

Il colonnello Di Caprio (Ultimo) si difende e contrattacca: "Non ho mai svolto indagini per motivi politici e mai citato Renzi". Ad essere "eversivo" per il M5S, invece, è l'atteggiamento del Pd contro la magistratura: "Renzi e i suoi accoliti si esercitano in un grave tiro al bersaglio contro gli inquirenti e le forze dell'ordine, cercando - è l'accusa - di depistare l'attenzione dalle gravi responsabilità del gliglio magico nella vicenda". "Mi rifiuto di parlare di complotto - dice da Milano - e dichiara stima per i Carabinieri, i Servizi segreti, la magistratura e le istituzioni tutte".

Ecco quali sono i frutti della reazione di un ufficiale della Benemerita, purtroppo ultimo non solo di nome o di soprannome, quanto meno per questione di tempo: ultimo cioè a fare dichiarazioni sconcertanti.

Share

Advertisement

Related Posts

Pontida 2017, niente intervento di Bossi: nella Lega finisce un'era
Lo ha detto il leader della Lega nord Matteo Salvini , al suo arrivo a Pontida . La decisione l'ha presa il segretario Matteo Salvini .

Vantaggi e svantaggi di giocare sul web
I siti dei casino disponibili in rete invece permettono di fare scommesse anche con cifre minime di solito 50 centesimi o un euro. Si può giocare d’azzardo dal letto prima di addormentarsi, o mentre si è in coda alla cassa del supermercato.

Fiera Levante Bari, falso allarme bomba
Sabato sera è scattato l'allarme bomba per via di una borsa frigo trovata incustodita vicino alla fontana centrale. Per fortuna, dopo le analisi del caso, tutto si è rivelato un falso allarme.

Eseguite due misure cautelari nei confronti di uomini violenti
L'uomo le lancia contro oggetti, la minaccia di morte promettendole di romperle le gambe e di fargliela pagare . Nel primo caso lei, 20 anni ha lasciato il fidanzato di 30 anni, al termine di una relazione durata un anno.

Papa:essere perdonati apre al perdono
Il perdono fra i cristiani e cristiani, fra cristiani e sacerdoti, fra sacerdoti e sacerdoti, fra sacerdoti e Vescovi. Ma Gesù risponde: " Non ti dico fino a sette volte, ma fino a settanta volte sette " (v. 22), vale a dire sempre.

Bondo (GR): grossa frana da Pizzo Cengalo, no conseguenze
La strada cantonale H3 del passo del Maloja (GR) è percorribile a senso unico alternato. Fra le 20.30 e 22.30 una parte della massa rocciosa in movimento è scesa a valle.

" "Zaccheroni:" Modulo? Montella deve essere pronto alla guerra"
Test importante per il tecnico che comunque non ha smentito altri cambiamenti nel futuro modulo del milan e nei suoi interpreti. Vedrei di più, magari, un 3-4-2-1, oppure un 3-4-3 con Suso e Bonaventura esterni: "sarebbe il massimo".

Samira alla ribalta nazionale, da Porta a Porta a Pomeriggio Cinque
La gaffe di Barbara D'Urso ha conquistato nelle ultime ore l'attenzione del popolo della rete. Polemiche che certamente, a pochi giorni dalla finale di Miss Italia , le hanno giovato.

D'Alema a Di Francesco "Frase non mia, tiferò per te"
Ognuno è libero di dire ciò che vuole ma bisogna conoscere le persone e le loro caratteristiche umane per dire determinate cose", ha detto l'allenatore abruzzese.

Berlusconi: "Solo il Ppe vince in Ue, sinistra in crisi ovunque"
Penso anche - ha detto - a una pensione alle nostre mamme: "abbiamo fatto i conti e lo possiamo fare". Berlusconi ha sottolineato che servirebbe una "politica fiscale unica in Europa".

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.