Papa:essere perdonati apre al perdono

Share
Papa:essere perdonati apre al perdono

Ma, una volta ancora, Gesù fa saltare tutti i nostri calcoli e le nostre visioni umane e invita a un perdono senza misura: bisogna perdonare sempre perché solo il perdono senza limiti assomiglia al perdono di Dio che in Cristo ha avuto pietà dell'umanità e ha perdonato tutte le sue colpe.

Il perdono fra i cristiani e cristiani, fra cristiani e sacerdoti, fra sacerdoti e sacerdoti, fra sacerdoti e Vescovi. Oggi è l'Apostolo Pietro che pone a Cristo un caso ben preciso: Signore, quante volte dovrò perdonare al mio fratello, se pecca contro di me? . "Fino a sette volte?". Ma Gesù risponde: "Non ti dico fino a sette volte, ma fino a settanta volte sette" (v. 22), vale a dire sempre.

Per questo, il regno dei cieli è simile a un re che volle regolare i conti con i suoi servi. Poiché costui non era in grado di restituire, il padrone ordinò che fosse venduto lui con la moglie, i figli e quanto possedeva, e così saldasse il debito. 26 Allora il servo, prostrato a terra, lo supplicava dicendo: "Abbi pazienza con me e ti restituirò ogni cosa". "Il padrone ebbe compassione di quel servo, lo lasciò andare e gli condonò il debito" e il re provò compassione.

"Appena uscito, quel servo trovò uno dei suoi compagni, che gli doveva cento denari". Lo prese per il collo e lo soffocava, dicendo: "Restituisci quello che devi!". Ma ecco che, su questa linea dell'equivalenza, dell'equilibrio tra dare e avere, dei conti in pareggio, Gesù propone la logica di Dio, quella dell'eccedenza: perdonare settanta volte sette, amare i nemici, porgere l'altra guancia. 29 Il suo compagno, prostrato a terra, lo pregava dicendo: "Abbi pazienza con me e ti restituirò". Ma egli non volle, andò e lo fece gettare in prigione, fino a che non avesse pagato il debito. 31 Visto quello che accadeva, i suoi compagni furono molto dispiaciuti e andarono a riferire al loro padrone tutto l'accaduto. E allora il monito del Papa a ciascuno di noi in questa domenica alla luce del Vangelo, è di vincere la "tentazione di chiudere il cuore a chi ci ha offeso e ci chiede scusa", ricordandoci delle parole del Padre celeste al servo spietato: "Io ti ho condonato tutto quel debito perché tu mi hai pregato". 34 Sdegnato, il padrone lo diede in mano agli aguzzini, finché non avesse restituito tutto il dovuto.

Il testo evangelico si chiude con una parola severa di Gesù: Così anche il mio Padre celeste farà a ciascuno di voi, se non perdonerete di cuore al vostro fratello.

Il debito del servo è volutamente assurdo: un talento equivale a 36 chili d'oro.

Diecimila talenti rappresentava all'epoca una cifra spropositata, eppure quel re era disposto a sollevare il suo servo da questo debito opprimente - che difficilmente sarebbe altrimenti riuscito a ripagare.

La reazione del padrone è feroce: sei chiamato a perdonare perché ti è stato condonato molto di più.

Non perdono perché l'altro migliori, o si converta, o si intenerisca. Un perdono che non è mai pura indifferenza, ma la capacità di vedere l'altro come proprio fratello, con le sue fragilità, le sue debolezze.

E non si può proprio essere cristiani propagando la violenza; è necessario imparare a somigliare a Gesù nella sua mansuetudine, nella sua umiltà, nel suo mettersi a disposizione e consumarsi per gli altri, anche quando le ragione del mondo vorrebbero darci (forse giustamente) gli abiti del boia. Ci aiuti dunque Maria, è l'invocazione finale di Francesco, "ad essere sempre più consapevoli della gratuità e della grandezza del perdono ricevuto da Dio, per diventare misericordiosi come Lui, Padre buono, lento all'ira e grande nell'amore".

Share

Advertisement

Related Posts

E' morto Bersellini, il borgotarese che guidò l'Inter allo scudetto '80
Campione d'Italia nel 1979/80, Bersellini conquistò con i nerazzurri anche due Coppe Italia , nel 1977/78 e nel 1981/82. La camera ardente è stata allestita nella sede della Misericordia con apertura al pubblico dalle 17.

Samira alla ribalta nazionale, da Porta a Porta a Pomeriggio Cinque
La gaffe di Barbara D'Urso ha conquistato nelle ultime ore l'attenzione del popolo della rete. Polemiche che certamente, a pochi giorni dalla finale di Miss Italia , le hanno giovato.

Alife (Caserta): uccide il padre per difendere la madre da un pestaggio
Secondo quanto confessato al pubblico ministero, il giovane ha fruito di un fendente e sferrato un colpo fatale alla vittima. Una tragica fatalità ha tolto per sempre Giuseppe Leggiero all'affetto di chi lo amava.

Eseguite due misure cautelari nei confronti di uomini violenti
L'uomo le lancia contro oggetti, la minaccia di morte promettendole di romperle le gambe e di fargliela pagare . Nel primo caso lei, 20 anni ha lasciato il fidanzato di 30 anni, al termine di una relazione durata un anno.

PRIMAVERA - Chievo Verona-Napoli 1-0, prima sconfitta per gli azzurrini
Nella ripresa il Napoli manda in campo nei primi minuti Mezzoni e Pelliccia rispettivamente per Micillo e Zerbin . Chievo: Zanchetta; Sbampato, Kaleba, Pogliano; Pavlev, Danieli, Michelotti, Rabbas; Omayer, Isufaj , Rivi .

Incidente sulla Trani-Barletta, morta una cinquantenne tranese
Secondo incidente mortale nel giro di pochi giorni sulle nostre strade, stavolta sulla SS16, a metà strada tra Barletta e Trani. L'occupante della C3, un giovane, è meno grave ma è stato comunque trasportato in codice rosso all'ospedale "Bonomo" di Andria .

Cilindro del Freno Grave Aircraft
Quando si parla del sistema frenante idraulico del vostro veicolo, il cilindro è una parte di massima importanza. Se siete degli esperti di auto saprete già che il cilindro del freno ha bisogno di essere rimosso con cura.

Raggi:Roma,sport anche senza Olimpiadi
Cinque le tappe che sottolineeranno la partecipazione alla mezza maratona dei podisti delle diverse confessioni religiose: San Pietro, la Sinagoga, la Moschea, la Chiesa Valdese e la Chiesa Ortodossa .

Parigi, allarme rientrato per l'aereo evacuato all'aeroporto Charles De Gaulle
Un passeggero, James Anderson, racconta su Twitter che "tutti sono stati perquisiti da ufficiali di polizia armati". L'allarme, tuttavia, è rientrato e il volo BA 0303 è potuto partire verso Londra Heathrow.

Vantaggi e svantaggi di giocare sul web
I siti dei casino disponibili in rete invece permettono di fare scommesse anche con cifre minime di solito 50 centesimi o un euro. Si può giocare d’azzardo dal letto prima di addormentarsi, o mentre si è in coda alla cassa del supermercato.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.