GP Aragon, FP2: Pedrosa il più veloce, Rossi 20mo

Share
GP Aragon, FP2: Pedrosa il più veloce, Rossi 20mo

Incredibile prima fila nelle prove ufficiali del GP di Aragon per Valentino Rossi, a 180 millesimi dal poleman Maverick Viñales, secondo Jorge Lorenzo. Sedicesima partenza al palo in carriera per il 24ene catalano che oggi in pista ha sfoggiato un particolare casco speciale. Non nasconde la sua soddisfazione, Valentino Rossi, dopo il terzo tempo ottenuto nelle qualifiche del Gran Premio di Aragon. Eloquente il gesto del mammifero che con la zampa destra apre il gas, stesso gesto ripetuto da Vinales al parco chiuso.

Bellissima e combattutissima qualifica quella della classe MotoGP ad Aragon, teatro della quattordicesima tappa del Motomondiale 2017. Grande soddisfazione per il 24enne catalano.

Sono molto contento, soprattutto perché non sapevo cosa aspettarmi. Il maiorchino gara dopo gara si avvicina alla vetta mentre ha fatto fatica Andrea Dovizioso, solo settimo e preceduto dalle Honda di Cal Crutchlow e Marc Marquez, con quest'ultimo caduto a fine sessione, senza conseguenze fisiche.

Arrivato in stampelle sul circuito, il pilota Yamaha è apparso in gravi difficoltà nella prima sessione di libere (in cui aveva accusato un ritardo di 2,8 secondi dal primo) ma è migliorato progressivamente fino ad acciuffare il decimo posto complessivo nelle libere. "Per domani sono fiducioso, la moto lavora bene, dalle Fp4 alle qualifiche siamo migliorati quindi possiamo migliorare ancora". "Devo ringraziare il dottor Pascarella che ha fatto un'eccellente operazione e anche ai ragazzi che mi hanno aiutato nel recupero, da Carlo agli altri - dice il pilota della Yamaha - anche con il team abbiamo fatto un bel lavoro e direi che ho stampato davvero un bel giro".

Share

Advertisement

Related Posts

Lo Spallanzani ha isolato il virus della Chikungunya
Un grande risultato per la Regione Lazio quello raggiunto oggi, grazie all'approvazione da parte del Ministero della Salute dei progetti destinati all'edilizia sanitaria e per la ricerca.

Falso allarme bomba a Battipaglia, fatto brillare pacco sospetto
A dare l'allarme i gestori di un negozio che all'apertura hanno rinvenuto la busta dinanzi alla propria struttura commerciale. All'interno, tuttavia, c'erano solo vestiti: si è trattato, dunque, di un falso allarme.

Lazio, de Vrij: "Rialziamo la testa e andiamo avanti. Non si molla"
"In questi giorni abbiamo lavorato duramente per far sì che non accadono più cose di questi genere". Successivamente, il coordinatore dello staff medico si è soffermato sulle situazioni dei singoli.

Roma, trionfo Dzeko: "Più gioco e più sto bene"
E' quanto si evince nel post-gara di Benevento-Roma , sfida emozionante che ha visto i giallorossi dilagare contro i campani. Queste partite però danno forza, ma anche quella con l'Inter te la dà perché non meritavamo di perdere.

G7 Torino, Questore: vertice più delicato di altri per durata
L'attenzione è alta perché sono già tre le grandi manifestazioni di protesta che il fronte autonomo (e quello anarchico) stanno organizzando per le giornate di giovedì 28, venerdì 29 e sabato 30 settembre.

Basket, Supercoppa Italiana: Venezia raggiunge Milano in finale. Sassari ko
Nella seconda semifinale, il Banco Sardegna Sassari , dopo una partenza decisa cede alla Reyer Venezia per 86-79. Tutte le sfide saranno trasmesse su Eurosport 2.

Omicidio e tentato omicidio nel padovano
Il cadavere di Gubrissa era stato occultato e sepolto in un bidone di metallo nei pressi di un cantiere edile a Sagrado (Gorizia). Soccorso dal 118 è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Padova in gravi condizioni.

Ferrari, dopo il disastro ora il dramma motore
La notizia, apparentemente poco importante, potrebbe avere un peso specifico elevato in campionato. L'unità 3, che esordì in Inghilterra, ha già corso 3 GP e la quarta ha disputato il GP di Monza.

Intesa Sp: lancia format 'SharingDreams' per incoraggiare ripresa economica
'Il peggio è passato': questo il trend che si riflette nei dati della ricerca Ipsos, presentata oggi presso Intesa Sanpaolo .

Torino, Baselli: "Mi dispiace, è stata un'ingenuità. Avevo troppa voglia"
Espulsione che ha compromesso la sfida con i bianconeri, che hanno dilagato con il risultato finale di 4-0. E anche sul secondo giallo, posso capire l'arbitro ma ho fatto di tutto per levare la gamba .

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.