Vittoria, prendevano farmaci dall'ospedale: in manette 2 infermiere

Share
Vittoria, prendevano farmaci dall'ospedale: in manette 2 infermiere

Le indagini condotte dalla Squadra Mobile di Ragusa hanno messo in evidenza diverse fonti di prova a carico delle due infermiere e la Procura della Repubblica, valutando positivamente quanto raccolto, ha richiesto ed ottenuto l'applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari.

I malati a casa non dovevano comprare alcunché perché erano loro a procurare i medicinali ed altri presidi direttamente dalla farmacia ospedaliera o dai reparti. Sono anche accusate di avere svolto arbitrariamente la professione di medico: avrebbero effettuato terapie basandosi soltanto sulla loro esperienza da infermiere.

Le indagini hanno preso avvio da una denuncia dell'ospedale. Il medico che ricevette la telefonata e il direttore sanitario, hanno informato subito gli investigatori.

Si appropriavano di medicinali e presidi sanitari per somministrare terapie a domicilio a pagamento. I servizi offerti avrebbero avuto un tariffario ben preciso che andava dai 3 euro per un'iniezione intramuscolare ai 15 per una flebo, tutti retribuiti in nero.

Abuso di esercizio della professione medica da parte delle due arrestate. Già durante le indagini era stato effettuato un riscontro attraverso un ingente sequestro di medicinali e presidi sanitari effettuato dalla Squadra Mobile di Ragusa e dal Commissariato nel marzo del 2017 a Vittoria. Durante degli accertamenti, la polizia di stato ha sequestrato un grosso numero di medicinali che si trovavano all'interno di un'agenzia di pompe funebri.

Secondo gli agenti della squadra mobile, le due infermiere continuavano il loro normale lavoro in alcune strutture private e fornivano assistenza domiciliare a pazienti che erano stati dimessi dall'ospedale.

Le due agenzie finite nel mirino degli inquirenti, difatti, sarebbero state sempre le prime, o comunque tra le prime, ad assicurarsi l´organizzazione dei funerali, dal momento che, grazie alle "soffiate", si sarebbero fatte trovare sul posto in maniera "tempestiva", offrendo i propri servigi ai parenti dei degenti appena spirati.

Share

Advertisement

Related Posts

Mercato auto, Milano regina di immatricolazioni
Ed è di fatto proprio la Lombardia e il suo capoluogo, Milano, a raggiungere un vero e proprio boom di immatricolazioni. Se Milano ottiene i grandi numeri in quanto ad immatricolazioni, le motivazioni sono diverse.

Alla festa romana di Atreju 2017 anche una delegazione della Destra molisana
Propone una "alleanza di patrioti " che rimetta al centro "gli interessi degli italiani massacrati da anni di governi nati su inciuci".

La Roma a 12 punti convince contro Udinese, vincendo 3 a 1
La squadra ospite, inoltre, è molto sfortunata, perché dal goal sbagliato passa direttamente al goal subito. Di Francesco tra Benevento e Udinese ne ha cambiati cinque, lo stesso aveva fatto tra Atletico e Verona .

'Ndrangheta, maxi blitz in Lombardia e Calabria: 24 arresti
L'inchiesta è coordinata dalla Procura di Monza e dalla Procura Distrettuale Antimafia di Milano . Coinvolte le province di Milano , Monza e Brianza, Como, Pavia e Reggio Calabria.

UE: la pirateria nasconde, non ruba
Significa che "per ogni dieci film recenti guardati illegalmente, quattro film in meno sono consumati legalmente", si legge nel report.

"Niente baci davanti alla moschea": coppia aggredita in pieno centro
Ad attaccare è stato un cittadino malese di 24 anni che ha poi spintonato la ragazza e colpito a calci e pugni il ragazzo. Neanche avevano fatto caso al luogo in cui si trovavano, al quartiere Esquilino di Roma .

Intascavano assegni sociali ma risiedevano all'estero, denunciati in…
L'operazione consentirà all'Istituto Previdenziale un risparmi di oltre 2, 6 milioni di euro . Intascavano 450 euro ogni mese ma erano residenti all'estero .

Per Nadal obbiettivo Wimbledon per riprendersi la vetta del ranking
I trofei vinti in carriera da Nadal sono ben 73: 53 sulla terra, 15 sul cemento, 4 sull’erba e uno sul veloce indoor. In pratica, chi tra i due farà meglio a Wimbledon, sarà il numero uno del mondo nel cuore dell’estate.

Gandini fissa il traguardo della Roma: "Lottare per lo scudetto"
Dipende moltissimo negli scontri diretti, dando per scontato e non lo è, che tutti facciamo punteggio pieno contro il Qarabag". Al Sassuolo ha fatto grandi cose, Roma è diversa perché la città vive con la squadra, ma le cose stanno andando bene.

Vantaggi e svantaggi di giocare sul web
I siti dei casino disponibili in rete invece permettono di fare scommesse anche con cifre minime di solito 50 centesimi o un euro. Si può giocare d’azzardo dal letto prima di addormentarsi, o mentre si è in coda alla cassa del supermercato.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.