Spesa: buste "bio" a pagamento anche per frutta e verdura

Share
Spesa: buste

Non si tratta né di una bufala né di uno scherzo ma di una disposizione contenuta nel decreto 91/2017 disposizioni urgenti in materia di crescita economica nel Mezzogiorno, approvato il 1 agosto 2017 alla Camera dei Deputati.

Non più solo gli shopper per portare a casa la spesa, diventano a pagamento anche i sacchetti di plastica leggeri. Ad aumentare il costo medio della spesa, adesso, anche i sacchetti di plastica per pesare frutta e verdura, che a partire dal 1 gennaio dovranno obbligatoriamente essere degradabili (al 40%, poi man mano la percentuale salirà) e costeranno 10 centesimi a sacchetto. Sullo scontrino, oltre all'importo dei prodotti acquistati, sarà conteggiato anche il costo delle buste leggere, con e senza manici, quelle usate per imbustare frutta e verdura, ma anche carne, gastronomia e panetteria. L'indiscrezione circolata nelle ultime ore, che parlava di un costo di 10 centesimi, è stata infatti definita "priva di ogni fondamento" da Assobioplastiche, il cui presidente Marco Vesari ipotizza un prezzo di 2/5 centesimi. Una spesa in più alle casse di supermercati e negozi che, a conti fatti, rischia di avere un peso non indifferente sul budget delle famiglie.

MULTE SALATE - Per chi contravviene la legge sono previste pesanti multe.

Da questa mini-stangata (una tassa nascosta che incrementa il gettito) non si scappa, c'è una direttiva europea da rispettare pena una costosa procedura d'infrazione: la legge precisa che "le nuove buste non potranno essere distribuite gratuitamente e il prezzo di vendita dovrà risultare dallo scontrino o dalla fattura di acquisto delle merci". I dati emergono dal rapporto di ricerca integrato 'I sacchetti biodegradabili per il reparto ortofrutta' realizzato da Ipsos Public Affairs e presentato oggi all'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo da Nando Pagnoncelli e Luisa Vassanelli.

Share

Advertisement

Related Posts

Detenuta evade dal cancello principale del carcere di Rebibbia: era appena arrivata
I poliziotti penitenziari sono allo stremo, vivono una condizione di lavoro pesantissima e necessitano di risposte risolutive. Una detenuta è evasa dal carcere romano di Rebibbia , nel primo pomeriggio di oggi, venerdì 6 ottobre.

Mercedes: penalità per Bottas di 5 posizioni a Suzuka
Riscattare il weekend di Sepang: alla vigilia del Gran Premio del Giappone , Valtteri Bottas ha le idee molto chiare. Valtteri Bottas infatti è stato costretto dopo le prime 2 sessioni di libere a sostituire il cambio.

Giovane omosessuale napoletano cacciato di casa, emessa la sentenza
La madre, appena lui ha compiuto i 18 anni, l'ha letteralmente cacciato di casa perchè è gay. La vicenda è stata raccontata dall'associazione Arcigay Napoli .

Sicilia, Fava: "Mafia in campagna elettorale e ha suoi referenti"
Sammartino, però, ha replicato alle accuse di Fava annunciando querela. "Non c'è mai. Qualcuno gli spieghi che in politica bisogna metterci la faccia non solo i post".

Tale e Quale Show 2017, terza puntata sabato 7 ottobre su Rai1
E' ufficiale: questa sera 6 ottobre salta la puntata [VIDEO ] di #Tale e quale Show 2017 prevista come sempre su Raiuno. Dopo l'Ape Maia e Heidi, sabato sera sarà la volta dell'orco buono Shrek.

La nonna non gli dá i soldi, la brucia con minestrone bollente
Quando questa aveva iniziato a chiedere aiuto, dopo averle serrato la bocca con una mano, l'aveva scaraventata sul letto. Durante il controllo dell'abitazione, la Polizia ha rinvenuto e sequestrato un coltello nascosto sotto un cuscino.

Fedez è gay? Il sondaggio di Chiara Ferragni diventa virale
Buona educazione vuole che quando si ha un cane si raccolgano i bisogni, o che lo si porti nei parchi appositi per farli.

ISOLA DEI FAMOSI 2018/ Alessia Marcuzzi conferma il ritorno del reality show
Alessia Marcuzzi è stata ospite a Chi ha incastrato Peter Pan e ha annunciato che L'Isola dei Famosi 2018 si farà. E poi ancora l'ex corteggiatore del trono gay Mario Serpa e il protagonista del Trono Over Giorgio Manetti .

BlackBerry Motion si mostra in foto con design full-touch
Si chiamerà Blackberry Motion e, per la verità, già nelle scorse settimane erano arrivate indiscrezioni a riguardo. Il nuovo device eseguirà, ovviamente, Android e verrà fornito con un jack auricolare da 3,5 mm.

Alternanza scuola lavoro, Uds: studenti finiti a lavare i piatti
Ma noi non ci stiamo, non vogliamo essere sfruttati e non siamo merce spostabile e usufruibile a vostro piacimento. Ogni scuola sarà chiamata ad approvare anche uno Statuto delle studentesse e degli studenti sull'alternanza.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.