Amazing Stories: Apple produrrà il reboot della serie di Steven Spielberg

Share
Amazing Stories: Apple produrrà il reboot della serie di Steven Spielberg

La notizia è ormai ufficiale.

La stessa serie TV, ideata e curata da Steven Spielberg che diresse anche un paio di episodi, è stata trasmessa negli Stati Uniti per 2 stagioni dal 1985 al 1987.

Il progetto era stato inizialmente sviluppato da NBC nel 2015, ma adesso apprendiamo che Apple ha deciso di prendersi a carico la produzione. La serie è ispirata alla nota rivista omonima di fantascienza, creata nel 1926 da Hugo Gernsback e poi naufragata nel 2005. Alla regia, Spielberg chiamò svariati nomi di altissimo profilo, come Martin Scorsese, Clint Eastwood, Joe Dante, Robert Zemeckis, Tobe Hooper, Peter Hyams e Danny DeVito, oltre a dirigere di persona due episodi della prima stagione. Un'eredità, quella da raccogliere, senz'altro di alto prestigio. I nuovi direttori Jamie Erlicht e Zack Van Amburg, che per quest'anno hanno un budget da 1 miliardo di dollari in contenuti, hanno stretto un accordo con la Amblin Television di Spielberg e la NBC. Siamo felici di avere un ruolo centrale nell'investimento compiuto dalla società nella realizzazione delle serie e non possiamo pensare a un migliore progetto rispetto all'amato franchise Amazing Stories di Spielberg con Bryan Fuller alla guida, in attesa di altre entusiasmanti partnership creative che avverranno in futuro.

Share

Advertisement

Related Posts

Patatine fritte, allarme: contengono sostanza killer. Tre aziende non rispettano parametri
Fragranti, croccanti, gustose, senza dubbio buone da mangiare, irresistibili per uno spuntino, magari prima di cena. L'acrilammide si sviluppa come conseguenza di reazioni chimiche che coinvolgono gli zuccheri e gli aminoacidi.

Gordon Ramsay e il soufflé alla cocaina
Ma non è la prima volta che Ramsey ha a che fare con la cocaina: nel 2003, un suo chef, David Dempsey, morì a causa di un'overdose.

Inter-Milan, Bonaventura vuole essere protagonista nel derby
Giacomo Bonaventura ha smaltito l'influenza che lo aveva colpito nei giorni scorsi e si è regolarmente allenato col gruppo. Ed è proprio da qui che Jack vuole ripartire per riconquistare Milan e Nazionale nell'anno del Mondiale.

Russia 2018: anche CR7 ci sarà! Portogallo batte la Svizzera 2-0
Gare di andata e ritorno in tre scaglioni: 9 e 12 novembre, 10-13 e 11-14. Per Deschamps obiettivo raggiunto ma critiche (pesanti) assicurate.

Preso il bandito di supermercati che fuggiva in taxi
Quasi per lasciare uan "firma", durante le rapine indossava sempre un paio di bermuda di colore giallo. Il primo colpo è avvenuto il 14 agosto scorso, poi ha proseguito con cadenza settimanale.

Sofia Vergara su Instagram contro il tumore al seno
Sofia Vergara ha deciso di dare il suo contributo informativo, grazie ad un post sul suo profilo social. Ottobre è infatti il mese rosa dedicato alla prevenzione del tumore al seno .

Scoppia la rivolta in carcere, è strage: almeno 13 detenuti morti
Almeno 13 detenuti sono morti e altri otto sono rimasti feriti gravemente in scontri nel carcere di Cadereyta , nel nord del Messico .

Etruria, chiesti oltre 400 milioni agli ex del Cda
E' quanto rischiano di dover sborsare gli ex consiglieri e ex sindaci e di Banca Etruria per la mala gestione dell'istituto. Lo riportano in prima pagina Corriere della Sera , Messaggero e Stampa.

Eco - Borsa Milano debole lo 0,5%, in calo le banche
Resistono in rialzo i bancari spagnoli Bbva (+1,61%), Caixabank (+1,43%), Santander (+1,03%), Bankia (+0,95%) e Sabadell (+0,66%). In coda al listino ci sono Bper (-1,4%), Intesa (-1,2%), Banco Bpm (-1,3%), Unicredit (-0,98%).

Qualificazioni Mondiali 2018: Robben segna una doppietta e lascia l'Olanda
E l'attaccante del Bayern Monaco ha annunciato il suo ritiro dalla nazionale di calcio olandese a 33 anni. Davanti a loro due, solo Kluivert, Huntelaar e Van Persie.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.