Catania.Lo Monaco:"Il Siracusa è una concorrente alla promozione"

Share
Catania.Lo Monaco:

Tuttavia mi augurerei che in questo palcoscenico dei professionisti ci ritorni Caltanissetta e Messina e squadre come la Sicula Leonzio, Siracusa e Akragas rimangano e migliorino in queste categorie.

Conferenza stampa dell'a.d. del Catania Pietro Lo Monaco presso la sala stampa di Torre del Grifo.

Le parole di Cutrufo? Ho solo rimarcato una situazione di disagio. Non ho mai considerato il Siracusa un punto, come ha detto Cutrufo. Giudico il Siracusa una squadra forte che ha tutto il nostro rispetto e la nostra considerazione. Questa partita non ha bisogno di essere accesa ulteriormente con dichiarazioni pittoresche, ma Cutrufo ormai non mi sorprende più. Noi l'anno scorso a Siracusa abbiamo giocato due volte, una in Coppa Italia, l'altra in campionato, e abbiamo assistito ad episodi che con il calcio non hanno niente a che vedere. Non è normale che un tifoso scavalchi la transenna e attraversi tutto il campo davanti alle forze dell'ordine, minacciando i nostri tifosi brandendo una cintura e venendo apprezzato da tutti. È inevitabile che si creino degli attriti, ma il Siracusa non c'entra nulla con la questione. La responsabilità è delle istituzioni. Ne stimo la squadra e l'entourage.

"Abbiamo discusso col sindaco, l'obiettivo nostro è che il Massimino diventi la casa del Catania a pieno titolo". Mi spiace per i nostri tifosi che non potranno essere presenti, ma evidentemente lo stadio del Siracusa crea delle apprensioni. Far defluire i sostenitori avversari in uno stadio posto al centro della città è un handicap per le forze dell'ordine.

Lo Monaco analizza anche la scelta del direttore di gara: "Quello che alza la mia attenzione è sicuramente la designazione arbitrale". D'Apice ha arbitrato tre gare della squadra di casa con altrettante vittorie. In passato ha arbitrato sei partite del Lecce, 5 vittorie e un pareggio: l'ultima vittoria dei salentini sul Bisceglie, sul 2-1 ha annullato un gol regolare agli ospiti.

"Biagianti è recuperato completamente anche se ieri è uscito dieci minuti prima dall'allenamento, così come Tedeschi". Sarà della partita. Ripa? Spetterà comunque al nostro tecnico decidere chi schierare.

"Le soste sono come un uovo di Pasqua". In questo campionato è un'anomalia il fatto di riposare ogni domenica a turno.

"Dopo diversi anni di amarezze è dovuto che la tifoseria riprenda a sentire la propria squadra e gioire. Il nostro spogliatoio è un gruppo con una buona armonia, con gente grande e meno grande che si completa". "L'ambiente è coeso. La squadra deve diventare pugno, essere un tutt'uno davanti a qualsiasi tipo di situazioni". Il manto erboso di rovinerà. "Mi sembra doveroso che il Catania lo leghi a se visto si tratta di un giocatore che può giocare benissimo anche in A. Ma non è l'unico a cui abbiamo rinnovato il contratto". Non ha comunque senso concedere il campo alla Sicula, e poi disputare la gara a porte chiuse. Pisseri? Ce lo teniamo stretto, un portiere importante ed un uomo importante. "Il fatto che si sia fatto manovrare dal procuratore penso abbia nociuto solo alla sua carriera e per me è un rammarico non poter contare anche su di lui". Abbiamo una rosa importante con 24 titolari e le cinque sostituzioni quest'anno possono consegnarci sempre un cambio di passo importante. "Ovviamente ancora dobbiamo migliorare, il modo di stare in campo, l'espressione di gioco, su questo dobbiamo ancora lavorare".

"Lucarelli? Deve migliorare. Ma ha le qualità che cercavamo". Stiamo lavorando a una concessione che ce lo possa permettere.

"Zè Turbo è un giocatore giovane che abbiamo preso con cognizione di causa".

Share

Advertisement

Related Posts

Licenziamento Colussi, Marini e Paparelli, profonda preoccupazione
Rifondazione comunista "ritiene inaccettabile la procedura di licenziamento collettivo per 125 lavoratori della Colussi di Petrignano ".

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 9 a sabato 14 ottobre 2017
Cayetana e Teresa arrivano alla casa della loro infanzia e la prima dice che farebbe qualsiasi cosa per difendere il proprio nome. Liberto , mentre parla con Leonor , si rende conto che la ragazza non approverebbe mai la sua relazione con Rosina .

In vendita ticket riservati a Comune Milano per Prima della Scala
Il più antico è il costume di Isabella nell'Italiana in Algeri di Rossini creato da Caramba (alias Luigi Sapelli) nel 1933.

Trump dice che potrebbe battere Tillerson in un test sul quoziente intellettivo
Lui stesso ha sempre smentito l'intenzione di dimettersi. "Posso dirvi chi vincerà" ha detto Trump a Forbes . Finirà che lo chiameremo "Morongate".

Roma, Di Francesco può sorridere: De Rossi vola verso il recupero
E Strootman? Da Trigoria spiegano che è recuperabile ma la sua situazione sarà monitorata giorno per giorno. Oggi doppia seduta a Trigoria per la squadra di Di Francesco .

Cilindro del Freno Grave Aircraft
Quando si parla del sistema frenante idraulico del vostro veicolo, il cilindro è una parte di massima importanza. Se siete degli esperti di auto saprete già che il cilindro del freno ha bisogno di essere rimosso con cura.

Zamparini al veleno: 'Allegri contro il VAR? E' dispiaciuto per i favori...'
Non è vero, è dispiaciuto perché certi favori dettati dalla sudditanza psicologica sono destinati a scomparire. Per cui adesso è naturale sentire un giocatore della Juventus interrogarsi sul VAR .

Il Paradiso delle Signore 2 settima puntata 17 ottobre 2017
Il nuovo episodio ci stupisce con un salto temporale, che ci porta direttamente al periodo che precede il Natale . Rose torna a Milano e riesce a convincere Rockfeller a recarsi nel grande magazzino.

Pesaro. Il ritorno della Mille Miglia nel maggio 2018
E' stata presentata lunedì mattina nel Salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia, a Brescia , la 36° edizione della Mille Miglia . Venerdì, penultimo giorno, le auto si dirigeranno da Roma a Siena senza particolari modifiche al percorso.

Effetti Collaterali delle Cattive Abitudini Alimentari
Per rendere il tutto più semplice, prova a pianificare i tuoi piatti, e la relativa spesa di ingredienti sani, in anticipo. Una lunga serie di problemi di salute, spesso prevenibili e anche curabili, sono causati dalla cattiva alimentazione.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.