Gordon Ramsay e il soufflé alla cocaina

Share
Gordon Ramsay e il soufflé alla cocaina

Non proprio la ricetta che tutti vorrebbero, ma anche i cuochi non disegnano un 'tiro', per reggere lo stress di un lavoro impossibile. Ma non è la prima volta che Ramsey ha a che fare con la cocaina: nel 2003, un suo chef, David Dempsey, morì a causa di un'overdose. No grazie, non è incluso nel menù di Gordon Ramsay. Chef come Anthony Bourdain, Philip Howard e Marco-Pierre White il più giovane chef ad aver ottenuto le 3 stelle, ne hanno parlato apertamente alcuni dei quali ammettendo di averne fatto uso in passato.

Sempre secondo lo chef britannico un'altra volta uno dei suoi commensali si portò un piatto nei bagni per poterlo usare come piano da cui sniffare cocaina. Succede che Ramsay, cuoco pluristellato che gestisce un impero della ristorazione, oltre a essere diventato una celebrità televisiva, va a preparare la cena a casa di una coppia che aveva vinto un'asta di beneficenza. Gordon non si è scomposto, ha caramellato lo zucchero sul soufflé in modo che non si capisse bene cosa fosse e se ne è andato dalla porta di servizio, senza nemmeno salutare.

Ramsey non esita a definire la cocaina il "dirty little secret" del settore, dicendo di aver verificato personalmente la presenza di tracce di coca nei suoi 31 ristoranti, trovandole in 30 di essi.

Share

Advertisement

Related Posts

Dopo il nuovo limite di 280 caratteri, in arrivo un'altra novità — Twitter
La funzione dovrebbe essere una sorta di segnalibro che consentirà di salvare i twett ritenuti interessanti dall'utente, e di leggerli in un secondo momento.

Brasile, il CT in missione in Italia. Allan e Jorginho osservati speciali
Se Sarri va ad allenare la Nazionale avrà le stesse difficoltà perché loro sono istruttori e maestri di calcio, non selezionatori. E in fondo incrocia le dita per i due: dovessero essere convocati, in fondo, sarebbe in gran parte merito suo.

Samsung Galaxy Note 9 Reportedly Arriving with Under-Display Fingerprint Scanner
As per the rumors, the Galaxy Note 9 will have a special feature, an optical fingerprint sensor that will lie below the screen. It's that one feature Apple didn't add yet to the iPhone X and if everything goes as planned, then Samsung may do so first.

Contrabbando: 3 chili di 'bionde' allo Zen di Palermo, maxi multa
Tutta la merce e' stata sottoposta a sequestro mentre per l'uomo e' scattata la sanzione amministrativa di 13.000 euro. Eugenio Facciolla per la tutela della legalità economica e la repressione dei reati in materia tributaria.

Patatine fritte, allarme: contengono sostanza killer. Tre aziende non rispettano parametri
Fragranti, croccanti, gustose, senza dubbio buone da mangiare, irresistibili per uno spuntino, magari prima di cena. L'acrilammide si sviluppa come conseguenza di reazioni chimiche che coinvolgono gli zuccheri e gli aminoacidi.

Rosatellum, Di Battista: ''Si tratta di un colpo di stato istituzionale''
Con questa legge sarà composto da rappresentanti dei partiti". E' la prova che sono stati loro ad affondare il tedeschellum. Approvato poi l'Italicum, pure incostituzionale.

Klopp pazzo di Ghoulam: i Reds vogliono anticipare Napoli e City
Ghoulam è in trattativa con il club partenopeo per il rinnovo del contratto che al momento dovrebbe scadere a giugno 2018. Secondo quanto riportato dal sito inglese Sunday Express , ben due club di Premier League sarebbero su Fouzi Ghoulam .

Boss latitante "tradito" dalla prenotazione per Napoli-Inter
Il provvedimento mise in ginocchio il circuito dei più stretti favoreggiatori del capo clan Marco di Lauro. Non ha opposto resistenza ma ha riferito di " volere una nuova vita " ai Carabinieri.

Trenord-Satispay, ora i biglietti si comprano con lo smartphone
Da qualche giorno sui treni Trenord si può pagare il biglietto del treno con lo smartphone, senza carta di credito o debito. Utilizzare Satispay per acquistare abbonamenti e biglietti è molto semplice.

Il Governo paghi per Fukushima
A distanza di sei anni dal disastro, sono ancora 55'000 le persone sfollate a Fukushima e nelle regioni adiacenti. La delibera prevede un risarcimento di 500 milioni di yen, l'equivalente di 3,7 milioni di euro.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.