Honor 7X - la scheda tecnica svelata dalla certificazione Tenaa

Share
Honor 7X - la scheda tecnica svelata dalla certificazione Tenaa

Si parla molto in casa Honor della possibile presentazione di un nuovo dispositivo di fascia media, nello specifico parliamo del nuovo Honor 7X.

Parlando del display invece emerge come il pannello abbia una diagonale da 5,93 pollici con una risoluzione FullHD+ dovuta ad un aspetto di forma allungato ed in 18:9, come tutti gli ultimi smartphone del settore presentati nel 2017. Per quanto riguarda la larghezza, lo spessore e il peso dell'Honor 7X, questi saranno, rispettivamente, di 75.3 mm (contro i 76.2 mm), 7.6 mm (contro gli 8.2 mm) e 165 grammi (contro i 162 grammi).

Honor 7X dovrebbe montare il chipset Kirin 659 abbinato a 4GB di ram e 64GB di memoria interna espandibile con microSD per la versione top.

A livello di connettività presente ovviamente il supporto alla connessione LTE 4G e lo scanner per le impronte digitali che sarà posizionato sulla scocca posteriore, proprio sotto la doppia fotocamera.

Continua la tradizione degli smartphone Honor con doppia fotocamera posteriore: presente infatti un sensore principale da 16 megapixel abbinato ad un sensore secondario da 2 megapixel. Per la fotocamera frontale è stato scelto un sensore da 8 megapixel. Lo smartphone sarà lanciato con il sistema operativo Android 7.0 Nougat installato di serie. Lo smartphone verrà annunciato l'11 Ottobre e il prezzo dovrebbe partire in Cina da circa 315 dollari. Segnalata anche una batteria da 3.240 mAh, mentre dovrebbero essere tre le colorazioni scelte dall'azienda "succursale" di Huawei: nero, blu e oro.

Share

Advertisement

Related Posts

Bologna, evadono dopo pranzo con il Papa: caccia a due detenuti
Al pranzo con papa Francesco ha infatti partecipato un centinaio di persone, tra detenuti e bisognosi. Finito il pranzo con il Papa, qualcuno s'è accorto che i due se n'erano andati per i fatti loro.

Clamoroso Panama, ai mondiali con un… goal fantasma: errore incredibile
Contemporaneamente gli Stati Uniti crollano contro Trinidad e Tobago e dicono addio alla qualificazione. Si tratta di Panama che con una clamorosa rimonta sul Costa Rica si assicura il pass Mondiale .

Qualificazioni Mondiali 2018: Robben segna una doppietta e lascia l'Olanda
E l'attaccante del Bayern Monaco ha annunciato il suo ritiro dalla nazionale di calcio olandese a 33 anni. Davanti a loro due, solo Kluivert, Huntelaar e Van Persie.

Lidl cancella foto croce da chiesa di Dolceacqua. Era già successo
Ma la scelta nata da una sensibilità, probabilmente, arriva a rasentare l'eccesso. "Se non volete le croci , piuttosto mettete il castello Doria".

Avviso a Pyongyang. Bombardieri strategici B-1B sorvolano la Corea
Sabato scorso è arrivato nel porto sud-coreano Jihae , un sottomarino USA e un secondo è atteso e breve. I bombardieri, prima di rientrare alla base hanno aperto il fuoco anche sul Mar Giallo .

Klopp pazzo di Ghoulam: i Reds vogliono anticipare Napoli e City
Ghoulam è in trattativa con il club partenopeo per il rinnovo del contratto che al momento dovrebbe scadere a giugno 2018. Secondo quanto riportato dal sito inglese Sunday Express , ben due club di Premier League sarebbero su Fouzi Ghoulam .

Intesa stanzia 100 milioni per gli azionisti delle Venete
Intesa Sanpaolo ha stabilito di stanziare un plafond di 100 milioni di euro a favore di clienti del Gruppo che hanno perduto una parte dei loro risparmi investiti in azioni delle ex banche venete .

Eco - Borsa Milano debole lo 0,5%, in calo le banche
Resistono in rialzo i bancari spagnoli Bbva (+1,61%), Caixabank (+1,43%), Santander (+1,03%), Bankia (+0,95%) e Sabadell (+0,66%). In coda al listino ci sono Bper (-1,4%), Intesa (-1,2%), Banco Bpm (-1,3%), Unicredit (-0,98%).

Il terzo "pancino" di Kate Middleton per la prima volta in pubblico
Questo può provocare danni sia per la mamma ma anche per il bambino che non riceve così il nutrimento necessario per vivere. Il vestito indossato le cingeva il punto vita e ha mostrato a tutti i primi segni della gravidanza .

Sommerso e attività illegali per 208 miliardi
Il tasso di irregolarità, ovvero l'incidenza delle unità di lavoro non regolari sul totale, è pari al 15,9% (+0,2 punti percentuali rispetto al 2014).

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.