Rilasciato in Venezuela il giornalista italiano arrestato

Share
Rilasciato in Venezuela il giornalista italiano arrestato

Dopo 24 ore di ansia e preoccupazione Roberto Di Matteo, giornalista de Il Giornale e de Gli occhi della guerra, è stato rilasciato dalle autorità venezuelane. Quando la notizia del fermo è stata diffusa dal sindacato nazionale dei giornalisti locali, l'Sntp (Sindicato Nacional de Trabajadores de la Prensa), ci sono stati momenti di paura.

È stato rilasciato Roberto Di Matteo, il giornalista italiano fermato con due colleghi in Venezuela mentre tentavano di entrare nel carcere di Tocoron, nello Stato di Aragua, per condurre un'inchiesta. La Farnesina si è subito messa al lavoro e da Sannicandro, paese di origine della famiglia, diversi sono stati gli appelli per liberare il 37 enne. Nel corso della giornata il giornalista si era messo in contatto con il padre Antonio che ha confermato come il figlio fosse sereno e tranquillo.

Il Venezuela è da tempo tristemente in fondo a tutte le classifiche internazionali sulla libertà di stampa, anche se le denunce fino ad oggi non hanno sempre trovato un seguito e un risalto adeguati. E questa mattina era intervenuta anche la Federazione Nazionale della Stampa Italiana (Fnsi) con un appello del segretario generale Raffaele Lorusso e del presidente Giuseppe Giulietti per la liberazione del giornalista, ma anche per la difesa della libertà di stampa nel Paese latino-americano. In Venezuela, il Colegio Nacional de Periodistas (CNP) ha denunciato un'ondata di attacchi contro i giornalisti in particolare mentre coprivano le proteste dell'opposizione anti-chavista, tra aprile e luglio.

Insieme all'uomo sono stati rilasciati anche il collega svizzero e anche quello venezuelano. "Noi - aggiunge - speriamo rientri". Secondo il sindacato venezuelano dei giornalisti, l'accusa a loro carico era di aver portato materiale audiovisivo nel carcere senza autorizzazione.

"Una buona notizia", ha commentato il ministro degli Esteri Angelino Alfano.

Share

Advertisement

Related Posts

Roma, fiamme nel palazzo in cui abita Gianni Rivera
Poco dopo le 12 di oggi, 10 ottobre, un incendio è scoppiato in un appartamento di via dei Coronari, al civico 217. Sul posto la polizia di Stato, i carabinieri e vigili del fuoco con tre squadre con supporto dell'autoscala.

Milano, condanna all'ergastolo per il torturatore del campo libico
L'uomo era stato il 'carceriere' di un campo di raccolta profughi a Bani Walid, in Libia . In aula erano presenti anche alcune delle vittime.

Vantaggi e svantaggi di giocare sul web
I siti dei casino disponibili in rete invece permettono di fare scommesse anche con cifre minime di solito 50 centesimi o un euro. Si può giocare d’azzardo dal letto prima di addormentarsi, o mentre si è in coda alla cassa del supermercato.

Per Nadal obbiettivo Wimbledon per riprendersi la vetta del ranking
I trofei vinti in carriera da Nadal sono ben 73: 53 sulla terra, 15 sul cemento, 4 sull’erba e uno sul veloce indoor. In pratica, chi tra i due farà meglio a Wimbledon, sarà il numero uno del mondo nel cuore dell’estate.

Accordo fiscale entro l'anno
Se ne sono andati, ma non credo per colpa mia. "C'è anche chi, grazie agli Esteri, ha fatto carriera" ha continuato Burkhalter. Lo ha confermato stasera all'ats il Dipartimento federale degli affari esteri.

Polemica di De Laurentiis: queste offerte sono mortificanti
La prima reazione alle parole di De Laurentiis arriva dal capo della Federcalcio, Carlo Tavecchio. Dirà sempre 'bravi, bene, fantastico!'.

Roma, Di Francesco può sorridere: De Rossi vola verso il recupero
E Strootman? Da Trigoria spiegano che è recuperabile ma la sua situazione sarà monitorata giorno per giorno. Oggi doppia seduta a Trigoria per la squadra di Di Francesco .

Zamparini al veleno: 'Allegri contro il VAR? E' dispiaciuto per i favori...'
Non è vero, è dispiaciuto perché certi favori dettati dalla sudditanza psicologica sono destinati a scomparire. Per cui adesso è naturale sentire un giocatore della Juventus interrogarsi sul VAR .

Venezia: schiacciato da un armadio mentre gioca, morto bambino di 4 anni
Nonostante gli sforzi dei medici, che si erano riservati la prognosi, martedì mattina il piccolo è spirato. Sul posto è giunta a sirene spiegate un'ambulanza inviata dalla centrale operativa del Suem.

Cilindro del Freno Grave Aircraft
Quando si parla del sistema frenante idraulico del vostro veicolo, il cilindro è una parte di massima importanza. Se siete degli esperti di auto saprete già che il cilindro del freno ha bisogno di essere rimosso con cura.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.