La suggestione di Kakà: "Allenare il Milan? Perchè no"

Share
La suggestione di Kakà:

Nel mese di ottobre ha salutato con commozione i supporter dell'Orlando City, vestendo per l'ultima volta la maglia numero 10 dei viola d'America e portando anche la fascia di capitano. Nonostante le 35 primavere, il brasiliano non ha nessuno intenzione di appendere le scarpette al chiodo, come raccontato in un'intervista rilasciata ai microfoni del media polacco 'Przeglad Sportowy'. "Non ho un contratto con nessun club però mi sento ancora un calciatore e nelle prossime settimane deciderò il mio futuro". Sarebbe bello fare come Zidane: nel passaggio da giocatore ad allenatore è un modello.

Queste le sue parole riportate da affaritaliani.it: "Mi piacerebbe continuare nel mondo del calcio, come allenatore o direttore sportivo". Allenare il Milan? Perché no? "I rossoneri sono ancor anel mio cuore, come ogni club in cui ho giocato". "San Paolo, Real Madrid, Milan e Orlando City, penso di avere le porte aperte ovunque". In conclusione parla anche della rivalità tra i tre giocatori più forti al mondo: "Neymar non è mai stato così in forma, potrebbe diventare campione del mondo".

La competizione tra Neymar, Messi e Ronaldo. "E' un giocatore pazzesco, e vincerà sia il Mondiale con il Brasile, che la Champions League con il PSG".

Ma non solo; sono diversi i temi trattati dal classe '82: dalle prestazioni offerte fin qui da Neymar al Paris Saint-Germain, all'eterna rivalità che vede protagonisti Lionel Messi e Cristiano Ronaldo. "E' il modo migliore per competere con Messi o Cristiano". Ha utilizzato tutto ciò che ha imparato dai suoi allenatori.

Share

Advertisement

Related Posts

Donna trovata morta in casa, il figlio confessa: "L'ho uccisa io"
Il cadavere infatti era riverso a terra, nella cucina dell'appartamento, con delle ferite alla testa. Il medico legale Loredana Buscemi ha fatto la prima ricognizione cadaverica.

Pir, raccolta 2017 oltre quota 7,5 miliardi
Nel terzo trimestre 2017, infatti, il patrimonio del comparto ha raggiunto i 2.056 miliardi di euro. La raccolta trimestrale delle gestioni di portafoglio e' positiva per 9,3 miliardi di euro.

Il Napoli su un calciatore dell'Espanyol
Questa sarebbe una cifra giusta. "So che un calciatore del genere può permetterselo solo una squadra che gioca in Champions". Bisogna vedere se una squadra è disposta a mettere 25-30 milioni per Aaron.

Sant'Antonio abate. Arriva la nuova carta d'identità elettronica
La validità della carta di identità elettronica rimane invariata rispetto a quella prevista per il documento cartaceo. In caso di smarrimento il costo è maggiorato di 5 euro, come prevede la normativa vigente.

El Shaarawy: "Vogliamo vincere! Lazio in forma? Sì, ma noi…"
La non qualificazione non cancella però quanto di buono hanno fatto nella storia azzurra gente come Barzagli, De Rossi e Buffon. Spero di ripetermi, ma la cosa più importante sono i tre punti. È sempre una emozione speciale, una sensazione bellissima...

Comuni fioriti, l'Oscar va a Sordevolo
Hanno conquistato un solo fiore: Acquedolci , Olivieri e Montagnareale , in provincia di Messina. Nella categoria dei comuni turistici il primo posto è andato a Grado, il secondo a Pré St.

Lutto per Riccardo Scamarcio, morto il papà Emilio
Solo due giorni fa l'attore aveva festeggiato il suo 38esimo compleanno , ora si trova ad affrontare una grande perdita. Scamarcio interpreterà la parte di Gianpaolo Tarantini.

Juventus, Sturaro: "Io terzino? Decide Allegri"
Stefano Sturaro , intervistato da 'Tuttosport' , carica la Juventus: "Non si può fare a meno di vincere, è come una droga. Venni a giocare una partita a Torino su un campo sintetico, ero nei Giovanissimi Nazionali , non mi presero.

Roma, Di Francesco studia la Lazio: Nainggolan tenta il recupero lampo
PAREGGIO - "Non dirò mai alla mia squadra che va bene il pareggio, poi magari a gara conclusa si può giudicare positivamente". Ma sono stati bravi anche a rigenerare alcuni giocatori come Luis Alberto. "Però deve essere in una condizione ottimale".

Nintendo Switch tra top invenzioni 2017
Nintendo Switch fa innamorare anche la testata giornalistica statunitense più famosa. Ebbene, con Nintendo Switch non bisogna smettere.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.