Inzaghi: "La Lazio un sogno! Derby? Contano i dettagli"

Share
Inzaghi:

Mi auguro abbiano voglia di rifarsi e mettano in campo quella rabbia e l'orgoglio che spesso li hanno contraddistinti.

"In generale sono tornato tutti in buone condizioni, sono contento".

In casa giallorossa l'unico dubbio ruota attorno al probabile recupero di Nainggolan (regolarmente tra i convocati), mentre slitta ancora il rientro di Schick.

Vuole mandare un messaggio ai tifosi? Le due sconfitte rimediate in campionato sono arrivate con Inter e Napoli, forse c'è un problema negli scontri diretti ma i numeri finora sono incoraggianti. Questo è lo sport e mi auguro che domani sia una grande festa dello sport, di civiltà e che vinca la Roma. L'ex tecnico del Sassuolo ha reso la sua squadra un bunker.

"Non è chiaramente una gara come le altre".

Non è al 100% ma stringerà i denti e dovrebbe essere della partita invece Ciro Immobile, che si è regolarmente allenato nella rifinitura odierna.

"Hanno fatto tanti punti e hanno grande qualità. Lui è l'arma in più dei nostri avversari, il giocatore più pericoloso".

Kolarov è uno dei più attesi.

Quanto inciderà il risultato del derby sulla stagione delle due squadre? La Lazio è bravissima nelle ripartenze e dobbiamo stare attenti ma neanche dobbiamo snaturarci. Figurarsi quando la posta in palio supera i tre punti o la posizione in classifica.

L'eliminazione dell'Italia può incidere sui giocatori in campo? Se devo dire che mi piace Ancelotti lo dico che mi piace. "Solo così possono fare il salto di qualità più in fretta". Non bisogna mai accontentarsi e scenderemo in campo sempre per vincere.

Di riflesso, anche Roma e Lazio sono due squadre molto diverse, quasi all'opposto di quello che lo spettro calcistico contemporaneo può offrire. E va ad aggiungersi ad una folta schiera di allenatori giallorossi che hanno vissuto il derby da entrambi i lati della barricata: in ordine sparso, Conti, Capello, Bernardini, Nordhal, Masetti, Serantoni, Degni, Brunella e Vincenzo Montella. E questo, nell'atteggiamento, può fare tutta la differenza del mondo.

Cosa sarebbe disposto a fare pur di vincere il derby?

Io niente, già mi hanno chiesto qualche scommessa. Dobbiamo dare tutto anche per il nostro pubblico, non vogliamo deluderli. "Ha saltato solo due gare nel suo cammino con il club, per questo motivo siamo fiduciosi", ha sottolineato Inzaghi nella conferenza della vigilia. "E' molto generoso e per la Lazio, in questi due anni, si è già sacrificato. Gli ho fatto i complimenti per come riesce a entrare nella testa dei giocatori e per come sta andando in un ambiente non certo facile".

Chi vorrebbe vedere sulla panchina della Nazionale?

Fosse stato lei il presidente federale si sarebbe dimesso?

"Ognuno è padrone del proprio destino, sono curioso di sentire il nuovo programma di Tavecchio". Non dico di pensarla come Tommasi o Ulivieri ma il programma deve essere concreto. Dobbiamo portarlo al top per rientrare con me e avere subito un percorso di campo, nel giro di 4 giorni metterlo in campo in una partita anche se magari non da titolare.

Sceglierà gli altri giocatori in base alla presenza di Nainggolan?

Tecnicamente qual è la squadra più forte tra Roma e Lazio? Da Milinkovic-Savic a Immobile fino a Luis Alberto. "Ce la giocheremo alla pari". Spalletti parlava di stile Roma, a che punto è?

Share

Advertisement

Related Posts

Mercato auto, Milano regina di immatricolazioni
Ed è di fatto proprio la Lombardia e il suo capoluogo, Milano, a raggiungere un vero e proprio boom di immatricolazioni. Se Milano ottiene i grandi numeri in quanto ad immatricolazioni, le motivazioni sono diverse.

New York, incendio in un edificio di 7 piani a Manhattan
Al momento non si segnalano feriti a causa dell'incendio - Le fiamme sono divampate alle 15,14 ora locale (le 21,14 in Italia). In ospedale sono finiti sette pompieri, un vigile del fuoco e un residente nell'edificio; gli appartamenti sono stati evacuati.

Napoli, Albiol: "Per lo scudetto c'è anche l'Inter"
Si ritorna a parlare di calcio, di grane calcio, in casa Italia . "Non so, spero solo di riuscire a batterlo". Probabile il debutto al San Paolo dal primo minuto di Mario Rui: sarà il portoghese a sostituire Ghoulam.

Cilindro del Freno Grave Aircraft
Quando si parla del sistema frenante idraulico del vostro veicolo, il cilindro è una parte di massima importanza. Se siete degli esperti di auto saprete già che il cilindro del freno ha bisogno di essere rimosso con cura.

Per Nadal obbiettivo Wimbledon per riprendersi la vetta del ranking
I trofei vinti in carriera da Nadal sono ben 73: 53 sulla terra, 15 sul cemento, 4 sull’erba e uno sul veloce indoor. In pratica, chi tra i due farà meglio a Wimbledon, sarà il numero uno del mondo nel cuore dell’estate.

Tutto riguardo il sistema bonus nel casinò
In generale, le condizioni per ricevere i bonus sono creati in modo tale che la probabilità di vincerli è minima. Se perdi, niente, ricerca la felicità da un’altra parte, e avrai abbastanza tempo per agire diversamente.

Pensioni, il governo scopre le carte
Il costo di tale novità impatterà sul sistema previdenziale solo a partire dal 2019, e nel triennio sarà pari a euro 46.066.611. Il Governo ha illustrato e consegnato un documento di tre cartelle ai sindacati riuniti per valutarlo.

Musumeci proclamazione e insediamento. Cronaca in diretta
L'invito ai superburocrati della Regione non è casuale, perché è dalla macchina amministrativa che Musumeci vuole partire subito. Questa mattina, alla Corte d'appello , Nello Musumeci è stato proclamato Presidente della Regione.

Mertens: "Sarri? Mi ha insegnato il calcio!"
Mi dispiace tanto, perché sono qui da cinque anni e vedere amici come Jorhinho e Insigne non andare al Mondiale non è bello. E' diverso il sentimento che qui provano per il calcio e i suoi protagonisti rispetto a quanto conoscevo in Belgio .

Tragedia a Taranto, Carabiniere uccide famiglia e si spara
Questioni patrimoniali, da quanto s'è saputo finora, all'origine della strage di questa mattina , poco prima di mezzogiorno. Stamattina a Sava un carabiniere ha sparato e ha ucciso la sorella, il cognato e il padre e poi si è sparato.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.