Effetto quattrozampe: avere un cane protegge il cuore e allunga la vita

Share
Effetto quattrozampe: avere un cane protegge il cuore e allunga la vita

Tra queste, un recente studio svedese pubblicato sulla rivista Scientific Reports, pronto a sottolineare come la compagnia dell'animale domestico possa ridurre sensibilmente il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari. Il motivo? I cani, e in particolare quelli da caccia, richiedono molta attività fisica all'aperto, che fa bene al cuore e al nostro corpo in generale, inoltre la presenza di un quattrozampe migliora il nostro stato di benessere, non solo quindi fisico ma anche mentale. Secondo i ricercatori l'effetto positivo sulla salute è ancora più forte per le persone single di qualunque età. Sebbene il solo aiuto del cane non sia comunque sufficiente, poiché serve anche uno stile di vita sano e una dieta equilibrata, gli esperti sono convinti simili risultati possano essere rilevati in tutta Europa, non solo fra la popolazione svedese.

I ricercatori hanno analizzato una mole enorme di dati. I partecipanti sono stati arruolati nello studio a partire dal 2001, quando in Svezia è entrata in vigore una legge che rendeva obbligatorio registrare il possesso dei cani.

Lo studio è stato condotto presso l'Università di Uppsala e si è basato su dati relativi a oltre 3,4 milioni di svedesi dai 40 agli 80 anni.

La protezione dal rischio cardiovascolareconferita da questi animali è particolarmente evidente tra le persone che vivono da sole; la mortalità cardiovascolare si riduce del 33% e il rischio di infarto dell'11% tra i single che vivono con un cane, rispetto a chi non possiede un animale. I risultati sono ancor più cospicui per i single.

Share

Advertisement

Related Posts

Finalmente la vittoria, il Perugia torna a sorridere: 5-0 al Carpi
La pratica si è risolta nei primi dieci minuti di gioco quando la formazione allenata da Breda era già avanti di due gol. C'è gloria anche per Han che ritorna al gol al 65′ grazie allo scatenato Di Carmine , stavolta in versione assist-man.

Atalanta, Gasperini: 'Con l'Inter è importante, ma decisivo è passare il turno'
Le piacerebbe avere una squadra B? Nell'Inter io sono responsabile: se qualcosa non va bene è giusto che se la prendano con me. Il 4-2-3-1 si sta rivelando il modulo perfetto per questi interpreti e Spalletti il loro degno condottiero.

Donnarumma: "Buffon sarà per sempre il numero uno, irraggiungibile"
Mia mamma è tifosissima del Napoli ma stasera spero tiferà per me". Mi caricano i paragoni con lui, ma ho tanto da lavorare. Il tifo della mia famiglia? "Metà e metà.

Gli Incredibili 2 - Il primo teaser arriverà domani, ecco l'annuncio
Molti dei doppiatori originali del primo film faranno ritorno nel sequel, a tal proposito citiamo le riconferme di Craig T. Mentre l'azione stavolta sarà interamente dedicata al personaggio di Elastigirl , sarà Mr.

Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana, Mattarella sceglie anche una battipagliese
Tra i nuovi "Cavalieri al Merito", infatti, vi sono anche i due agenti di polizia Gaetano Fuso e Roberta Rizzo , rispettivamente 41enne di Calimera e 56enne di Nardò.

Vaticano, nuove indagini su presunti abusi nel collegio dei 'chierichetti'
Dopo la denuncia choc contenuta nel libro, si è fatta strada una verità terribile. "Gli atti venivano svolti sempre di sera, intorno alle 23".

Blitz tra Catania e Taormina, colpo al clan Brunetto: dodici arresti
Arresti domiciliari invece per Salvatore Coco, 57 anni di Fiumefreddo, e Giuseppe Lombardo Pontillo, 30 anni di Bronte.

Operato mentre suona il clarinetto, è la prima volta in Italia
Anna è un punto di riferimento nazionale per interventi di cosiddetta awake surgery , quella effettuata con i pazienti svegli. Stimolando nella fase operatoria specifiche zone cerebrali, sono stati evocati disturbi sensitivi complessi.

Mondiali 2018: le 32 qualificate, il sorteggio ei possibili gruppi
Seconda fascia da urlo visto che saranno presenti nazionali del calibro di Spagna, Inghilterra, Colombia, Croazia e Uruguay , mentre non sono da sottovalutare Perù , Svizzera e Messico .

È morto Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC
Malcolm aveva sofferto di demenza per diversi anni e se n'è andato in pace con la sua famiglia vicino al suo letto. È deceduto Malcolm Young , il cofondatore - insieme al fratello - del gruppo musicale AC/DC .

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.