Milan, per Aubameyang servono 60 milioni. Tre club inglesi interessati

Share
Milan, per Aubameyang servono 60 milioni. Tre club inglesi interessati

Piano di fuga. Difficile da realizzare, ma comunque è stato stilato. Kalinic potrebbe permettere al Milan di incassare almeno 30 milioni e così di dimezzare la cifra che presumibilmente il Borussia Dortmund potrebbe chiedere per Aubameyang. Il rapporto con compagni di squadra, allenatore e dirigenti è incrinato e la crisi di risultati dei gialloneri di certo non lo spinge a restare.

L'attaccante sogna un ritorno al Milan e il club rossonero vorrebbe riportarlo in Italia ma l'affare non è semplice. Atteggiamenti che ai compagni di squadra non piacciono. Dopo il derby buttato con lo Schalke (da 4-0 a 4-4), Weidenfeller, il portiere del Borussia, ha ammesso pubblicamente di credere che la svolta della partita sia stata l'espulsione, piuttosto ingenua, di Aubameyang. Insomma, come detto i rapporti sono tesi e lui vuole andarsene.

Qualche mese fa, però, i tedeschi non avevano intenzione di lasciarlo andare, mentre oggi la situazione sarebbe completamente cambiata. Per 60 milioni, scrivono in Germania, può andarsene anche a gennaio.

In estate il Milan lo aveva corteggiato a lungo e l'attaccante gabonese, via social, aveva fatto capire di avere ancora molto a cuore il club dove è cresciuto calcisticamente. Su Aubameyang inoltre ci sono altri club europei: Chelsea (Conte lo aveva chiesto già in estate), Everton e Liverpool in prima linea, ma anche il Real Madrid osserva con interesse. Seguiva gli spagnoli insieme al nonno, a cui, sul letto di morte, ha promesso che un giorno avrebbe vestito quella maglia. Il prezzo, però, è ovviamente alto: parliamo di 60 milioni di euro di cartellino. Insomma: Aubameyang ha un piano di fuga, che prevede molte opzioni.

Share

Advertisement

Related Posts

Juventus, Allegri: "Pensiamo alle finali vinte, non ai ko. Dybala stia tranquillo"
Ora Douglas Costa sta facendo buone partite, oggi era meno lucido di venerdì contro il Napoli . Chi ha giocato i playoff, poi, è andato ko: " Buffon , Chiellini, Lichtsteiner e Mandzukic".

Addio a Johnny Hallyday, l''Elvis Francese' è morto a 74 anni
Dal 1965 al 1980 l'artista è stato sposato con la cantante Sylvie Vartan , ha avuto da lei il figlio David, anche lui cantante. Ad annunciare la morte del cantante è stata sua moglie Laeticia in un comunicato affidato all'agenzia Afp.

Catania: perseguita la moglie, arrestato
Deve rispondere di sfruttamento della prostituzione un cinquantunenne di Siracusa, che è stato arrestato dai carabinieri a Catania.

Vaccini, Codacons: 13 morti e studio Gatti-Montanari non è fake news
La denuncia è stata formalizzata solo dopo attenta verifica del contenuto dell'esposto del Codacons da parte dell'AIFA ( Agenzia Italiana del Farmaco ).

Salmonella nel salame nostrale a marchio "La Bottega di Adò"
Si tratta dell'agente batterico più comunemente isolato in caso di infezioni trasmesse da alimenti, sia sporadiche che epidemiche. Deriva dai batteri appartenenti al genere Sallmonella e si manifesta con sintomi quali dolori, febbre, diarea e vomito.

Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate? I rischi dopo 7 giorni
Può darsi anche che andare a dormire in un letto pulito e profumato abbia ripercussioni positive sul problema dell' insonnia . Con quanta frequenza cambiate le lenzuola? A parlare è Philip Tierno , microbiologo dell'Università di New York.

Inter, Vecino: "Obiettivo Champions League. Ruolo? Mi adatto"
Vecino , grande assente della sfida contro il Chievo , insieme a Miranda e Gagliardini tornerà sicuramente contro la Juventus . Vecino: " Inter , obiettivo Champions".

Roma, arriva il via libera sul nuovo stadio. Progetto approvato con prescrizioni
Fra le " raccomandazioni ", invece, quella di approvare la variante urbanistica in breve tempo. Le prescrizioni riguardano la viabilità privata e soprattutto la mobilità pubblica.

Francesco: "I Rodriguez ei Monte sono ancora molto uniti"
Mi sembrava un po' accelerata, ma mi sono espressa solo una volta perché ho sentito una battuta che non mi era piaciuta. Se la gente mi appoggia significa che è contro la mia ex ragazza, che è sempre parte di me.

Sarri punge Spalletti: "Io settimo? Spero arrivi ottavo"
Sarebbe offensivo il contrario, considerando la sua mentalità non abbiamo dubbi sul fatto che farà di tutto per vincere. Stasera, invece, da Rotterdam il mister partenopeo ha detto a Premium Sport: " Spalletti? ".

© 2015 . All Rights reserved.