Napoli, Mertens in conferenza: "Stiamo ancora male da venerdì. Domani dobbiamo vincere"

Share
Napoli, Mertens in conferenza:

A Napoli ci si augura di si, la risposta dei tifosi intanto non si è fatta attendere, ben 1200 partenopei in viaggio per l'Olanda in questi giorni, testimonianza di un supporto continuo e di una piazza che crede ancora tanto alla possibilità di continuare il sogno europeo. "Ma nel complesso la squadra ha mostrato grande forza in campo". "Non voglio parlare del mio futuro", ha tagliato corto il franco-algerino, il quale non si è sbilanciato neppure sulla data del suo rientro. Fare l'83% di predominio territoriali contro la Juve non è da tutti: abbiamo perso ma li abbiamo messi ai paletti. Squadra in crisi? Abbiamo fatto 206 punti in 91 partite.

Mertens perderebbe due denti per passare, il tecnico dello Shakhtar si vestirebbe da Zorro: lei cosa sarebbe disposto a fare? E' uno schema che se ci fosse stato Milik avrebbe avuto un senso, se lo fai con un attaccante che non è una prima punta è tutto più relativo.

"Vorrei approfittarne per dire che mi ha dato grande soddisfazione vincere un premio sapendo che mi hanno votato 500 giocatori di serie A. Il peso specifico è quello di una partita che può essere decisiva: una cosa mi darebbe gusto e cioè che questo gruppo capace di entrare nella storia del Napoli per il maggior numero di punti conquistati, con un pizzico di culo, potrebbe anche essere il primo a centrare per la seconda volta consecutiva la qualificazione agli ottavi di Champions". Ci ha cambiato la partita contro la Spal e in Ucraina con lo Shakhtar.

In chiave tattica, Sarri punterà sul 4-3-3: "Il 4-2-3-1 l'abbiamo fatto bene quest'anno". Forse abbiamo mosso la palla meno velocemente del solito, fatto qualche passaggio in orizzontale in più, c'è mancata brillantezza davanti. Vorrà metterne altri anche col City. Meritavamo almeno il pareggio. Se c'era Milik sarebbe stato positivo, ci poteva tornare utile venerdì. "Sarebbe offensivo da parte mia parlargli della gara di domani perchè è come mettere in dubbio la loro mentalità vincente che sono sicuro mostreranno anche in Ucraina".

"Abbiamo avuto qualche infortunio e qualche episodio sfortunato, ma credo che i numeri attuali siano nella normale gestione delle cose, abbiamo sempre rimediato e ce la faremo anche stavolta". Ci potrebbe dare la convinzione che alla prossima Champions possiamo fare ancora di più. "Vedo la squadra che si sente in prova, se passeremo il turno sapranno di essere tra i migliori d'Europa". Con i calciatori non c'è bisogno di psicologia, ci parliamo in faccia a vicenda. Ci sarà la reazione, ma non bisogna perdere la fiducia costruita dopo questi mesi di ottimo lavoro per una partita in cui il risultato ci ha dato contro, ma la prestazione ha detto che siamo cresciuti. Non abbiamo giocato male come qualcuno dice, abbiamo avuto difficoltà negli ultimi venti metri e non abbiamo fatto risultato. "A me basta poco per ricaricare le batterie e in questo c'è aiuto reciproco tra me e i ragazzi".

Deve essere un bravo psicologo a risollevare il morale del gruppo?

Share

Advertisement

Related Posts

Champions League, Roma-Qarabag, formazioni e diretta dalle 20.45
Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas , Fazio, Kolarov; Nainggolan , De Rossi , Strootman; El Shaarawy , Dzeko , Perotti .

Londra: sventato attentato terroristico contro premier May
Uno dei due sarebbe stato arrestato una settimana fa, perchè trovato in possesso di materiali solitamente impiegati per la fabbricazione di ordigni.

Catania: perseguita la moglie, arrestato
Deve rispondere di sfruttamento della prostituzione un cinquantunenne di Siracusa, che è stato arrestato dai carabinieri a Catania.

Juve e Roma vincono e passano il turno
Dovrebbe andare meglio alla Roma essendo qualificata da prima, un po' meno alla Juve che si piazza nella fascia delle seconde. Juventus e Roma centrano l'obiettivo ottavi in Champions League con due vittorie nel sesto e ultimo turno della fase a gironi.

Rijeka-Milan, probabili formazioni: Gattuso fa nuovi esperimenti
MILAN (3-4-1-2): Donnarumma; Zapata , Bonucci , Romagnoli; Abate , Locatelli , Biglia, Antonelli; Suso; Cutrone , André Silva . Gattuso potrebbe sperimentare il modulo col trequartista schierando Suso alle spalle della coppia europea Cutrone-Andrè Silva.

Violenza sulle donne si continua a riflettere
All'incontro erano presenti il sindaco Davide Galimberti , l'assessore Rossella Dimaggio e il Questore di Varese, Giovanni Pepè .

Prete ricattato per un video hot. Arrestati due giovani
In diverse occasioni avrebbero chiesto al prete la somma di 20mila euro per non divulgare un presunto ... "a rosse" che, sembra, l'uomo con ragazzi, . "Le parroco , dell'azione estorsiva, gravità fatti", Diocesi. "Si dalle Autorità l'effettiva responsabilità accaduto". "Nel frattempo, sarà necessario, sacerdote Parroco".

Honor 7X arriva in Italia con un'offerta speciale
Il sistema operativo preinstallato su Honor View 10 è Android 8.0 Oreo con interfaccia utente personalizzata EMUI 8 .0 di Huawei. Doppio colpo per Honor, il marchio "giovane" di Huawei che oggi ha presentato due nuovi telefoni dal display generoso.

FCA: primo Fullback alla Polizia Scientifica
Il Fiat Fullback della Polizia Scientifica monta il già noto motore 2.4 turbodiesel da 150 CV e 380 Nm di coppia. Da questa unione è nato il primo Fiat Fullback creato appositamente per le esigenze della Polizia Scientifica .

Bernardeschi: "Ora affrontiamo l'Inter. Sarà una grande partita, vogliamo i 3 punti"
Federico Bernardeschi non trattiene la soddisfazione e la gioia: "Abbiamo dimostrato di essere cresciuti sotto tanti punti di vista".

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.