Delitto di Arce, carabiniere indagato per la morte di Serena Mollicone

Share
Delitto di Arce, carabiniere indagato per la morte di Serena Mollicone

Dopo la riapertura delle indagini sul delitto di Serena Mollicone, la studentessa di Arce rinvenuta cadavere in un bosco, per la morte della quale sono indagati l'ex maresciallo Mottola, comandante della stazione dei carabinieri di Arce, la moglie ed il figlio, oggi si apprende che ci sarebbe un quarto indagato. Un carabiniere che lavora in un altro comune è infatti finito nel registro degli indagati: l'ipotesi di reato è di concorso in omicidio volontario.

Vanno avanti inoltre le indagini sulla morte del carabiniere Santino Tuzi trovato cadavere nella sua auto nel 2008 ucciso da un colpo partito dalla sua pistola d'ordinanza. Alla luce di quanto rivelato dalla nuova super perizia medico legale, ovvero che Serena sarebbe stata picchiata con violenza e poi soffocata, probabilmente con un sacchetto intorno alla testa, il padre si fa sempre più forte della convinzione che ha sempre avuto, visto che adesso anche i periti incaricati dal Gip gli hanno dato ragione. Il carabiniere è stato sentito giovedì in Procura a Cassino, ma si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Gli inquirenti, quindi, ritengono che il milite convocato questa mattina in Procura sappia molto su quello che è successo all'interno della caserma dopo l'arrivo di Serena Mollicone. "Pertanto si può evincere che la lesione alla porta sia stata prodotta da un oggetto simile al versante sinistro del cranio di Serena Mollicone o dal suo stesso cranio".

Share

Advertisement

Related Posts

Berlusconi attacca i 5 stelle: il vero premier sarebbe Davigo
La sinistra la sventola adesso a tre mesi dalle elezioni, per noi la difesa delle donne è invece prioritaria e lo è sempre stata. I proventi "ci daranno la possibilità di trovare risorse per le pensioni minime e le pensioni alle casalinghe", ha aggiunto.

Tutto riguardo il sistema bonus nel casinò
In generale, le condizioni per ricevere i bonus sono creati in modo tale che la probabilità di vincerli è minima. Se perdi, niente, ricerca la felicità da un’altra parte, e avrai abbastanza tempo per agire diversamente.

Mercato auto, Milano regina di immatricolazioni
Ed è di fatto proprio la Lombardia e il suo capoluogo, Milano, a raggiungere un vero e proprio boom di immatricolazioni. Se Milano ottiene i grandi numeri in quanto ad immatricolazioni, le motivazioni sono diverse.

Meteo, Immacolata sotto la pioggia e da domenica rischio neve
Fenomeni anche in serata ed in nottata localmente intensi sui settori settentrionali e più deboli invece su Grossetano e Senese. La mattinata sarà contraddistinta anche dalla nebbia che colpirà la parte orientale dell'Emilia Romagna e del Veneto.

Cilindro del Freno Grave Aircraft
Quando si parla del sistema frenante idraulico del vostro veicolo, il cilindro è una parte di massima importanza. Se siete degli esperti di auto saprete già che il cilindro del freno ha bisogno di essere rimosso con cura.

Mps, Alexandria: sentenza appello attesa attorno a mezzogiorno
In primo grado i tre imputati erano stati condannati a 3 anni e mezzo di reclusione oltre a 5 anni di interdizione. Durante l'Appello le difese di Mussari, Vigni e Baldassarri hanno contestato l'impostazione del pg.

Giù dal parcheggio multipiano, studente suicida al Campus di Fisciano
Lo studente è stato soccorso dai sanitari del 118, che hanno allertato immediatamente l'eliambulanza. Il campus universitario di Fisciano ancora una volta triste scenario di un'assurda tragedia .

Champions League, pericolo Juventus agli ottavi: la reazione di Klopp
Tottenham-Apoel 3-0 (2-0) nell'ultimo match della fase a gironi della Champions League ( Gruppo H ). Liverpool-Spartak Mosca 7-0; Maribor-Siviglia 1-1.

Prodi:Pisapia ha visto che non era cosa
Romano Prodi commenta così a situazione del centrosinistra dopo gli sviluppi di ieri. "Il processo va avanti". Poi, però, precisa che secondo lui quella di Pisapia "non è stata una defezione, perché lui non aveva deciso.

Le previsioni meteo per domani, venerdì 8 dicembre
Il trimestre nel suo complesso si è distinto per l'insolita stasi di ottobre fra i discreti apporti di settembre e novembre. La giornata è soleggiata quasi ovunque, ma è molto fredda e con temperature in diminuzione e rischio ghiaccio.

© 2015 . All Rights reserved.