Fassone: "Alcune richieste della UEFA impossibili da soddisfare. A Gattuso serve tempo"

Share
Fassone:

E adesso, con l'UEFA che non sarebbe convinta di quanto prodotto e garantito dall'imprenditore cinese che ha rilevato il Milan da Berlusconi, le cose si complicano sia nel breve che nel lungo termine. "Ho stima per il presidente e non credo che qualcuno possa aver anticipato qualcosa".

Al suo arrivo in Lega calcio, lo stesso Fassone si è soffermato a commentare le indiscrezioni della stampa: "E' una sorpresa per noi leggere questa mattina certe notizie, dai giornali sembra che ci sia stata già una decisione dell'Uefa che invece si riunirà domani". Al momento non ci sono certezze in tal senso, ma l'unica è quella relativa al momento nerissimo che sta attraversando la società milanese. Milan che, a causa del 'no' da parte dell'UEFA, rischia multe e restrizioni in chiave mercato: "Il nostro accordo ci permetterebbe nel breve di non avere sanzioni, successivamente dovremo poi tornare a parlare con la commissione".

IL VOLUNTARY - "Non c'è ottimismo, noi non abbiamo mai parlato". Ciò significa che l'UEFA interverrà sul club con sanzioni economiche che metterebbero ancor più in ginocchio la nuova proprietà. Altro capitolo dedicato alla 'copertura' del debito con Elliot: "La scadenza è fissata per l'ottobre 2018 ma proveremo a risolvere tutto entro la prossima primavera". Anche il cambio di tecnico e l'avvento di Gennaro 'Ringhio' Gattuso non ha portato l'apporto sperato: proprio contro i rossoneri il Benevento, la squadra dei record negativi non solo in Italia ma in Europa, è riuscito a trovare l'unico punticino (e probabilmente l'ultimo) della sua comparsata in Serie A. In ultimo, ma non in ultimo di importanza, il flop Leonardo Bonucci, strapagato in estate e dimostratosi, all'atto pratico, non all'altezza della situazione. Abbiamo fiducia nonostante il pareggio di Benevento. Mercato? Uno o due errori li abbiamo commessi. "Abbiamo cercato di correggere e sono convinto che abbiamo preso tutti giocatori forti, anche se qualcuno non sta rendendo secondo le aspettative".

Share

Advertisement

Related Posts

Maggio "ora il campionato"
Tutti sanno che quando si inizia bene un girone non hai già passato il turno, ma poco ci manca. In campionato siamo lì e c'è un altro scontro diretto, il campionato è lunghissimo.

Feyenoord-Napoli, Hamsik: "Pagata a caro prezzo la prima gara"
La sua trasformazione ha permesso di conoscere la sua vorace fame di gol prima che fosse troppo tardi. Non penso che sia influenzato dal record di Maradona, almeno dal mio punto di vista.

Passa con rosso e salva cane, 'graziato'
È vero, era passato col rosso e aveva impegnato l'incrocio nonostante il divieto, facendo scattare la foto del Vista Red . E poi l'ha stabilizzato sulla barella e portato dal veterinario.

Tronista Ivano Marino a processo per stalking. Marco Carta teste dell'accusa
La vicenda risale al 2013: una volta troncato il rapporto, Marino avrebbe creato numerosi profili falsi sui social network per intimorire l'ex fidanzato, un atleta.

Juventus, Allegri: "Dovevamo chiuderla prima"
Due finali Champions nelle ultime tre edizioni, intanto, Massimiliano Allegri vola ancora agli ottavi. Noi stiamo viaggiando bene, è normale che servirebbe qualche punto in più per essere in vetta.

Juventus, Cuadrado: "Contava solo vincere e passare il turno"
Bene anche la Juventus che fa il proprio compito battendo l'Olympiacos per 2-0 con le reti di Cuadrado al 15′ e Bernardeschi all'89' .

Alghero, tre morti in incidente stradale dimensione font +
I primi ad accorgesi dello schianto sono stati alcuni agenti della Polizia penitenziaria di Nuoro, in trasferta con la camionetta di servizio.

Inter, Zanetti: "Lasciamo le polemiche con la Juve da parte"
Juventus-Inter non è mai una sfida come le altre, a maggior ragione se in palio c'è il primo posto in classifica. "Nessuno è più importante dell'Inter , i ragazzi lo sanno e si impegnano per questo".

Più vicini all'approvazione del biotestamento. Il voto finale sarà giovedì prossimo
Così ha stabilito la Conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama che ha quindi optato per il voto a data certa. Nessun emendamento invece da parte del M5S e dal Pd che ha messo a punto solo un ordine del giorno.

Banche, Commissione: ok audizione Ghizzoni, Zonin e Consoli
Insieme all'ex amministratore di Unicredit la commissione ascolterà anche gli ex ministri dell'Economia Giulio Tremonti , Vittorio Grilli e Fabrizio Saccomanni .

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.