Napoli-Verona, Sarri: "Troppi sette giorni di vacanza. Verdi? Non ho promesso nulla"

Share
Napoli-Verona, Sarri:

"Bisogna andare partita per partita senza porsi tante domande". Questione di testa, non di turn over; la mentalità bisognerebbe averla sempre, non solamente per il campionato. Maurizio Sarri lo ha chiesto chiaramente alla società: no al terzino sinistro - perché c'è fiducia sul recupero di Ghoulam -, in attacco può anche non servire forzare la mano con Inglese e il Chievo - il rientro di Milik non è così lontano nel tempo - ma avere un'altra pedina, un alter ego di Callejon/Mertens/Insigne è la priorità nell'agenda del tecnico e della società.

Mezza occasione concessa al Verona e porta azzurra inviolata: i progressi nella fase difensiva sono indice di una crescita importante in termini di competitività? "Stiamo facendo meglio anche se ancora in qualche partita viene fuori qualche calo di applicazione ed attenzione". Giustamente i ragazzi avranno qualche giorno di vacanza perché abbiamo iniziato il primo luglio e abbiamo fatto tanto.

Sono stanco? Vi dirò io andrei dritto per dritto, ritengo un'esagerazione che un professionista in piena attività possa fermarsi una settimana intera.

Preoccupano le condizioni di Albiol? "Non mi permetterei mai di chiamare un giocatore mentre lo sta allenando un altro tecnico, non mi sembrerebbe corretto".

Sulla differenza tra campionato e coppe, Sarri conferma che "la squadra a livello inconscio sente più le partite di campionato rispetto alle coppe, è la mia sensazione e non vorrei essere io ad aver attaccato questo ai giocatori". L'ho avuto per 2 anni, insieme abbiamo vinto la Serie B, era un ragazzo con un talento straordinario ma non riusciva ad avere quella incisività tale da cambiare le partite.

"MERCATO: "Non è mio compito, ma certo a me come tutti, piace allenare le squadre forti".

Share

Advertisement

Related Posts

Sorriso Inter in Primavera: Vinta Supercoppa, Roma ko 2-1
Ripresa con ritmi più bassi e maggiore attenzione tattica da parte di entrambe le squadre che blocca la spettacolarità della partita.

Juventus, aggiornamento sull'infortunio di Paulo Dybala: l'esito degli accertamenti medici
Qualche ora dopo il match di Cagliari , Dybala ha però tentato di rassicurare tutti sulle sue condizioni: " Tornerò presto ". Il comunicato ufficiale della Juventus .

Forza Italia, Silvio Berlusconi presenta il nuovo simbolo di Forza Italia
E il segretario del Pd paga ancora diversi errori, come l'aver "messo troppo capitale politico nel referendum". Berlusconi, secondo l'ex direttore dell'Economist , "si presenterà come salvatore politico ".

Roma-Atalanta, Strootman: "Una vergogna, mai così male in quattro anni"
Abbiamo mollato dopo aver raggiunto il primo posto nel girone di Champions League e non capisco come sia potuto succedere. Io so che ho giocato male ma non dobbiamo pensare così perché siamo una squadra e questo mancava oggi.

Pietro Grasso e l'abolizione delle tasse universitarie
Ecco i criteri delle candidature alle prossime elezioni nelle liste di Liberi e uguali . Se ci sono queste due cose, più fisco e welfare, noi parliamo.

Tir si ribalta sull'A18 a S. Teresa, ferito il conducente
Un articolato maltese con rimorchio al seguito, che viaggiava in direzione Siracusa , ha invaso la corsia opposta. Un camion carico di arance si è ribaltato questa sera sull'autostrada Messina-Catania all'altezza di Roccalumera.

Torino, Cairo svela: "Non ero contento di Mihajlovic"
Una sfida delicata per il neo tecnico che avrà poco tempo a disposizione per prepararla ma che, ovviamente, punterà alla vittoria. Credo molto nei rapporti interpersonali e per me e' importante palpare le persone e sentire che si parla la stessa lingua.

#MilanCrotone, Zenga: "Gol di Bonucci strano, credo al 200% alla salvezza"
Volevamo svilupparla in maniera diversa ma nel primo tempo siamo stati poco presenti, poi abbiamo cercato di giocarla. Io non sono bravo come Davide Nicola in bici e ho un ginocchio che mi fa male...

Mikaela Shiffrin aliena, dà più di un secondo a tutti
Sul podio negli ultimi tre giganti di Coppa del Mondo, Mikaela Shiffrin sembra intenzionata a mettere la propria firma anche sull'appuntamento di Kranjska Gora .

Cagliari-Juventus, moviola e VAR: mano di Bernardeschi e contatto Pavoletti-Benatia
Il tecnico bianconero si affiderà al 4-3-2-1: in porta ci sarà Szczesny . Successivamente, invece, è Bernardeschi a colpire il palo lontano.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.