WhatsApp, occhio alla nuova truffa con le catene di Sant'Antonio

Share
WhatsApp, occhio alla nuova truffa con le catene di Sant'Antonio

Spesso, infatti, si ricevono messaggi da utenti ignoti o che si fingono nostri contatti in cui si viene invitati a cliccare su di un determinato link. L'operazione non servirà affatto a dimostrare di essere un utilizzatore assiduo del servizio e tanto più nessun logo da rosso diventerà blu per mantenere l'applicazione free per sempre. Tantissime inesattezze dunque, se si pensa ad esempio che i vertici di Whatsapp hanno da sempre negato il ritorno alla tariffa di 0,89 euro per rinnovare il canone annuale associato all'utilizzo della nota app.

Se ti è capitato anche a te di vederti recapitare un messaggio così da un dei tuoi contatti, sappi che sei di fronte all'ennesima bufala bella e buona. Forse si. In effetti la spiegazione del pericolo imminente è costruita meglio che in passato: proprio il fantomatico direttore Yong Lin nel corso di una conferenza stampa del 3 gennaio (altrettanto fake) a Shangai, avrebbe annunciato come il servizio di messaggistica messo in vendita sia diventato da gratuito a pagamento appunto. Inutile dire che si tratti di una pericolosa minaccia alla sicurezza del proprio device. Quando si ha un comunicato ufficiale anche da un'azienda straniera, ci si preoccupa di tradurlo nel modo più corretto possibile, con le maiuscole, la punteggiatura e il rispetto della coniugazione dei verbi.

Terzo, ne hanno parlato al tg? Si tratta di un'evoluzione delle note vocali, una delle funzioni più utilizzate dagli utenti dell'applicazione.

Insomma, facciamo attenzione a ciò che condividiamo ed evitiamo di fare la figura degli analfabeti funzionali che non sanno riconoscere una bufala dalla verità.

Nonostante i tanti elementi che dovrebbero convincerci della falsità del messaggio, facendo una rapida ricerca su Google e digitando WhatsApp, una delle prime frasi associate è "a pagamento dal 13 gennaio 2018".

Share

Advertisement

Related Posts

Vittorio Brumotti aggredito a Milano durante un servizio per 'Striscia la notizia'
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Colpiti anche i due cameraman che l'accompagnavano.

Google da oggi ha una sola piattaforma per i pagamenti: G-Pay
Il servizio sarà gradualmente messo a disposizione nei diversi paesi in cui sono attivi i sistemi per i pagamenti di Google . Non vediamo l'ora di svelarvi altro.

Lufthansa, in arrivo 8.000 assunzioni
La maggior parte sarà composta di nuovi assistenti di volo (hostess e steward) che lavoreranno per le varie compagnie aeree facenti parte del gruppo.

Bergoglio: "I migranti sono persone, non alimentare paure"
Gli sforzi collettivi per fermare i conflitti "sembrano essere sempre meno efficaci di fronte alla logica aberrante della guerra". Il disarmo integrale e il negoziato, per la Santa Sede, restano le vie da percorrere per raggiungere la pace.

'Obsolescenza programmata', Apple sotto inchiesta in Francia
Nuove grane per il colosso americano di Cupertino Apple che è finito nel mirino della giustizia francese. I prodotti Apple di solito durano molto a lungo, ma la manovra è sicuramente discutibile.

Post-infarto: per le donne ci sono meno trattamenti e rischi più alti
Le donne hanno registrato una doppia probabilità di morire di infarto rispetto agli uomini nell'anno seguente al primo attacco. Meno donne che soffrono di infarto morirebbero se avessero ricevuto gli stessi trattamenti degli uomini.

Sparatoria via Brigata Aosta, tre fermi Fu spedizione punitiva per futili motivi
La Vecchia invece, è stato ricoverato in Chirurgia e i medici hanno stabilito una prognosi di 30 giorni. Teresa Caviglia , una volta soccorsa e condotta in ospedale, ha rifiutato il ricovero.

Ryanair, avviata nuova policy sui bagagli a mano
E' partito il countdown di Ryanair per l'introduzione della nuova policy sui bagagli che sarà in vigore dal prossimo 15 gennaio. Se però il bagaglio supera in dimensioni o peso il limite, si dovrà pagare un supplemento di 50 euro per bagaglio .

Assistente Google disponibile per iOS
Inoltre, Google ha detto di aver lavorato a stretto contatto con LG per integrare l'Assistente nella nuova linea di televisori LG. Nel 2017 Google ha portato il suo Assistente su dispositivi Android TV, tra cui SHIELD TV di NVIDIA e TV di Sony con Android TV .

Juventus, brutte notizie a centrocampo: Marchisio fuori un mese
Come per Dybala sarà quindi difficile rivederlo in tempo per l'andata degli ottavi di Champions contro il Tottenham . Risultato appena 8 presenze tra campionato e coppe, di cui la maggior parte spezzoni di gara tra Serie A e Champions.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.