"Meraviglie" di Alberto Angela fa tappa alla Reggia di Caserta

Share

Mercoledì 10 gennaio alle 21.25 su Rai1, dunque stasera, andrà in onda la seconda puntata di Meraviglie, condotto da Alberto Angela alla scoperta dei siti Unesco italiani, della loro storia e delle loro origini. Dopo la partenza di Carlo i lavori di costruzione del Palazzo nuovo, come veniva denominata all'epoca la Reggia, subirono un notevole rallentamento, cosicchè alla morte di Luigi Vanvitelli, nel 1773, essi erano ancora lungi dall'essere completati. Si tratta della residenza reale dei Borbone, un'opera di magnifica architettura immersa in giardini all'avanguardia per quei tempi. Oltre alle magnifiche sale, Alberto Angela mostrerà i giardini della Reggia, un vero capolavoro dell'arte e della ingegneria: basti pensare all'Acquedotto Carolino che faceva arrivare l'acqua necessaria al palazzo e ai giardini da 38 chilometri di distanza.

La Reggia ultimamente è diventata anche un caso di cronaca, per l'incremento di visitatori che l'ha resa nel 2017 uno dei luoghi più visti d'Italia e per le polemiche di questi giorni: la scelta di concederla per uno sfarzoso matrimonio sta infatti facendo discutere critici e storici dell'arte, preoccupati che una fruizione non solo artistica possa mettere in pericolo il patrimonio che vi è conservato. La seconda tappa del viaggio tra le meraviglie italiane è la regione delle Langhe piemontesi, designate dall'Unesco patrimonio dell'umanità come "esempio eccezionale di integrazione dell'uomo con il suo ambiente naturale". Un territorio che parla direttamente del Risorgimento italiano anche grazie alla tenuta di Fontanafredda e Il Castello di Grinzane Cavour. Le atmosfere poetiche delle Langhe hanno da sempre alimentato le canzoni di Paolo Conte che ci farà rivivere la sua infanzia trascorsa tra i campi e i vigneti. Allo stesso tempo è patria di Giotto, importante pittore che ha reso celebre e rivoluzionato l'arte italiana. Monica Bellucci sarà la testimone umbra che racconterà quanta importanza abbia avuto Assisi nella sua adolescenza.

Share

Advertisement

Related Posts

Il boss mafioso Stefano Ganci è morto
Stefano Ganci , uno dei fedelissimi di Totò Riina e capo del mandamento Noce , è stato stroncato da un infarto a 55 anni. Secondo indiscrezioni la Procura di Parma avrebbe disposto, come da prassi, l'autopsia.

Colpo di scena in casa Ferrari: annunciato Kvyat
La Ferrari ha annunciato su Twitter l'ingaggio del pilota russo Daniil Kvyat come pilota sviluppatore del Cavallino Rampante.

Bari, tentanto di rapinare una farmacia: due minorenni bloccati dalla Polizia
Si tratta di tre 16enni, due dei quali arrestati e condotti all'istituto Fornelli di Bari. A confermare la dinamica ci hanno pensato le immagini dell'impianto di videosorveglianza.

Microsoft sta per implementare il sistema carriera per gli Achievements su Xbox
Verranno premiati anche i giocatori che si focalizzano su pochi titoli attraverso loot crates e quest. Si tratta di un sistema definito " Carriera " con cui i giocatori potranno ottenere diversi premi.

Morti in corsia, il medico agli psichiatri: "Io ero il migliore"
Come è già emerso nei giorni scorsi entrambi sono stati giudicati capaci di stare in giudizio al Tribunale di Busto Arsizio. Io mi ritengo, se non il migliore, uno dei migliori medici .

Caso Bellomo: adunanza Consiglio Stato, si a destituzione
Gli oltre 70 consiglieri hanno preso la quasi all'unanimità. Francesco Bellomo non sarà più magistrato. La riunione è durata poco più di due ore.

Kodak lancia una criptovaluta per fotografi
Nell'annuncio si legge che KodakOne "creerà un registro digitale e criptato di proprietà dei fotografi , attraverso cui gli stessi potranno concedere licenza d'utilizzo delle fotografie".

Corea del Nord e del Sud, dialogo positivo: una delegazione alle Olimpiadi
Le parti, riporta riporta l'agenzia Yonhap hanno deciso di riaprire la "linea rossa" di comunicazione militare al fine di scongiurare o limitare "possibili errori di valutazione".

Uomini e donne: terribile lite tra tronisti manda in tilt la registrazione
In studio riparte la polemica tra corteggiatori ma anche tra Francesco e Sara, da lui definita superficiale. Un'esterna che la tronista avrebbe descritto come la più bella vissuta nel programma.

Ci sono 13.000 turisti bloccati a Zermatt per la neve
Nella regione di Visp è caduta la quantità - definita "fenomenale" - di 60 millimetri di pioggia in 24 ore, riferisce Stoebener. Il rischio di colate di fango e di frane è aumentato e ha provocato la chiusura preventiva di numerose piccole strade.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.