Project Linda trasforma Razer Phone in un PC

Share
Project Linda trasforma Razer Phone in un PC

Razer porta il suo già acclamato Razer Phone al CES di Las Vegas e coglie l'occasione per annunciare il nuovo supporto di Netflix in HDR e Dolby Digital Plus 5.1. Il concept ibrido tra smartphone e laptop rappresenta una nuova era per il personal computing mobile, unendo la familiarità dell'ambiente Android alla comodità d'uso di un laptop.

Il display del laptop Project Linda, è anche un touchscreen con risoluzione Quad HD.

Il laptop Project Linda di Razer integra perfettamente il Razer Phone all'interno del suo telaio dove normalmente risiederebbe un touchpad, connettendosi con la semplice pressione di un pulsante. 'Abbiamo progettato il Razer Phone per assicurare una gestione di video HDR e audio come in nessun altro smartphone sul mercato.

"I power user Android e gli appassionati di laptop condividono l'esigenza di avere prestazioni elevate in formato mobile, che forniamo con i nostri pluripremiati Razer Phone e laptop Razer", afferma il co-fondatore e CEO di Razer Min-Liang Tan.

La tastiera integrata è di dimensioni standard, confortevole e reattiva, personalizzabile grazie al sistema operativo Android, con tasti dedicati per la navigazione, ricerca e selezione delle applicazioni. Gli utenti possono completare l'esperienza di utilizzo del laptop usando il telefono agganciato come touchpad, o collegando un mouse per un controllo accurato nei giochi e nelle app. Il concept include anche una batteria da 53,6Wh (Watt/Ora), che può anche essere impiegata per ricaricare lo smartphone stesso fino a tre volte.

In aggiunta ai 64GB di memoria interna UFS espandibile del telefono, la dock offre 200 GB di spazio di archiviazione aggiuntivo e aggiunge opzioni di connettività quali una porta USB-A full-size, USB-C per la ricarica e un jack audio da 3,5mm (che non si trova sul telefono).

"Razer Project Linda è un prototipo di notebook con schermo da 13,3" che ha la particolarità di avere un alloggiamento per uno smartphone Razer Phone subito sotto la tastiera e al posto del touchpad. Oltre 4.000 aziende competono ogni anno per questi riconoscimenti al CES, la fiera tecnologica più prestigiosa al mondo.

Share

Advertisement

Related Posts

Pokémon GO smetterà di funzionare sui vecchi iPhone e iPad
Non è chiaro quanti giocatori di Pokémon GO utilizzino questi vecchi dispositivi, ma una recente classifica di Business Insider mostra che nel mondo circa il 6% della popolazione utilizza iPhone 5 e 5c.

La Consob: "Banca Marche, azionisti beffati possono rivalersi su Ubi"
Il punto centrale è il riconoscimento della continuità dei rapporti contrattuali tra "vecchia" e "nuova" banca . L'Acf si è pronunciato con 305 decisioni al 31 dicembre, di cui 187 di accoglimento e 118 di rigetto.

Maurizio Costanzo contro Sonia Bruganelli e le foto social
Il punto è sempre lo stesso: ognuno può spendere i soldi come vuole, ma l'ostentazione fine a se stessa è pericolosa. Il giudizio di Maurizio Costanzo contro Sonia Bruganelli si inserisce nella prima categoria.

De Benedetti parlò con Renzi del decreto sulle banche? E' polemica
Un'intercettazione che mette nei guai Carlo De Benedetti , ma soprattutto imbarazza Matteo Renzi in piena campagna elettorale. La telefonata tra l'Ingegnere e il suo professionista finanziario però sembra dire altro.

Cairo Montenotte, intossicazione alimentare di massa alla scuola di polizia penitenziaria
Immediato l'intervento sul posto dei medici che, vista la grande quantità di persone bisognose di cure, hanno deciso di allestire sul posto un punto di primo intervento.

Vaccini, Salvini choc: "Toglierò l'obbligatorietà" La Lorenzin: "Estremismo dell'incompetenza"
Ma di perseverare nell'estremismo dell'incompetenza ", dichiara il ministro della Salute Beatrice Lorenzin . Noi vogliamo andare #avanti . "Per l'Italia, senza paura".

Caso scommesse: Daniele Bracciali e Potito Starace assolti
Dopo le indagini e il processo, oggi 9 gennaio 2018 si giunge alla piena assoluzione dei due ex tennisti italiani. Daniele Bracciali assolto per il caso delle scommesse nel tennis: "E' il più bel regalo per i miei 40 anni".

Ag. Immobile: "De Laurentiis poteva prenderlo a 8 mln, non l'ha voluto"
Moggi junior contro De Laurentiis . "Credo che debba finire la stagione a Bologna e poi affacciarsi sul mercato". Immobile? Il presidente del Napoli poteva prenderlo per 8 milioni, ma non l'ha voluto.

Roberto Maroni ha annunciato non si ricandiderà alla presidenza della Regione Lombardia
Forza Italia, invece, mette in campo un pezzo da novanta, cioè l'ex ministro Mariastella Gelmini , coordinatore 'azzurro' in Lombardia e persona di assoluta fiducia di Berlusconi .

La Lorenzin presenta il nuovo simbolo: "un fiore petaloso"
La campagna elettorale in atto mi sembra quella di 'Cetto Laqualunque', a chi la spara più grossa. Escludendo la margherita , prosegue Lorenzin , il fiore è piuttosto "una peonia o un girasole".

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.