Abidal racconta la sua malattia: "Messi stava male a vedermi così"

Share
Abidal racconta la sua malattia:

Il primo, quando inviò un video alla squadra prima di una partita, dicendo loro "che non dovevano preoccuparsi per me". "Loro poi mi hanno spiegato che mi avevano visto come un cadavere che si muoveva e che questo li aveva buttati a terra". Eric Abidal è tornato a parlare della sua battaglia, poi vinta, con un tumore al fegato disgnosticato nel marzo 2011 e - nel corso di un reportage trasmesso da Canal Plus - ricorda un episodio molto forte accaduto con Leo Messi ai tempi del Barcellona. Messi mi rispose di non mandarne più perché così facendo ottenevo un effetto contrario. "Ai loro occhi apparivo come un cadavere".

Anni duri, operazioni e dolore.

Una storia di sofferenza e rinascita, quella di Abidal, visto che il difensore francese dopo la malattia ritornò in campo e due mesi dopo sollevò la Champions. A distanza di qualche ora, Abidal ha quindi voluto precisare quanto detto attraverso il proprio profilo Twitter, con una parziale rettifica: "Quando mandai il video per sollevare la squadra Messi non mi disse mai di non inviare più cose del genere, né di non volerne sapere". Quando lo vidi in fondo al corridoio cominciai a piangere come un bambino.

Abidal, che ha chiuso la carriera da calciatore all'Olympiakos nel 2014, ha vinto praticamente tutto: 3 volte il campionato francese, 3 volte la Supercoppe francese, 4 volte la Liga, 2 volte la Copa del Rey, 4 volte la Supercoppa spagnola, 2 volte la Champions League, 1 Mondiale per Club e una Supercoppa Europea. Avevo questo dolore che non avevo mai sentito in tutta la mia vita. Era insopportabile, come un coltello che lentamente s'infila in una ferita aperta.

Share

Advertisement

Related Posts

Clamoroso dall'Inghilterra: Ancelotti nel futuro dell'Arsenal
Sin dall'indomani della debacle azzurra contro la Svezia, il nome di Ancelotti è stato in cima alla lista dei desideri della Figc. A quel punto Leonardo Jardim sarebbe un allenatore piuttosto ricercato in sede di calciomercato ...

I tesori nascosti dei borghi aprono l'anno del cibo italiano
Una ricchezza di prodotti tipici che acquista particolare valore nell'anno nazionale del cibo italiano nel mondo. E' il caso delle minuscole e laviche lenticchie di cui vanno fieri i 1308 abitanti dell'isola.

Calciatori Panini 2017/18: presentati album e collezione
Le figurine dei calciatori Panini sono un'icona del nostro tempo che ha accompagnato e continua ad accompagnare intere generazioni.

Posate e igiene, il galateo della Serracchiani per i sindaci
Le ultime delle 75 pagine dell'Abc si soffermano su aspetti più personali come l'uso delle posate a tavola, l'igiene personale . Ma nelle 75 pagine del vademecum istituzionale, c'è pure il divieto di sandalo, di calzino corto e banditi i gioielli.

Mafia a Catania, sequestrati beni per 41 milioni di euro
L'operazione è il risultato di una delicata indagine patrimoniale svolta dal pool specializzato nelle misure di prevenzione e composto da poliziotti della Divisione anticrimine e della squadra mobile.

Incidente tra due auto a Priatu, muore una donna. Ferito l'altro conducente
Ha perso la vita Paola Vittoria Pinna , 69 anni nata a Calangianus e residente a Cugnana . Il conducente della Multipla è rimasto ferito ed è stato trasportato in ospedale.

Machach a Villa Stuart: visite mediche in corso con il dott. Mariani
Machach in questi giorni si allenerà a Castel Volturno, sotto gli occhi di Sarri , che valuterà da vicino il talento francese. Il presidente del Napoli accoglie il nuovo acquisto dopo la firma in sede alla Filmauro .

Avola, insegnante rimprovera alunno ei genitori gli rompono una costola
Hanno potuto raccogliere le testimonianze solo degli altri insegnanti che hanno assistito alla brutale aggressione. Da chiarire le ragioni del pestaggio compiuto dalla coppia.

Famiglia intossicata da monossido di carbonio a Gaiole
Soccorso in prima istanza anche un infermiere che è intervenuto per primo sul posto, anche se non ha avuto bisogno del ricovero. Cinque persone, un'intera famiglia kosovara con duebambini di 2 e 6 anni, accusava malori ed è stata portata inospedale.

Macron a Roma: incontro con Mattarella e Gentiloni
Abbiamo un'opportunità inedita, l'Europa sta riuscendo a uscire dalla crisi dopo dieci anni", ha detto Macron . Il modello sarebbe il celebre 'Trattato dell'Eliseo', che Parigi siglò con la Germania dell'Ovest nel 1963.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.