Julian Assange potrebbe aver ottenuto la cittadinanza dell'Ecuador

Share
Julian Assange potrebbe aver ottenuto la cittadinanza dell'Ecuador

Il ministro degli esteri ecuadoriano ha annunciato che i funzionari diplomatici hanno deciso di consentire la naturalizzazione di Assange. Una decisione presa dopo che la Corte Suprema del Regno Unito si era pronunciata a favore della sua estradizione verso la Svezia, al termine di oltre un anno di discussioni legali.

Dal 15 al 26 gennaio partecipa al TPI Journalism Workshop con i migliori giornalisti italiani. Assange si rifugiò nell'ambasciata nel 2012 per sfuggire a un mandato d'arresto in Svezia per stupro: da allora la Svezia ha rinunciato a perseguirlo, ma se uscisse dall'ambasciata sarebbe arrestato dalla polizia britannica per essere sfuggito all'arresto.

Il ministero degli Esteri dell'Ecuador non ha alcuna fretta di confermare ufficialmente la notizia secondo cui Julian Assange avrebbe ottenuto la cittadinanza del Paese latinoamericana.

Questa concessione da parte dell'Ecuador non conferisce ad Assange la possibilità di lasciare l'ambasciata a Londra, ma costituisce comunque una maggiore garanzia di non venire consegnato alle autorità inglesi.

L'esistenza di una carta di identità rilasciata a nome di Assange con lo stesso numero era confermata dalla consultazione dei siti web del Registro Civile (anagrafe) e del Servizio di Rendita Interna (agenzia fiscale) dell'Ecuador.

Julian Assange con la maglia della nazionale dell'Ecuador.

Otto anni fa Wikileaks ha infatti diffuso documenti riservati della diplomazia statunitense che hanno messo in serio imbarazzo Washington e numerosi governi alleati.

Share

Advertisement

Related Posts

Slot machine, Milano tra le top d’Italia. Entriamo nella testa degli scommettitori
Milano è tra le città più interessate dal fenomeno, soprattutto a causa delle slot machine. Anche in questo caso, soltanto realtà come Napoli e Roma rimangono davanti alla città meneghina.

Eddie Clarke, chitarrista dei Motorhead e Fastway, muore a 67 anni
Peccato per la scomparsa di Fast Eddie che sicuramente si sarebbe esibito per ricordare il vecchio amico, ma i due, probabilmente, stanno già suonando insieme.

Christian Bale: "Terminator Salvation? Immaginavo che sarebbe stato un flop"
Ma quando la gente ha iniziato a dirmelo con insistenza, ho iniziato a dirmi: 'Oh davvero? Ok, guardate questo allora'. Sfortunatamente, durante la produzione, si era capito che ciò non stava avvenendo. "È stato un vero peccato".

PSG, Thiago Silva conferma: "Pastore ha chiesto la cessione". L'Inter alla finestra
Non è vero che spero di andare via, mi piacerebbe restare per terminare la mia carriera qui ". L'ex Palermo ha aggiunto: "Il mio sogno è sempre stato quello di andarmene per ultimo.

Regionali: Leu diviso su intesa con Pd, ok possibile solo su Lazio/Adnkronos
Quanto al candidato nel Lazio Nicola Zingaretti "ci si confronta", comunica Fratoianni aprendo la strada alla collaborazione. Non pretendo di avere la verità.

Machach a Villa Stuart: visite mediche in corso con il dott. Mariani
Machach in questi giorni si allenerà a Castel Volturno, sotto gli occhi di Sarri , che valuterà da vicino il talento francese. Il presidente del Napoli accoglie il nuovo acquisto dopo la firma in sede alla Filmauro .

Turismo: Catania nelle prime 10 destinazioni emergenti in Europa
Condividono infatti il podio con Rovigno (Croazia) le splendide Danzica (Polonia) e Riga (Lettonia). Completano la classifica Valletta a Malta (9°) e Norimberga in Germania (10°).

Dissidia Final Fantasy NT: svelati i primi dettagli sul Season Pass
Le battaglie sono state leggermente abbreviate e ora ci sarà anche l'effetto "Medaglia leggera". Nuovo equipaggiamento legato al PvP sarà disponibile.

Terremoto ai Caraibi, rischi anche in Honduras e "L'Isola dei Famosi" trema
Stessa cosa successe anche nel 2015 e ancora molto prima quando lo show televisivo era ancora trasmesso dalla Rai. Nessun comunicato ci è arrivato dall'ufficio stampa dell'isola in merito a quanto detto sopra.

Sciopero per l'intera giornata di sabato 10 febbraio di tutto il personale
Ancora grattacapi, a causa di complicate trattative per il rinnovo dei dipendenti della compagnia low cost #ryanair. Da lunedì prossimo, ne sarà ammesso solo in cabina gratuitamente.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.