La Honda sceglie Alberto Puig come Team manager

Share
La Honda sceglie Alberto Puig come Team manager

Puig prende il posto di Livio Suppo che a sorpresa si era dimesso al termine della passata stagione. Lo spagnolo sarà in pista già dal 28-30 gennaio quando si svolgeranno i primi test della MotoGP a Sepang (Malesia). Puig dovrà quindi disimpegnarsi su tre differenti ruoli, tutti egualmente impegnativi, e sarà curioso vedere il suo riavvicinamento a Pedrosa, lasciato nel 2013, oltre che il suo rapporto con Marc Marquez diventato ormai il pilota di punta della Honda.

LE PAROLE DEL DIRETTORE HRC A proposito dell'arrivo di Puig come team manager del team Honda Repsol, ecco le parole del direttore HRC, Tetsuhiro Kuwata: "Siamo entusiasti che Alberto assuma questo nuovo ruolo nel Repsol Honda Team: da anni fa parte della famiglia HRC, prima come pilota e poi come supervisore e responsabile dell'Asia Talent Cup, aiutando giovani piloti promettenti nella loro carriera". Alla fine, come previsto, è stato scelto Alberto Puig come sostituto dell'italiano. Sono sicuro che i nostri piloti raggiungeranno gli obiettivi e che noi lotteremmo ancora una volta per il titolo. Crediamo che le sue qualità e la grande esperienza ai più alti livelli del motociclismo internazionale, insieme con il lungo rapporto che lo lega ad HRC, ci permetteranno di lottare ancora al top in MotoGP. "Sono con Honda dagli ultimi 25 anni della mia carriera professionale, prima come pilota, poi come team manager nelle classi minori e ultimamente come allenatore per molti dei piloti asiatici che Honda ha in tutto il mondo. Diamo ad Alberto un caldo 'benvenuto a bordo' e un in bocca al lupo per il suo lavoro".

Share

Advertisement

Related Posts

Formia, conflitto a fuoco con i carabinieri: ferito un latitante di camorra
Qui hanno cercato di fermarlo mentre era in compagnia di altre due persone. Una di queste ha provato a divincolarsi, tirando fuori una pistola.

Portava un Caracal, una lince, al guinzaglio al parco
Ora l'animale, nato in Belgio nel maggio scorso e acquistato in Repubblica Ceca per circa 10mila euro, è stato sequestrato. La proprietaria, che non è stata per nulla contenta della visita dei carabinieri, ha già annunciato ricorsi legali.

Katia Follesa: "Il mio cuore è malato, non farei un altro figlio"
In Italia infatti, purtroppo, sono molti quelli che devono convivere con delle cardiopatie tra cui anche moltissimi bambini. A 42 anni sapere di poter mettere al mondo un figlio che può avere questi problemi mi fa dire che no, non lo farei.

Premier League, Mourinho: "Disprezzo Conte, fine della storia"
E Sanchez è un giocatore fenomenale, ma è dell'Arsenal e immagino che domenica scenderà in campo con la sua squadra. Forse siamo alla fine della storia, di una bruttissima storia fatta di insulti e provocazioni.

Sci, la campionessa Elena Fanchini si ferma: "Ho un tumore"
Non é facile perché penso a tutti i sacrifici, alla fatica, agli obiettivi della stagione, alle olimpiadi e ai miei sogni. Elena stava puntando alle Olimpiadi ma " tutto scivola via come pioggia ".

Vendita Milan, la procura apre un'inchiesta per ipotesi di riciclaggio
L'imprenditore in questione è #Yonghong Li , sulla cui figura ci sarà molto da dire, perché di lui, in realtà, si sa pochissimo. Di lui, come detto, non si sa praticamente nulla né in Italia, né tantomento nel suo Paese.

WhatsApp, gruppi a rischio infiltrazioni: c'è una falla nella sicurezza
Sembra che il team di sviluppo stia finalmente risolvendo un problema relativo all'invio dei messaggi vocali su WhatsApp . PS: quando lo farai la luce diventerà blu (se non lo manderai l'agenzia di whatsapp ti attiverà il costo)'.

Ufficiale: Mazzarri è il nuovo allenatore del Torino
Mazzarri in mattinata è arrivato a Torino , dove ha firmato un contratto che lo legherà ai granata fino al 2020 . Quella rossoblù è stata la prima esperienza da allenatore (in precedenza era stato vice di Mancini all'Inter ).

Bayer Leverkusen-Bayern Monaco 1-3: decidono Martinez, Ribery e Rodriguez. Gol e highlights
Ci prova anche Alario, da poco entrato in campo, ma la conclusione a giro dal limite sibila di poco sopra l'incrocio dei pali. Prova a rispondere subito Muller, ma il tiro dal limite dell'area sorprende Leno senza trovare lo specchio della porta.

Genova. Kazuyoshi Miura gioca ancora a 51 anni
L'attaccante ha indossato la casacca della nazionale del suo Paese in 89 occasioni, segnando 55 gol. Re Kazu ha giocato anche per il Santos, il Palmeiras, la Dinamo Zagabria e il Sydney.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.