Caos Granata: Cairo vira su Mazzarri, ma i giocatori sono con Mihajlovic

Share
Caos Granata: Cairo vira su Mazzarri, ma i giocatori sono con Mihajlovic

Dopo la sconfitta in Coppa Italia contro la Juventus infatti, il tecnico Sinisa Mihajlovic è stato esonerato dalla dirigenza granata ed il ds Petrachi si è subito messo a caccia di un sostituto valido per il proseguo della stagione. Questo è, probabilmente, uno dei motivi che lega la scelta di un presidente al pensiero di una buona parte dei tifosi. La società si occupa del mercato e io di far giocare bene la squadra. Licenziamento che era nell'aria, ma che è arrivato all'improvviso ieri notte intorno all'uno. Più che per i risultati, Mazzarri è ricordato per una curiosità.È stato il primo allenatore a parlare ai giocatori, durante le partite, con la mano davanti alla bocca, in particolare con Cassano, per impedirne la decifrazione del labiale attraverso le telecamere. Le trattative sono in corso, ma il tecnico toscano sempre il più accreditato.

Su Mazzarri - "Ho sempre visto una persona totalmente determinata". L'importante e' avere una sinergia con la squadra, che i giocatori capiscono la tua idea, il tuo stimolo. "In panchina a volte venivo considerato un "agitato" ma credetemi che finché la partita non è finita do' tutto per vincere".

La sconfitta nel derby della Mole costa carissima a Sinisa Mihajlovic. Un solo tiro in porta serio, di Mjang, che ha colpito il palo contro una serie nurtita di occasioni per la Juve buttate all'aria malamente soprattutto da Mandzukic. E' l'ex allenatore dell'Inter a raccogliere il testimone granata e a guidare la squadra dopodomani, quando al Grande Torino è atteso il Bologna nella prima giornata del girone di ritorno. Vale per tutti, anche per aziende non sportive. A lui pensavo fin dal 2007, ci vedemmo per una visita di cortesia. In difesa dell'allenatore serbo sono arrivate però le parole di Arianna Rapaccioni, meglio conosciuta come Arianna Mihajlovic, da molti anni ormai moglie di Sinisa che sul suo profilo Instagram ha voluto sottolineare tutta la sua vicinanza al compagno di una vita. Ha fatto tre salvezze con la Reggina, di cui una con 11 punti di penalizzazione. Poi la Sampdoria e il Napoli, dove il mister ha fatto un lavoro straordinario, fino al secondo posto.

"Avere finalmente Mazzarri al Torino è un sogno che si realizza".

Share

Advertisement

Related Posts

Affonda petroliera con 136mila tonnellate di greggio: "Possibile disastro ambientale"
Le autorità cinesi assicurano però che " non c'è una grossa chiazza " in mare. L'Iran ha annunciato che per i marinai dispersi non ci sono più speranze.

Rinnovo Mertens, il Napoli punta a eliminare la clausola
Altrimenti è pronto a sfruttare la clausola e passare a un top club europeo che non avrebbe problemi a garantirgli quella cifra. Il Napoli rischia così seriamente di perdere Mertens ad una cifra molto più bassa del reale valore.

Rozzano. Esplosione al kartodromo in via Curiel: 3 feriti
Attorno alle dieci del mattino, in seguito allo scoppio, si è sollevata una coltre di fumo nero visibile a chilometri di distanza. Sul posto anche i vigili del fuoco, che si sono occupati di spegnere l'incendio e di mettere in sicurezza l'area.

Pompei, 25 indagati per la morte del parrucchiere dei Vip
Le indagini sono state avviate e verrà ascoltato il medico che ha consigliato a Schettino il ricovero all'ospedale di Salerno . La notizia della sua scomparsa ha colpito due comunità nel Napoletano: Pompei e Castellammare di Stabia .

Sesto San Giovanni: esplosione in edificio, 6 feriti
Tragedia sfiorata nella notte a Sesto San Giovanni ( Milano ) dove una un'esplosione ha distrutto l'ultimo piano di una palazzina. Il sesto ferito, una persona di 73 anni, che viveva nell'altro appartamento, ha riportato ustioni di secondo grado .

(FcInterNews) Ag. Gaitan: "Inter top club. A chi non piacerebbe giocarci?"
Inoltre, le uniche gare in cui ha giocato per tutti i 90′ regolamentari, sono le due del turno intermedio di Coppa del Rey. Tra i club interessati, c'è anche l'Inter: "Sono a conoscenza del fatto che il calciatore piaccia a tante squadre".

Formia, latitante arrestato dai carabinieri dopo una sparatoria
I Carabinieri della compagnia Napoli-centro hanno catturato un latitante napoletano di 22 anni , A. F., ritenuto vicino a un gruppo camorristico attivo nel quartiere della zona della Pignasecca .

Firenze, accoltellato alla stazione, giovane del Bangladesh è grave
Quest'ultimo è stato bloccato con tempismo da un allievo maresciallo dei carabinieri fuori servizio. Secondo le prime informazionil'aggressore, un suo connazionale, sarebbe anche un collega dilavoro.

Sorpreso a spacciare cocaina a 78 anni: arrestato dalla polizia
La procura di cassino ha così disposto la conversione della pena domiciliare a quella più afflittiva della detenzione in carcere. Anche gli altri due uomini sono stati fermati dai poliziotti ed identificati per A.

Tir in fiamme, intervento notturno dei Vigili del Fuoco
Per cause ancora in corso di accertamento il rogo si è sviluppato nella fossa dei rifiuti urbani intorno alle 7. Un incendio di piccole dimensioni si è sviluppato nella mattinata di sabato all'inceneritore di Forlì.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.