Napoli, De Laurentiis: "Verdi e Deulofeu? L'ultima parola spetta a Sarri"

Share
Napoli, De Laurentiis:

Immaginate un giardiniere solitario che pettina il prato esterno, poi un volo improvviso di uccelli, un po' di pioggia e qualche colpo di vento.

Aurelio De Laurentiis è andato alle radici di Maurizio Sarri per rinsaldare, ulteriormente, il rapporto con il suo allenatore. Con grande sopportazione del presidente partenopeo. La visita toscana di De Laurentiis è servita a far sentire vicinanza ed anche a mettere nero su bianco non una cifra ma un'idea: sono disposto a fare un sacrificio importante, trattarti come un top coach, a patto di esser tutti consapevoli che sceicchi o petrolieri dalle parti di Castelvolturno non ce ne sono. "Magari il terzino torna persino prima: sono entrambi super desiderosi di tornare". Questa cosa la dico a Petrachi e al presidente Cairo che ora si rifiutano di parlare con me, ma devono sapere che su 10 procuratori che firmano un contratto col Torino e poi chiama il Napoli, 11 decidono di andare al Napoli.

Giuntoli ne ha parlato nei mesi passati, ottenendo continui rinvii. Detto fatto, visto che il vulcanico presidente ha fatto il punto della situazione ai microfoni di Radio Kiss Kiss. "Io un contratto già ce l'ho, non capisco perché dovrei discuterne di uno nuovo", ha spiegato infastidito rispondendo a una domanda. Sia in caso di scudetto che in caso di piazzamento Champions, per motivi diversi, il club azzurro potrebbe chiudere un ciclo e cambiare molti elementi del suo organico perché "sazi", "spremuti" o desiderosi di altre sfide. Anche lo spagnolo è un giocatore che piace a Sarri. A Sarri è stato proposto un ingaggio quasi raddoppiato (da 1,5 a 2,5 milioni netti), un prolungamento di un anno, dunque gli è stato offerto un contratto fino al 2021, e soprattutto De Laurentiis avrebbe chiesto al tecnico di cancellare dal contratto la clausola da 8 milioni di euro.

Share

Advertisement

Related Posts

Sesto San Giovanni: esplosione in edificio, 6 feriti
Tragedia sfiorata nella notte a Sesto San Giovanni ( Milano ) dove una un'esplosione ha distrutto l'ultimo piano di una palazzina. Il sesto ferito, una persona di 73 anni, che viveva nell'altro appartamento, ha riportato ustioni di secondo grado .

Scossa di terremoto ad Amatrice nella notte
Questa zona dell'Appennino del resto è compresa in un'area sismologica molto attiva, pertanto i terremoti non sono infrequenti. Una scossa di terremoto di magnitudo 5,5 è stata registrata questa mattina in Iraq, non lontano dal confine con l'Iran.

Europei short track: doppio oro per Valcepina, argento per Fontana
Per la portabandiera a PyeongChang era invece finita quarta nella finale dei 1500 dopo essere stata coinvolta in una caduta. Iniziano nel migliore dei modi gli Europei di short track 2018 in programma a Dresda , in Germania.

Pompei, 25 indagati per la morte del parrucchiere dei Vip
Le indagini sono state avviate e verrà ascoltato il medico che ha consigliato a Schettino il ricovero all'ospedale di Salerno . La notizia della sua scomparsa ha colpito due comunità nel Napoletano: Pompei e Castellammare di Stabia .

Napoli, Maksimovic e Tonelli che intreccio: se uno parte l'altro resta
Per questo anche Crotone e Spal lo guardano con riserva. Per sostituire Paolo Cannavaro dopo il suo ritiro. Due azzurri in lista d'uscita per il Napoli?

Formia, latitante arrestato dai carabinieri dopo una sparatoria
I Carabinieri della compagnia Napoli-centro hanno catturato un latitante napoletano di 22 anni , A. F., ritenuto vicino a un gruppo camorristico attivo nel quartiere della zona della Pignasecca .

Lactalis ritira latte in polvere in 83 Paesi per pericolo salmonella
Ieri è intervenuto il presidente Emmanuel Macron. "Se dovranno essere prese delle misure, verranno prese", ha aggiunto l'inquilino dell'Eliseo.

Bersani a Gori: "Confrontiamoci sul programma e poi vediamo"
L'ex ministro però mette le mani avanti: "No ad un'ammucchiata solo per battere il centrodestra ". Oggi è sono scesi in campo i padri nobili del Pd, i fondatori: Romano Prodi e Walter Veltroni .

Belen Rodriguez: ecco che lavoro faceva prima di diventare famosa
La diretta interessata non ha commentato, tuttavia siamo certi che non avrà preso molto bene questo articolo. Ha dichiarato di essersi rifatta il dècolletè e di aver fatto uso di botox , ma senza esagerare.

Incendio al rione Sanità a Napoli: muore una donna di 58 anni
Nella casa, uno dei caratteristici 'bassi' del centro antico, le fiamme sarebbero divampate forse a causa di un corto circuito. Sul posto sono intervenuti gli uomini dei vigili del fuoco , che sono al lavoro da un'ora per cercare di domare le fiamme.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.