Raccolta rifiuti torna il porta a porta

Share
Raccolta rifiuti torna il porta a porta

L'Italia arriva preparata al cambiamento? Un tentativo di risolvere il caos spazzatura che ha caratterizzato i mesi estivi con un drastico crollo dei livelli di raccolta differenziata.

"Le nuove direttive - ha spiegato lo stesso Ronchi - avviano la svolta dell'economia circolare, cominciando con numerosi e importanti cambiamenti nel settore dei rifiuti". "Sistema Ambiente" e il Comune di Lucca propongono ai cittadini un concorso per incentivare la raccolta differenziata, in netta crescita da anni, per quanto le tassa sui rifiuti continui a salire.

Il Sottosegretario d'Abruzzo Mario Mazzocca ha presieduto stamane a Pescara la conferenza stampa #FuoriDalTunnelDellEconomiaLineare sulla promulgazione della Legge Regionale n. 5 del 23 gennaio 2018 recante "Norme a sostegno dell'economia circolare - Adeguamento del Piano Regionale di Gestione Integrata dei Rifiuti (PRGR)", nuovo strumento approvato definitivamente tramite legge ad hoc e in corso di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo (Bura speciale n.12 del 31 gennaio 2018). La Sicilia è, infatti, ancora al 15% di raccolta differenziata, il Molise al 28%, la Calabria al 33%, la Puglia al 34%, la Basilicata al 39%, il Lazio al 42% e la Liguria al 43%. Sono in corso diversi interventi per l'attuazione di programmi straordinari per lo sviluppo delle raccolte differenziate, di recupero e di riciclo e di un programma straordinario per la prevenzione e riduzione dei rifiuti che, insieme, al completamento del sistema impiantistico di trattamento e compostaggio e la definitiva bonifica e messa in sicurezza delle discariche dismesse, comportano la spesa di 19,8 milioni di euro nell'ambito dei fondi ex Fas, cui si aggiungono 18,8 milioni di cofinanziamento per un totale di 38,7 milioni di euro. Per gli imballaggi in legno oggi il riciclo è al 61% a fronte di un obiettivo del 30%; per quelli ferrosi l'obiettivo è dell'l'80% (oggi si è al 77,5%); per l'alluminio l'obiettivo è del 60% (oggi si è già al 73%); per gli imballaggi in vetro l' obiettivo è del 75% (oggi si è al 71,4%); per gli imballaggi di carta si dovrà passare dall'attuale 80% all'85%. Guardando invece allo smaltimento in discarica, residuale ma presente anello per la chiusura del ciclo integrato dei rifiuti, questo "non dovrà superare il 10% dei rifiuti urbani prodotti".

Per attuare a una strategia contro gli sprechi alimentari vengono introdotti target di riduzione degli sprechi del 30% al 2025 e del 50% al 2030.

Questa la misura annunciata dall'assessore all'Ambiente Simone Tosi per combattere il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti.

Share

Advertisement

Related Posts

Operazione 'Cloaca Maxima': sequestrato il depuratore Valle Crati di Rende
L'operazione è frutto di una attività investigativa, coordinata dal Procuratore Capo dott. L'indagine prosegue al fine d'individuare ulteriori e diverse responsabilità".

Anziana investita e trascinata per centinaia di metri: pirata in fuga
Per permettere i rilievi corso Moncalieri è stato chiuso al traffico per diverse ore e riaperto nel primo pomeriggio. L'incidente si è verificato in un'arteria molto trafficata oltre il fiume Po, ai piedi della collina.

Luca Onestini: dedica d'amore a Ivana a 90 Special
Nel frattempo, tra poco una intimità e un'altra, né è mancata una nel corso di Uomo Malgioglio . Il quale, davanti al pubblico, ha pensato bene di dedicare parole d'amore alla sua Ivana.

Auto: mercato Italia, +3,36% vendite a gennaio
Il marchio del Biscione nel primo mese dell'anno ha immatricolato oltre 4.500 vetture, il 28,3% in più rispetto a gennaio 2017. Frena il marchio Renault (-4,96%) a differenza di Dacia che fa segnare il 10,18% in più in termini di volumi.

Follia a Macerata, sparatoria e feriti. Il sindaco:"Restate in casa" (Video-Foto-Audio)
Cinque le persone finora arrivate in pronto soccorso: una di loro si trova in sala operatoria. Secondo fonti locali altre sparatorie sarebbero avvenute in via Piave e via Pancalducci.

Don Matteo 11: Anticipazioni quarta puntata di stasera, giovedì 1 febbraio
Su Rai2 'Le spose di Costantinò , il programma di Costantino della Gherardesca , è stato seguito da 814.000 ( share 3.2%). Mediaset segnala il risultato di 'Dalla vostra parte - Verso il votò visto su Retequattro da 1.137.000 ( share 4.30%).

Dal web a Mediaset: la pelliccetta scambiata nel salotto di Barbara D'Urso
Ospite da Barbara D'Urso , Rosanna Magliulo ha raccontato l'intero episodio sul caso mediatico della "pelliccetta scambiata". Tanto da guadagnarsi la scena nel celebre salotto televisivo di Pomeriggio Cinque , da Barbara D'Urso .

Pomezia, fiamme in una cartiera. Nessun ferito
Sul posto sono intervenuti decine di mezzi dei vigili del fuoco . Il timore è che il tetto del capannone possa essere di eternit . Non ci sono stati feriti e le fiamme sono state domate.

Anticipazioni Uomini e Donne del 30 Gennaio: Nicolò, Paolo, Angela
Paolo potrà trascorrere del tempo singolarmente con una mentre l'altra potrà osservarli in un'altra area della villa . Si tratta di una nuova idea di Maria De Filippi che potrebbe diventare una novità definitiva per il programma.

BENEVENTO, Colpo a effetto: è fatta per Sagna
Il difensore francese, di origini senegalesi, ha firmato dunque un contratto fino al termine di questa stagione. Nel contratto, però, figura anche un'opzione che prevederebbe il prolungamento fino al 30 giugno 2019 .

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.