Patrizia Cocco, malata di Sla, stacca la spina

Share
Patrizia Cocco, malata di Sla, stacca la spina

Dopo 5 anni di fatiche e dure prove per la malattia, Patrizia ha deciso di dire basta a tutto e si è "affidata" alla sua scelta personale e autodeterminata, con la firma sul Testamento Biologico. Dopo cinque anni di calvario, però, ha deciso di dire basta al suo dolore e a questa non vita dando il via libera ai medici affinché staccassero tutte le macchine che la tenevano in vita da tanto tempo. E' stata lei dunque la prima in Italia a dare il consenso ai medici per la sospensione della ventilazione meccanica e per il conseguente inizio della sedazione palliativa profonda.

Il legale della donna ha affermato: "E' stata una scelta di Patrizia molto lucida e coraggiosa". "La legge, che tutela tra l'altro il diritto alla salute e all'autoderminazione, lei la aspettava da anni, da quando sentiva di essere imprigionata nella malattia, dentro la quale sopravviveva a una vita che lei, in quelle condizioni, non voleva vivere", ha aggiunto l'avvocato Cocco. È il primo di caso di morte assistita di cui si è venuti a conoscenza dall'entrata in vigore della nuova legge sul biotestamento, il 31 gennaio scorso.

Se ne è andata così, con il sorriso, sabato, stringendo la mano di sua mamma e dei suoi cari, come riporta il quotidiano L'Unione Sarda. La nuova legge sul biotestamento, seppur migliorabile, è un segnale di civiltà: la volontà della persona che sceglie la rinuncia alla vita deve essere sempre rispettata, se proviene da una piena libertà. Sebastian chiarisce: "Non ha mai messo in conto di andare in Svizzera, l'alternativa era ricorrere al Tribunale, come era avvenuto per Walter Piludu (l'ex presidente della Provincia di Cagliari che si era rivolto ai giudici per morire con dignità, il 3 novembre 2016; ndr)". Il suo nome dice sicuramente ben poco a chi legge.

Patrizia non sa di aver conquistato, suo malgrado, un primato: è la prima italiana ad aver sfruttato l'entrata in vigore della legge che dà legittimità alle "disposizioni anticipate di trattamento" e riconosce a "ogni persona capace di agire" il diritto di rifiutare qualsiasi trattamento sanitario indicato dal medico.

Share

Advertisement

Related Posts

Fisco: spesometro light rinviato al 6 aprile
La scadenza del 28 febbraio, inizialmente prevista per l'invio dei dati delle fatture, slitta al 6 aprile . Importanti le semplificazioni , tra le quali l'invio cumulativo delle fatture inferiori ai 300 euro.

Violenza sessuale, arrestato stupratore seriale di escort
Gli agenti del commissariato Centro hanno iniziato le indagini nel 2016 dopo la denuncia arrivata da una escort brasiliana . Secondo gli investigatori, l'uomo aveva un comportamento 'serial' ed è accusato di violenza sessuale aggravata e rapina .

Brexit: Michel Barnier a Londra per un incontro con David Davis
E tuttavia vitali anche per la tenuta degli instabili equilibri interni in casa Tory. La visita di Barnier apre la seconda fase del negoziato sulla Brexit .

I diritti tv della Serie A di calcio vanno a Mediapro
Ora non resta che attendere l'approvazione formale, anche se Sky non vuole arrendersi, minacciando i ricorsi legali. Sull'offerta di Mediapro accettata dalla Lega A "non abbiamo preclusioni" commentano fonti Mediaset all'Adnkronos .

Meningite fulminante, morte cerebrale per 44enne padovano
Adesso le procedure saranno mirate ad accertare se si tratti di morte cerebrale o meno. Oggi alle 11 era iniziato l'accertamento.

Corruzione e frode fiscale: 15 arresti, cʼè anche un magistrato
Un trasferimento richiesto dallo stesso Longo che aveva captato come la situazione a Siracusa si fosse fatta troppo pericolosa. A coordinare l'inchiesta aperta era stato proprio il pm Giancarlo Longo .

Incredibile a Catanzaro, crolla il controsoffitto della sala consiliare
Il crollo dovrebbe essere avvenuto nella notte tra domenica e lunedì, a causarlo potrebbe essere stata l'umidità o un accumulo di acqua.

Due bicchieri di vino al giorno "ripuliscono" il cervello
Dai test è risultato evidente il deterioramento delle capacità cognitive e motorie, oltre ad alti livelli di infiammazione . Questi eventi dannosi, comunque, non si verificavano se le dosi di etanolo somministrate alle cavie rimanevano moderate .

Kena Free: Kena Mobile ripropone l'offerta in una nuova versione
Kena Free si rinnova automaticamente ogni 30 giorni con addebito su credito residuo senza vincoli contrattuali. I clienti Kena Mobile possono anche attivare gratuitamente i servizi SMS " lo sai e chiama ora ".

Firenze, stazione Rifredi: attraversa binari, muore sotto un treno
Resta da chiarire la dinamica dell'investimento, ma dalle prime ricostruzioni sembra che si sia trattato di un incidente . L'uomo, come riportato da FirenzeToday , è stato travolto da un Italo partito da Brescia ed era diretto a Napoli.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.