Regione Puglia: si dimette un altro assessore (Pd) indagato

Share
Regione Puglia: si dimette un altro assessore (Pd) indagato

"Tale decisione è motivata esclusivamente - si legge nella nota stampa della Regione - dall'intento di tutelare l'amministrazione regionale e di consentire una serena prosecuzione delle indagini".

L'assessore all'Ambiente della Regione Puglia e candidato per il Pd alla Camera, Filippo Caracciolo, indagato per corruzione e turbativa d'asta, ha comunicato al governatore Michele Emiliano la sua decisione di rimettere le deleghe.

Sulla sua costruzione ancora non è stata deposta la prima pietra, ma la nuova scuola Giovanni XXIII di Corato è oggi al centro di una bufera giudiziaria che sta coinvolgendo l'assessore regionale Filippo Caracciolo che è anche candidato alla Camera dei Deputati nelle fila del Partito Democratico. Nel frattempo, il Governatore Emiliano ha passato le deleghe dell'Ambiente all'assessore al Bilancio, Raffaele Piemontese, e nello stesso tempo ha rilanciato una difesa strenua del proprio assessore indagato: "una persona di fiducia sul fatto". Secondo quanto emerso sarebbero coinvolti anche altri soggetti fra cui il presidente della commissione aggiudicatrice della gara, al quale il politico avrebbe garantito un posto di lavoro in cambio di assistenza elettorale. Secondo l'ipotesi d'accusa, Caracciolo avrebbe indotto il presidente della commissione aggiudicatrice della gara, Donato Lamacchia, a favorire l'impresa di Manchisi, ottenendo da quest'ultimo la promessa di appoggio per le prossime elezioni. A Caracciolo la Gdf è giunta nell'ambito delle indagini su Arca Puglia che nel 5 dicembre scorso ha portato all'arresto di Lupelli, degli imprenditori Antonio Lecce e Massimo Manchisi, della cancelliera della Procura di Bari Teresa Antonicelli e dell'avvocato Fabio Mesto, e all'interdizione dell'imprenditore, Dante Mazzitelli.

Perquisizioni da parte della Guardia di Finanza presso l'abitazione dell'assessore.

Share

Advertisement

Related Posts

Merkel e Schulz, accordo raggiunto: ecco il governo di Grosse Koalition
I punti di maggior attrito erano sistema sanitario e lavoro , in particolare i limiti all'utilizzo dei contratti temporanei. Il partito di Angela Merkel avrebbe ceduto ai socialisti il ministero degli Affari esteri e i portafogli Finanze e lavoro .

Slot machine, Milano tra le top d’Italia. Entriamo nella testa degli scommettitori
Milano è tra le città più interessate dal fenomeno, soprattutto a causa delle slot machine. Anche in questo caso, soltanto realtà come Napoli e Roma rimangono davanti alla città meneghina.

Carnevale 2018: a Fondi sfilate in costume e tanta musica
L'adesione dell'associazione "Tufano Insieme" ha consentito la sfilata di carri allegorici particolarmente curati e spettacolari. Soddisfatto il sindaco Massimiliano Conti.

Il bracciale 'controlla-dipendenti' di Amazon va contro le normative europee
Tutte le tecnologie che abbiamo implementato fino ad oggi hanno contribuito al miglioramento delle condizioni di lavoro nei nostri centri di distribuzione".

Mercato auto, Milano regina di immatricolazioni
Ed è di fatto proprio la Lombardia e il suo capoluogo, Milano, a raggiungere un vero e proprio boom di immatricolazioni. Se Milano ottiene i grandi numeri in quanto ad immatricolazioni, le motivazioni sono diverse.

Basket, Torino nel caos: Anche Recalcati si dimette
L'ex coach della Nazionale, vincitore della medaglia d'argento ad Atene 2004, non è più alla guida della Fiat Torino . Continua il buon momento dei padroni di asa che con Washington allungano il break fino al 10-0.

Spal, in bilico la panchina di Semplici: due nomi per sostituirlo
E, a tal proposito, sono due i nomi che sembrano in corsa per sostituirlo sulla panchina della Spal . Ora, zero chiacchiere e al lavoro: "le gare diminuiscono, i punti pure".

Bari, il processo escort rimette in discussione la legge Merlin: sospeso
Oltre a Tarantini sono imputati Sabina Began ( l'"ape regina" dei party di Silvio Berlusconi ), Massimiliano Verdoscia e il pr milanese Peter Faraone .

La promozione della festa Sant'Agata decolla dall'aeroporto di Catania
Secondo la tradizione proprio Quinziano si invaghì della ragazza chiedendole di rinnegare la sua fede e sposarlo. Dal 3 al 5 febbraio Catania si veste a festa con le A sui velluti rossi che pendono da ogni balcone e finestra .

Elezioni a Cagliari, scrutatori da scegliere tra studenti e disoccupati
La nomina si svolgerà tramite estrazione in seduta pubblica e avverrà attraverso il calcolo di un algoritmo ... house Bari. "Negli sono perché albi, ogni anno, eliminati non più liste", Rodin, "per candidati disponibilità un corso, partire dall'anno prossimo".

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.