Hyundai, i primi veicoli Fuel Cell con livello 4 di guida autonoma

Share
Hyundai, i primi veicoli Fuel Cell con livello 4 di guida autonoma

Le auto a idrogeno Hyundai abbracciano la guida autonoma di livello 4. Hanno completato cinque veicoli Hyundai tra cui tre Nexo, il suv con tecnologia Fuel Cell di nuova generazione che verrà lanciato il prossimo mese sul mercato coreano, che hanno sfruttato la tecnologia di rete 5G corrispondendo così perfettamente alla visione di Hyundai per la mobilità del futuro: mobilità connessa, libera e pulita. Appena partite le Hyundai sono passate immediatamente alla modalità di guida autonoma: in autostrada, hanno eseguito cambi di corsia e manovre di sorpasso, superando i caselli con il sistema di pagamento wireless Hi-pass. Inoltre consentono di localizzare la posizione del veicolo in maniera esatta su una mappa utilizzando sensori esterni adatti alle situazioni in cui il segnale GPS viene interrotto, come ad esempio all'interno delle gallerie. Il SUV compatto a zero emissioni garantirà un'autonomia ai vertici della categoria tra le auto elettriche arrivando a toccare quasi 470 chilometri (con il nuovo ciclo di omologazione WLTP) e un carattere improntato al divertimento di guida. Poiché la guida autonoma richiede l'elaborazione di un volume elevato di dati che richiede molta potenza elettrica e i modelli utilizzati per il test - precisa Hyundai - grazie alle Fuel Cell sono in grado di produrre elettricità attraverso una reazione tra idrogeno e ossigeno nella pila di celle a combustibile, che rende questo tipo di vettura l'ideale per la sperimentazione della guida autonoma.

In pratica, rispetto alle auto di serie, i progettisti coreani hanno aggiunto alcuni sensori per raggiungere il massimo livello di guida autonoma oggi esistente. Il modello vanta un'efficienza di livello mondiale (60%) con una durabilità pari a quella dei veicoli a combustione interna e una capacità di carico di 839 litri. I guidatori potranno inoltre beneficiare di un'ampia scelta in termini di comfort e connettività, nonché di tecnologie di sicurezza attiva e di sistemi guida assistita Hyundai SmartSense. Le avanzate funzioni di infotainment consentono ai conducenti e ai passeggeri di sfruttare al meglio il loro tempo trascorso sui veicoli a guida autonoma, rendendoli più di un semplice mezzo per spostarsi da un posto all'altro: è possibile ricevere notifiche di informazioni sul traffico in tempo reale e in diverse lingue; riprodurre un video con il sistema di intrattenimento dei sedili posteriori e, infine, l'applicazione di karaoke "Everysing" permette ai passeggeri anche di cantare durante il viaggio.

Il programma di introduzione delle tecnologie Hyundai di guida autonoma di Livello 4 (conformi agli standard imposti dalla SAE-Society of Automotive Engineers) prevede un graduale ingresso di tali sistemi, entro il 2021, nelle "Smart City" - sulla scorta di tale progetto, al CES 2018 Hyundai ha annunciato l'avvio di una partnership strategica con la company americana Aurora, specializzata nello sviluppo di sistemi "self-driving" - e, in una fase successiva, il "lancio" di un veicolo a guida totalmente autonoma entro il 2030. Il nuovo modello va a rafforzare la leadership del marchio nell'ambito delle tecnologie sostenibili: Hyundai, infatti, sarà il primo brand automobilistico a offrire in Europa un SUV compatto completamente elettrico che sarà disponibile sul mercato a partire dall'estate 2018.

Share

Advertisement

Related Posts

Pippo Baudo, ecco cosa ha detto: "Ho scoperto Baglioni a Ostia"
Elio sale sul palco citando la parola "carbonara": tranquilli, non sono impazziti, era una scommessa con le webstar The Jackal . Ma gli apprezzamenti vanno alla violinista, che Favino chiama prima Silvia, poi Francesca, stampandole un bacio sulla guancia.

Evasione fiscale da 33 milioni, denunciato un 68enne
I dipendenti inquadrati con Contratto di collaborazione continuativo (Cococo) erano impiegati come dipendenti a tempo pieno. Si tratta di due società e due associazioni sportive create per la gestione della piscina comunale di Caltanissetta.

Alfa Romeo, il nuovo capo è Tim Kuniskis
Il posto di head of passenger car brands in Nord America ora sarà occupato da Steve Breahm. Lavoreremo per raggiungere gli obiettivi del nostro piano industriale quinquennale.

"Leva obbligatoria per ragazzi e ragazze", la proposta di Matteo Salvini
Quindi meglio un obbligo di 6-8 mesi, per ragazzi e ragazze che potranno scegliere se farlo civile o militare. Così si fa integrazione , così si insegna il dovere prima che il diritto.

Uranio: Commissione, gravi criticità
Nel mirino anche l'Osservatorio epidemiologico della Difesa: Scanu propone di affidare i controlli a un ente terzo come l'Istituto Superiore di Sanità.

Cronaca - Ema, Milano invia nuovo ricorso d'urgenza
Dopo la Brexit, l'Agenzia europea del farmaco , meglio nota con l'acronimo EMA , sarà spostata da Londra ad Amsterdam . Tutto ciò, in funzione del ricorso con cui l'Italia chiederà di modificare la scelta di Amsterdam.

Mandzukic: "Allegri uno dei migliori allenatori d'Europa"
NAPOLI - "Ammiro come gioca il Napoli , come sono organizzati, come attaccano". INFORTUNIO - "Non è capitato nulla di grave, mi si è girata la caviglia".

Moto-e: Capirossi presenta Energica, la moto del mondiale "green"
Nel 2019 inizierà il Fim Enel Moto-e World Cup e la sua scuderia sarà composta gran parte dai colori italiani. Le moto saranno 18, 14 per i team indipendenti della MotoGP e 4 affidate ad alcuni team Moto2 e Moto3.

Rapporti col cadavere della star del Grande Fratello assassinata in obitorio: licenziato
Secondo le ricostruzioni, il suo assassino avrebbe gettato la donna fuori da un'auto in movimento, per poi passare con la vettura sopra il corpo.

Berlusconi critica la manifestazione anti inciuci di Meloni: "E' dannosa"
Giorgianni, presente in Piazza della Signoria , sfiderà infatti Toccafondi nel collegio uninominale di Firenze-Novoli-Peretola alla Camera.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.