Il tribunale di Firenze dichiara il fallimento della Braccialini

Share
Il tribunale di Firenze dichiara il fallimento della Braccialini

Braccialini spa viene dichiarata fallita dal tribunale di Firenze e 'muore'.

A dichiarare il suddetto fallimento è stato il tribunale di Firenze che ha così rifiutato la domanda di omologa di Braccialini e ha revocato la sua ammissione al concordato preventivo.

La continuità aziendale, cioè produzione e commercializzazione di prodotti a marchio Braccialini con le maestranze storiche, prosegue ora sotto Graziella Group a cui i marchi Braccialini e Tua sono stati ceduti nel 2017 come rami d'azienda.

Per il tribunale sussiste il rischio rispetto a "partite essenziali di attivo e passivo" e inoltre "plurime incertezze gravano sul concordato" quindi "non può ritenersi 'assicurato' il pagamento del 20% minimo ai creditori".

Mentre al curatore fallimentare resteranno da gestire alcuni asset: gli immobili, un magazzino in comune con Graziella Group (ma con una parte autonoma) e alcuni marchi rimasti in casa.

Accordi che per i giudici fallimentari sarebbero "relativi a duplicazioni di fatture e pagamento 'per spalmatura'" di debiti pregressi, già maturati con gli stessi quattro.

Dopo Borsalino, un'altro marchio storico della moda made in Italy ha dichiarato fallimento dopo diversi [VIDEO] tentativi di trovare dei finanziatori che immettessero capitali freschi nell'azienda e dopo il tentativo, non riuscito, di trovare un accordo con i creditori attraverso una procedura concorsuale di Concordato Preventivo. Un legale di Braccialini, l'avvocato Francesco D'Angelo sottolinea "la trasparenza e la correttezza di questo consiglio d'amministrazione che ha ottenuto risultati significativi perseguendo sempre e solo l'interesse di tutti i creditori e i lavoratori". Invece sono tutti da capire i riflessi che la dichiarazione di fallimento potrebbe avere sull'inchiesta per bancarotta della procura di Firenze: ci sono oltre 25 indagati, ossia i membri dei cda in carica tra il 2011 e il 2014 e i collegi dei revisori di quegli anni in cui maturarono le difficoltà dell'azienda.

Share

Advertisement

Related Posts

Solo - A Star Wars Story: la crew riunita nel nuovo poster
Ron era vicino al monitor e non nel Facon, e ha esclamato "Ma questa è un'ottima idea!", è corso dentro e ha detto: "George vuole che facciamo questa cosa".

Napoli, Milik è pronto: possibile convocazione contro il Lipsia
La città ancora oggi mi da tanto, ho sempre creduto in questo progetto e mi fa piacere che stia bene la famiglia. Penseremo solo a questo match, anche se abbiamo davanti una squadra che mi ha entusiasmato.

Juventus infortuni ultimissime: Khedira e Mandzukic a rischio derby di Torino Video
Problema ai flessori per Khedira , all'anca per Mandzukic: entrambi in dubbio per il derby di domenica contro il Torino . Ancora dubbi sulla presenza di Sami Khedira domenica prossima nel derby contro il Torino .

Champions League, Porto-Liverpool termina 0-5: reds con un piede ai Quarti
La squadra di Juergen Klopp è passata in vantaggio al 25' con Mane , servito da Wijnaldum , e ha raddoppiato con Salah al 29'. Finisce 5-0 per il Liverpool che si presenterà ad Anfield nella gara di ritorno con tutta la tranquillità del caso.

Giudice Sportivo multa il Napoli: "Lancio di petardi verso il settore ospiti"
Niente squalifica per Sarri , ammenda da 10mila euro per il Napoli! Multa per il Napoli per lancio di petardi nel settore ospite durante la sfida alla Lazio .

Mais ogm, non c'è alcun rischio per la salute
Ad affermarlo è uno studio condotto da Scuola Superiore Sant'Anna e Università di Pisa e pubblicato su Scientific Reports . Nel 2017 gli ettari a transgenico sono 130.571 rispetto ai 136.338 dell'anno precedente.

Manager della sanità pubblica: online l'albo degli idonei
Sulle dichiarazioni sostitutive rese dai candidati nell'ambito della selezione sono in corso controlli da parte del Ministero. E con esso anche le nuove nomine.

Caso Alcoa, firmata la cessione dello stabilimento di Portovesme
Per quella definitiva potrebbe volerci circa un anno ma, trattandosi di un processo graduale, tra sei mesi potrebbe già vedersi qualcosa.

Luca Onestini e Ivana Mrazova, dediche d'amore dopo 5 mesi
La storia d'amore tra Ivana Mrazova e Luca Onestini nata all'interno della casa del Grande Fratello Vip promette davvero bene. Ivana e Luca ora sono felici insieme, come mostrano le immagini che i due pubblicano sui loro profili social.

Crédit Agricole, utile netto a 6,5 miliardi
Per il solo gruppo bancario ( gruppo Cariparma) Credit Agricole ha realizzato un utile di 690 milioni di euro rispetto ai 208 milioni del 2016.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.