Mantova toglie la cittadinanza onoraria a Mussolini, Bergamo non lo fece

Share
Mantova toglie la cittadinanza onoraria a Mussolini, Bergamo non lo fece

Il Pd, Sinistra Italia e lista civica Palazzi ha presentato una mozione, poi accolta con 17 sì e 10 no, per rimuoverla perchè "non ha fatto nulla per Mantova, ma è stato un dittatore e un liberticida". Prima i manifesti di CasaPound contro una non specificata "feccia" che commette "violenze, scippi, furti e spaccio" e che porta "degrado".

Una mozione è stata presentata da alcuni consiglieri comunali di Taranto con la richiesta di assegnazione della cittadinanza onoraria a Nadia Toffa, la "Iena" che ha lanciato a livello nazionale la campagna per la raccolta fondi con la vendita delle magliette "Ie jesche pacce pe te" in favore del reparto di Oncoematologia pediatrica dell'ospedale SS. Annunziata di Taranto. Discussione ancora in corso a Bergamo, dove ad ottobre Giorgio Gori spiegò, oggi candidato del Pd alla Regione Lombardia: "La cittadinanza lasciamola come monito, proporne la cancellazione è un errore che denuncia una mancanza della necessaria distanza dai fatti della storia".

Noi non difendiamo il regime perché il fascismo e la cittadinanza onoraria sono morti con Mussolini. In questa direzione si sono mosse Torino, Pisa, Crema: via la cittadinanza al Duce. Una decisione che ha fatto esultare molti politici e storcere il naso ad altri.

"Non vogliamo cancellare la storia, ma discutere su quali valori il consiglio e la città intendano celebrare" dichiara il sindaco di Mantova, Mattia Palazzi. Ha risposto anche alla posizione di Allegretti, inducendolo forse a non votare contro: "Ricordo quando il presidente del consiglio è venuto da me con l'Anpi per cancellare la strada intitolata a Maletti; abbiamo detto sì perché era un criminale di guerra".

Share

Advertisement

Related Posts

Gli Incredibili 2: il bucato è quasi pronto nel nuovo poster
L'uscita nelle sale americane è fissata per il 15 giugno 2018 , mentre in Italia bisognerà attendere il 19 settembre . Mentre la famiglia si prepara a lavare i loro costumi da supereroi per intraprendere una nuova avventura.

Slot machine, Milano tra le top d’Italia. Entriamo nella testa degli scommettitori
Milano è tra le città più interessate dal fenomeno, soprattutto a causa delle slot machine. Anche in questo caso, soltanto realtà come Napoli e Roma rimangono davanti alla città meneghina.

Per Nadal obbiettivo Wimbledon per riprendersi la vetta del ranking
I trofei vinti in carriera da Nadal sono ben 73: 53 sulla terra, 15 sul cemento, 4 sull’erba e uno sul veloce indoor. In pratica, chi tra i due farà meglio a Wimbledon, sarà il numero uno del mondo nel cuore dell’estate.

Giochi, Brignone bronzo gigante donne
Che sbaglia tanto e giunge al traguardo solo ottava, L'oro va a Mikaela Shiffrin davanti alla norvegese Ragnhild Mowinckel . L'argento è andato ai cinesi Sui Wenjing e Han Cong , che hanno chiuso davanti ai canadesi Meagan Duhamel ed Eric Radford .

Francesca Cipriani, testimone al "Processo Ruby", lascerà L'Isola dei Famosi?
Secondo i PM la difesa potrebbe tranquillamente depositare un verbale difensivo firmato dalla Cipriani . Men che meno si può attivare un'improbabile rogatoria internazionale per ascoltarla come testimone .

Milly Carlucci e l'annuncio in diretta della morte dell'amico Bibi
Subito è scattata la polemica sui social , dove gli utenti hanno espresso il loro dissenso nei confronti di questa triste scelta. Subito dopo la Carlucci sarà ospite di Eleonora Daniele nel programma Storie Italiane .

Campania, uccidono una prostituta a coltellate: condannati due giovani
I due giovani, noti alle prostitute della zona, si avvicinarono alla donna e le proposero un rapporto sessuale gratis. Per Avitabile è stato riconosciuto il "concorso anomalo", ovvero la circostanza di non poter prevedere l'omicidio.

Vantaggi e svantaggi di giocare sul web
I siti dei casino disponibili in rete invece permettono di fare scommesse anche con cifre minime di solito 50 centesimi o un euro. Si può giocare d’azzardo dal letto prima di addormentarsi, o mentre si è in coda alla cassa del supermercato.

Grasso, governo con M5s? No pregiudizi
Lo ho detto il leader Leu e presidente del Senato Pietro Grasso intervenendo a Matrix . Liberi e Uguali ...e forse un po' troppo indecisi.

Montegiorgio, ricercato per truffa si finge giornalista: viene arrestato a Parigi
Lo scambio di informazioni investigative ha così permesso di porre fine alla latitanza dell'uomo, che è stato riconosciuto e tratto in arresto proprio a Parigi .

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.