Mercato auto, FCA: "A gennaio in Europa immatricolazioni +1,2% "

Share
Mercato auto, FCA:

Restando all'interno della famiglia 500, sono da segnalare i risultati della 500L - le cui vendite aumentano del 5 per cento rispetto all'anno scorso - e della 500X, ormai stabilmente tra le piu' vendute del suo segmento: a gennaio ne sono state registrate oltre 9.100, il 21,85 per cento in piu' rispetto allo stesso mese di un anno fa, per una quota nel suo segmento del 7,5 per cento.

Inizia bene l'anno per il mercato europeo dell'auto: a gennaio, infatti, le immatricolazioni di nuove vetture nei paesi UE più quelli appartenenti all'Efta hanno toccato quota 1.286.378 vetture, secondo quanto comunicato questa mattina dall'associazione europea dei produttori Acea facendo segnare un incremento del 6,8% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Tra i principali mercati, nel mese il marchio migliora le proprie performance in Francia (+3,6 per cento) e in Spagna (+22,2 per cento). Nella Ue Fca ha messo a segno un incremento dell'1% mentre la quota di mercato e' scesa dal 7,1 al 6,7 per cento.

"Gennaio con segno positivo": così Fca commenta i risultati del gruppo in Europa, in una nota, nella quale sottolinea anche "la forte crescita" di Alfa Romeo (+24,4% le immatricolazioni) grazie a Giulia e Stelvio e soprattutto di Jeep (+68,1%), trainata da Renegade e Compass. Oltre al +107,8 per cento conseguito in Italia, Jeep cresce del 40,2 per cento in Germania, del 47,3 per cento in Francia e addirittura del 124,9 per cento in Spagna. Maserati a gennaio ha immatricolato 774 vetture.

Ottimo inizio per il mercato auto dell'Unione Europea. Come negli ultimi anni, anche a gennaio quasi tutti i mercati dell'Unione sono in crescita. Il contributo più importante al buon risultato del 2017 - spiega il presidente del Centro Studi Promotor Gian Primo Quagliano - viene dalla Zona Euro (+8,7%), mentre l'area non euro cresce soltanto del 2,8% appesantita dal negativo andamento del mercato del Regno Unito. Decisivo - prosegue Quagliano - il peso dei cinque maggiori Paesi dell'Unione, dove le immatricolazioni complessive sono state 869.373, il 69,3% del totale. Molto interessante il risultato della Germania che cresce dell'11,6%, buono il risultato della Francia, che cresce del 2,5% e quello italiano con 177.822 immatricolazioni e un tasso di crescita del 3,4%. La quota di mercato è tuttavia scesa dal 7% di gennaio 2017 al 6,6 per cento.

In gennaio sono 59.900 le immatricolazioni in Europa del marchio Fiat, per una quota del 4,7 per cento.

Share

Advertisement

Related Posts

Metro frena bruscamente, attimi di paura
Lo scorso gennaio si era verificato un incidente analogo sulla linea verde e cinque persone erano rimaste lievemente contuse. La metro frena bruscamente e tra i passeggeri si scatena il panico la mattina del 15 febbraio.

FBI e CIA contro l'acquisto di telefoni Huawei e ZTE, perchè?
I piani di Huawei di conquistare il mercato statunitense potrebbero subire delle brutte sorprese, in negativo ovviamente.

Arriva il contatore del debito pubblico in stazione
L'obiettivo è rendere consapevoli i cittadini della scarsa sensibilità finanziaria delle promesse dei partiti in campagna elettorale.

La durabilità di Nintendo Labo farà parte del divertimento
Ricordo infatti che i bambini nipponici sono abituati a giocare con i giocattoli fatti di cartone e sicuramente anche molti di noi lo facevano da piccoli.

Il tribunale di Firenze dichiara il fallimento della Braccialini
Accordi che per i giudici fallimentari sarebbero "relativi a duplicazioni di fatture e pagamento 'per spalmatura'" di debiti pregressi, già maturati con gli stessi quattro.

Olimpiadi PyeongChang 2018, Nicola Tumolero bronzo nei 10000 metri di velocità
A conseguirla è stato Nicola Tumolero , che ha conquistato il bronzo nei 10000 metri del pattinaggio di velocità . Con il nuovo record olimpico, ha vinto il canadese Ted-Jan Bloemen davanti all'altro olandese, Jornit Bergsma .

La Fiorentina attacca la Juve: "Inaccettabile consentire le loro proteste"
Ci abbiamo riflettuto e abbiamo deciso di intervenire in modo diverso, senza fare la voce grossa. "Nel corso delle telefonate che abbiamo fatto in questi giorni abbiamo trovato appoggio da parte di tutti". "Stiamo studiando un'operazione per portare ai livelli giusti quello che è un disagio profondo".

Giochi, Brignone bronzo gigante donne
Che sbaglia tanto e giunge al traguardo solo ottava, L'oro va a Mikaela Shiffrin davanti alla norvegese Ragnhild Mowinckel . L'argento è andato ai cinesi Sui Wenjing e Han Cong , che hanno chiuso davanti ai canadesi Meagan Duhamel ed Eric Radford .

Mais ogm, non c'è alcun rischio per la salute
Ad affermarlo è uno studio condotto da Scuola Superiore Sant'Anna e Università di Pisa e pubblicato su Scientific Reports . Nel 2017 gli ettari a transgenico sono 130.571 rispetto ai 136.338 dell'anno precedente.

Antinori condannato a 7 anni
Per i pm Maura Ripamonti e Leonardo Lesti, titolari delle indagini, il medico non meritava nemmeno le attenuanti generiche "per il suo ruolo preminente e perché è protagonista di gravi reati".

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.