Problemi per Kane, Pochettino: "Non siamo preoccupati"

Share
Problemi per Kane, Pochettino:

La squadra bianconera dopo quindi 10′ da sogno anziché 'finire' l'avversario paga l'aver abbassato il baricentro prestando il fianco alle grandi qualità degli inglesi nelle ripartenze.

Un approccio fantastico, una gestione della gara assolutamente da rivedere. Lo si capirà dopo il pareggio degli Spurs. Allegri si presenta in conferenza o ai microfoni con eleganza, sfoggiando sicurezza, esordendo con l'ormai canonico "bisogna fare i complimenti ai ragazzi".

Certo, le assenze hanno pesato, si è sentita la mancanza di quello che nel centrocampo di Allegri si è rivelato essere un uomo in più, vale a dire Blaise Matuidi.

Juventus: Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira (21′ st Bentancur), Pjanic; Bernardeschi, Douglas Costa (47′ st Asamoah), Mandzukic (31′ st Sturaro); Higuain. All. Forse le due finali giocate hanno fatto male a qualcuno. Siamo a sei scudetti consecutivi, qui basta un pareggio per avere degli sbalzi d'umore assurdi. E questa cosa mi fa girare le scatole, perché non si ha l'idea della dimensione delle altre squadre.

"Il 2-2 può deprimere l'ambiente?" A quel punto il Tottenham, incassato il doppio colpo, si sveglia dal torpore iniziale ed inizia a pigiare il piede sull'acceleratore. Un ritorno al 4-2-3-1 che per circa mezz'ora aveva visto una Juventus scattante e pronta a colpire il Tottenham di Pochettino in pochi minuti.

Eppure, non è tutto da buttare. "Avevamo e abbiamo il 50 per cento di possibilità di passare". Il pipita è in splendida forma, ma al 46' sbaglia un rigore, grazie al quale la #Juventus avrebbe potuto chiudere la prima frazione di gioco con il risultato di 3 a 1. Nessun dubbio invece sul primo calcio di rigore concesso dall'arbitro dopo fallo netto di Davies su Bernardeschi. Ma se per caso dovesse vincere - e, lo ripetiamo, ha tutte le qualità per riuscirci - cosa diranno coloro che oggi la calpestano? Anche se Buffon ha le sue grandissime responsabilità. Gli juventini avranno pensato "sai che noia!": abituati come sono alle feste tricolore, vorrebbero sentirsi dire qualcosa di diverso. È successo nella fase a gironi con il modesto ma tenace Qarabağ, succede ora con il club intitolato nel 1936 al grande lavoratore Stachanov, un nome diventato un sinonimo.

Share

Advertisement

Related Posts

Influenza, 115 decessi da settembre ad oggi: 11 sono bambini
Diversamente dallo scorso anno, i livelli di mortalità negli ultrasessantacinquenni sono invece al di sotto dell'atteso. Ad aggiornare le stime è il bollettino settimanale Flunews , a cura dell'Istituto Superiore di Sanità ( Iss ).

Filippo Nardi insulta Francesca Cipriani: "Da sopprimere". Dietro ci sarebbe un "no"
Bianca riesce a riaccenderlo e lui piccato osserva: "Non è una gara a chi è più bravo e secondo me non prende". Chissà, intanto i due ormai più passano i giorni e più sembrano diventare sempre più intimi.

C'è posta per te 2018: ospiti Ermal Meta e Fabrizio Moro
Dopo la pausa della scorsa settimana per il Festival di Sanremo , torna l'appuntamento con " C'è Posta per Te ". Le sorprese all'interno del programma C'è posta per te non finiscono.

La furia di Sarri: "Brutta figura, non siamo maturi"
Non è paragonabile al Napoli , ma è una squadra che corre sempre e dal punto di vista fisico sarà dura per gli azzurri". Su Diawara adattabile a difensore: "Per il periodo sarebbe un'emergenza che ci costerebbe parecchi gol.

Verso Genoa-Inter: Icardi e Perisic sono out. Quali soluzioni per Spalletti?
In seguito si passa a parlare del reparto offensivo, quello in cui avverrà un ballottaggio per ciò che riguarda i titolari. Ora sta prendendo sempre più confidenza col ruolo di regista. "Può ricoprire più ruoli ma con efficacia".

Pogba via dallo United? Mourinho duro: "Sono solo bugie"
Pogba-Real Madrid? Addio al Manchester United e Mourinho? Il Real Madrid si è già fatto avanti, con un budget stellare da 135 milioni di euro.

Spalletti risponde a Di Francesco: "Dovrebbe lottare per lo scudetto"
Si è sentito tirato in ballo da Di Francesco? "Abbiamo una rosa con gente che ci ha dato delle risposte", ha aggiunto Spalletti . Di solito quando a una squadra manca una grande mentalità nel suo modo tattico di espressione, si cerca un'alternativa.

Roccadaspide: 140mila euro di attrezzature per il pronto soccorso
Ha pianto subito , stava benone e il suo vigoroso vagito ha raggiunto i tanti pazienti in attesa. La mamma è una migrante di origine nigeriana.

CALCIO. Juve; Alex Sandro, concentrazione alta per il derby
I bianconeri sperano nel derby per tenere ancora sulle spine il Napoli di Sarri. " Pari contro il Tottenham? ". Abbiamo lavorato bene in questi giorni".

Trovati morti Simone Martucci e Michele Amatulli, avevano litigato ed erano scomparsi
Poco dopo i carabinieri hanno ritrovato il corpo di un giovane di 27 anni in uno stabile del centro storico di Noci . Si è tolto la vita il 27enne di Noci ritenuto responsabile di aver ucciso un concittadino 47enne dopo un litigio.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.