Chiara Ferragni e Fedez: visite di controllo e riposo forzato

Share
Chiara Ferragni e Fedez: visite di controllo e riposo forzato

Ieri Chiara Ferragni e Fedez hanno vissuto un altro momento di paura. Il piccolo Leo dovrà nascere tra pochissimi giorni ma le cose, dopo mesi di gravidanza perfetta, sembrerebbero complicarsi.

Chiara Ferragni e Fedez annunciano ai follower di aspettare un bambino. Le cose poi sembravano essersi messe apposto e dopo un'attenta visita i due avevano fatto sapere ai loro innumerevoli followers che tutto era andato per il verso giusto e la Ferragni doveva solo riposare. I medici hanno però riscontrato un piccolo problema che ha richiesto qualche attenzione in più.

Dopo la visita alle sale parto, i Ferragnez hanno condiviso con i fan alcuni momenti del loro corso pre-parto privato: un'ostetrica li ha raggiunti nella loro casa di Los Angeles e ha spiegato loro come si svolgeranno le varie fasi del travaglio e del parto attivo, con gran preoccupazione del futuro papà Fedez che le ha chiesto se sia mai capitato che un papà abbia vomitato addosso alla mamma durante le spinte.

"Abbiamo passato tutta la giornata in ospedale dopo la visita di controllo perché il liquido amniotico di Leo era più basso del solito" ha fato sapere la Ferragni in una storia su Instagram: "Dopo aver terminato il monitoraggio siamo tornati a casa". Così Chiara Ferragni si sfoga sui social e si mostra spaventata nelle stories di Instagram, cercando conforto anche nei suoi seguaci che stanno vivendo inseme a lei la gravidanza, gioie e dolori di questi nove mesi.

La gravidanza di Chiara Ferragni è agli sgoccioli: la nascita di Leone, affettuosamente battezzato 'baby raviolo', è prevista ad aprile a Los Angeles, città dove i futuri genitori stanno trascorrendo le giornate lontani dagli impegni di lavoro. Television e Social Network addicted, always connected, attratto da gossip, trash, pop music, events, horror books/films/tv series.

Share

Advertisement

Related Posts

Torna l'ora legale: quando spostare le lancette
Potete spostare in avanti le lancette dell'orologio prima di andare a letto naturalmente, se i vostri dispositivi sono meccanici. Intanto cominciamo con un dato: nella notte tra sabato 24 e domenica 25 marzo sposteremo le lancette un'ora in avanti.

Vettel: "La nuova Ferrari è affidabile e divertente"
Molte squadre, compresi i principali avversari per il titolo, hanno percorso tanti chilometri nei test. Da parte mia ne ho fatti 875 in un giorno, l'equivalente di 188 giri, e un totale di quasi tremila.

Un posto al sole: anticipazione puntata 13 marzo 2018
La relazione di amicizia tra Diego e Patrizio si fa sempre più forte, Rossella si sente sempre più confusa. Silvia ed Emanuele portano a termine l'editing del romanzo, mentre Michele è roso dalla gelosia.

Milano, infermiere su Fb: "Tra nonno milanese e bimbo napoletano…salvo il primo"
Alessio Federico è un infermiere e risulterebbe effettivamente tirocinante qualche anno fa presso la Clinica San Siro di Milano . Nel post di Federico si leggeva anche: io voglio pagare per la mia gente, il mio popolo, degli altri non mi interessa.

Wp: Trump caccia Tillerson, al suo posto Pompeo
Al suo posto è stato scelto Mike Pompeo , che era alla guida della Cia . "Per me è terribile, per lui poteva essere okay". Grazie a Rex Tillerson per il suo servizio! Così non è stato, almeno per il presidente.

Beretta: accordo con Barzan Holdings per joint venture in Qatar
Nel 2016 ha registrato ricavi consolidati per 679,4 milioni di euro, un Ebitda di 117 milioni e un utile netto di 59,6 milioni. Sarà proprio Beretta, infatti, a fornire all'esercito del Qatar le armi da difesa dotate di tecnologia all'avanguardia .

Striscia la notizia, Vittorio Sgarbi autore delle fake news sulle code ai Caf per il reddito di cittadinanza. Ma è una bufala
C'è pertanto grande attesa per la puntata di Striscia la Notizia su Canale 5 che andrà in onda in forma ridotta per colpa della partita di Champions .

Roma, si apre voragine sulla Gianicolense: coinvolte due auto parcheggiate
Due auto parcheggiate sono state danneggiate dalla maxi buca: una vettura, in particolare, è in parte sprofondata. Una voragine si è aperta nella notte su circonvallazione Gianicolense a Roma , coinvolgendo due auto in sosta.

Agguato nella notte a Napoli, ucciso 29enne
L'uomo è stato raggiunto da tre proiettili esplosi da due sicari in sella ad uno scooter. Agguato di camorra questa notte, a Napoli in via Argine a Ponticelli . "Siamo arrivando".

Sisma, l'architetto Boeri indagato per il centro di Norcia
Il sequestro è stato notificato dai carabinieri per disposizione della procura di Spoleto . E' smontabile e rimontabile completamente, impianti inclusi".

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.