Morto Beggio, storico presidente dell'Aprilia: con lui divenne internazionale

Share
Morto Beggio, storico presidente dell'Aprilia: con lui divenne internazionale

Ivano Beggio, storico presidente dell'Aprilia, è morto oggi: aveva 73 anni. A riferirlo, un tweet del comune di Noale, cittadina dove ha sede la casa motociclistica italiana. La sua azienda, da piccola realtà artigianale ai tempi del padre, si trasformò in un vero e proprio colosso sotto la sua gestione, con più di 1200 dipendenti. Da queste prime affermazioni si arriverà alla storia, perché Aprilia diventerà una potenza sia nel mondo delle corse (9 i titoli mondiali conquistati, più di 70 GP vinti, arrivando a confrontarsi con i colossi giapponesi) che in quello dell'industria, grazie a modelli destinati alla mobilità urbana tecnicamente innovativi.

Nel 2000 Beggio comprò Moto Guzzi e Moto Laverda e quattro anni dopo vendette il gruppo Aprilia alla Piaggio. L'ano prima Beggio aveva lasciato la presidenza dell'azienda sulle cui moto hanno corso campioni come Max Biaggi e Valentino Rossi. Nel 1988 fu nominato Cavaliere del Lavoro e nel 1998 Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica. Due lauree honoris causa, una nel 1999 in ingegneria meccanica all'Università di Pisa e una nel 2002 in economia aziendale all'Università di Venezia, Cà Foscari. Il suo nome è legato ai grandi successi dell'azienda veneziana e al lancio di giovani talenti nel motomondiale come Rossi, Biaggi, Melandri o Locatelli. Fu anche presidente dell'Associazione degli Industriali della provincia di Venezia ma sarà ricordato sempre per essere stato il papà dello Scarabeo e della RSV, poi impegnata nel mondiale SBK.

Share

Advertisement

Related Posts

Messina, tangenti per lavori sulla Siracusa-Gela: arresti eccellenti
Le accuse formulate dalla procura di Messina sono, a vario titolo, turbata libertà degli incanti, abuso d'ufficio e corruzione . Avrebbero chiesto tangenti per i lavori di realizzazione di tre lotti dell'autostrada Siracusa - Gela.

Giornalismo in lutto: è morto Luigi Necco
A sparare erano stati tre uomini inviati da Vincenzo Casillo 'O Nirone , luogotenente del boss della camorra Raffaele Cutolo . A fine anni Novanta ha condotto per qualche mese anche "Mi manda Raitre", dopo l'addio di Antonio Lubrano.

Gaza, esplosione vicino il convoglio del premier palestinese: illeso
Ad essere stati feriti in modo grave sarebbero, secondo le stesse informazioni, due passanti. Malgrado l'attacco, Hamdallah non ha finora alterato il programma della visita.

Milano: Iginio Massari apre una pasticceria all'interno di Banca Intesa
Succede a Milano all'interno della filiale di Intesa Sanpaolo di piazza Diaz, dove Iginio Massari è pronto a inaugurare il 14 marzo la sua nuova boutique.

Indian Wells, Venus vince derby Williams
"Serena è appena tornata a ruggire", il commento di Venus Williams riportato da Espn. Vittoria anche della Wozniacki: 6-4, 2-6, 6-3 ai danni della Sasnovich.

La Lazio si sfoga dopo Cagliari: "Il campionato è falsato"
Il mancato rigore assegnato ai biancocelesti nel corso di Cagliari-Lazio, ha riacceso le polemiche intorno al Var . Il malanimo della categoria arbitrale nei nostri confronti è evidente.

Argentina, infortunio per Aguero: Dybala in lizza per una convocazione?
Situazione analoga per Mauro Icardi , lui pure fuori dalla Seleccion per questi due test importanti in chiave Mondiale 2018. Tra i giocatori tesserati per club di Serie A, convocati Higuain (Juve), Biglia (Milan), Fazio ( Roma ) e Perotti (Roma).

Undead Labs conferma: non ci saranno microtransazioni in State of Decay 2
Con una community attiva, sono convinti di poter coprire i costi (soprattutto se quella stessa community poi acquisterà i DLC ). Il fuoco amico sarà assente ma non sarà possibile dare il " colpo di grazia ".

Tragedia sulla 554: uomo travolto e ucciso da un'auto
Tragedia nella notte a Selargius: una Renault Clio ha investito un uomo che attraversava la strada statale 554 . L'incidente è avvenuto al semaforo tra la Statale e via Pietro Nenni, a Selargius , intorno alle 4.

Due pacchi bomba in Texas: un morto e due donne ferite
La deflagrazione, avvenuta in cucina all'apertura del pacco, ha anche ferito una donna che si trovava all'interno dell'abitazione. Essendo sia il ragazzo ucciso che una donna ferita afroamericani, la polizia ipotizza il movente dell'odio razziale .

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.