Vettel: "La nuova Ferrari è affidabile e divertente"

Share
Vettel:

Si è detto e scritto molto sul passo degli avversari nelle simulazioni di gara. Ottimo sia il riferimento cronometrico con le nuove hypersoft, che l'affidabilità della nuova SF71-H, apparsa solida nel corso dei 4.323 Km percorsi da Raikkonen e Vettel. Per il primo ha voluto sottolineare: "E' un rivale in pista, ma non lo è nella vita".

"Credo che la SF71-H abbia una base solida da cui partire", ha sostenuto Sebastian Vettel sul sito della Rossa.

Dopo avergli fatto presente che sia già tempo di fare le valigie e prepararsi a partire per Melbourne, a Sebastian viene chiesto qualche indicazione riscontrato dalle prove di Barcellona. Molte squadre, compresi i principali avversari per il titolo, hanno percorso tanti chilometri nei test. La Ferrari non è stata da meno: "Abbiamo fatto un buon lavoro anche noi in termini di distanza percorsa, coprendo in totale 4.323 chilometri". Da parte mia ne ho fatti 875 in un giorno, l'equivalente di 188 giri, e un totale di quasi tremila. Ho molta fiducia nella squadra. "Devo dire che mi sono divertito a guidarla". "Questo non si può fare in un vero GP e ha un'influenza sulle strategie e sul risultato finale", ha insistito negando lo spauracchio Frecce d'Argento e Red Bull, quest'ultima apparsa ancora più forte rispetto all'ultima parte di 2017. "Sì, non vedo l'ora di essere in Australia, perché là scenderemo tutti in pista nelle medesime condizioni. E come ho detto prima ho sensazioni positive".

"Penso sia normale che, dopo i primi giorni di test, ogni squadra cerchi di portare il fornitore di gomme nella direzione che più si adatta alla propria vettura".

Un Mondiale che potrebbe giocarsi sui dettagli, nel quale commettere un errore potrebbe rivelarsi fatale, vedi la partenza di Singapore della scorsa stagione, nella quale le Ferrari vanificarono una prima fila e una possibile vittoria con una carambola pochi metri dopo il semaforo verde: "E' stata dura da digerire". Onestamente non mi importa contro chi gareggio, ma è ovvio che se batti Hamilton o Alonso in definitiva è meglio e ti fa essere orgoglioso. "Forse si poteva agire diversamente, ma è andata così". "È noto l'elevatissimo livello di Lewis o Fernando". Se pensi sempre a come arrivare a destinazione più velocemente, perdi i passaggi intermedi", sottolinea Vettel, che sebbene Lewis Hamilton e la Mercedes restino l'ostacolo più alto non vuole alimentare il mito del campione in carica: "E' un avversario in pista, non nella vita.

Il Mondiale 2018 porta con se anche la novità Halo: "Non è di certo bello da vedere, ma la sua funzionalità e quella di garantire la sicurezza e se salverà anche una sola vita il suo utilizzo sarà giustificato".

Share

Advertisement

Related Posts

Padoan, Pd stia a opposizione, governino vincitori
Il responsabile del Tesoro ha dichiarato che "le ipotesi programmatiche sono compito del prossimo governo". Lo ha detto il ministro dell'economia Pier Carlo Padoan , al termine dell'Ecofin.

Estradizione di BattistiLa procura generale: "Spettaal presidente decidere"
Toccherà al Presidente brasiliano, Temer , decidere se Cesare Battisti potrà essere estradato in Italia. Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.

Telefonini accesi a teatro, e Raoul Bova non torna sul palco
Errore, perché il sipario si è rialzato e la rappresentazione è proseguita fino al termine. Poi, come vuole la prassi, lui abbandona il palco lasciandola da sola.

Wp: Trump caccia Tillerson, al suo posto Pompeo
Al suo posto è stato scelto Mike Pompeo , che era alla guida della Cia . "Per me è terribile, per lui poteva essere okay". Grazie a Rex Tillerson per il suo servizio! Così non è stato, almeno per il presidente.

Beretta: accordo con Barzan Holdings per joint venture in Qatar
Nel 2016 ha registrato ricavi consolidati per 679,4 milioni di euro, un Ebitda di 117 milioni e un utile netto di 59,6 milioni. Sarà proprio Beretta, infatti, a fornire all'esercito del Qatar le armi da difesa dotate di tecnologia all'avanguardia .

Vaccini, il ministero "Non previste proroghe"
In ogni caso, i bambini (0-6 anni) saranno immediatamente riammessi a scuola nel momento in cui dimostrino di essere in regola.

M5S, Di Maio: "No a Governo istituzionale. Il voto non ci spaventa"
Questo è un grande rammarico: non dobbiamo perdere l'opportunità di metterci al lavoro per gli italiani. E' stata quasi una provocazione, come a dire che 'ora che me vado all'opposizione avveleno i pozzi.

Roma, si apre voragine sulla Gianicolense: coinvolte due auto parcheggiate
Due auto parcheggiate sono state danneggiate dalla maxi buca: una vettura, in particolare, è in parte sprofondata. Una voragine si è aperta nella notte su circonvallazione Gianicolense a Roma , coinvolgendo due auto in sosta.

Call of Duty, nuova modalità battle royale in arrivo?
Vedremo se arriveranno ulteriori aggiornamenti a riguardo, rimanete sintonizzati! Call of Duty Black Ops 4 è finalmente ufficiale.

Migrante 22enne muore di fame: era appena sbarcato a Pozzallo
Ora il suo corpo si trova nella camera mortuaria dell'ospedale, in attesa che la procura decida se disporre l'autopsia. Oltre alle conseguenze della fame, il 22enne presentava problemi respiratori.

© 2015 Vivere Milano. All Rights reserved.